Settembre 26, 2020

RENAULT F1 TEAM GUADAGNA CINQUE PUNTI AL GRAN PREMIO DEL MESSICO DI FORMULA 1

Photo primaire pour {21235271, Renault F1 Team inscrit cinq points au Grand Prix du Mexique de Formule 1 }

Renault F1 Team ha totalizzato cinque punti al Gran Premio del Messico di Formula 1, con l’ottavo posto di Daniel Ricciardo e la decima posizione di Nico Hülkenberg sul circuito Hermanos Rodriguez.

Daniel è passato dal tredicesimo posto sulla griglia di partenza ai quattro punti guadagnati, sfiorando la settima posizione dopo un duello mozzafiato a fine gara. Estremamente veloce alla partenza, l’australiano ha effettuato un bel sorpasso nel primo giro, prima di conservare le gomme per cinquanta giri assicurandosi, così, agevolmente l’ottava posizione.

Nico sarebbe stato in grado di concludere la gara alle spalle di Daniel, ma alla fine ha tagliato il traguardo in undicesima posizione, con un alettone posteriore danneggiato per un contatto verificatosi all’ultima curva con Daniil Kvyat. Nico è comunque riuscito a rientrare tra i primi dieci dopo la penalità di dieci secondi inflitta al russo per la sua responsabilità nel contatto.

Nico Hülkenberg – Partenza: 12° – Arrivo: 10°

Avremmo chiaramente voluto fare di più oggi, per cui è frustrante aver guadagnato un solo punto. Avevamo forse un pò troppa fretta di fermarci presto. A fine gara, ho lottato un pò con l’auto per cercare di ritrovare il ritmo. Non c’è molto da dire sul contatto dell’ultima curva. Eravamo noni, ma non avevo aderenza e sono stato spinto da Daniil [Kvyat]. Basta poco per fare un testacoda. Che peccato, perché ci è costato un punto in più.

Daniel Ricciardo – Partenza: 13° – Arrivo: 8°

Che bello trovarsi in zona punti. Avrei potuto fare anche di più, se avessi superato Perez, ma semplicemente non ce l’ho fatta. Mi sono lanciato alla prima curva, forse un pò tardi, e la strategia non ha pagato. Avevamo fatto un’ottima partenza con le gomme hard. Questo ci ha messo in buona posizione per il resto della gara. È stata una buona giornata per il team con entrambe le auto nei primi dieci. Avevamo avuto una settimana difficile, per cui sono orgoglioso del team e del modo in cui tutti hanno saputo tenere alto il morale. Siamo stati uniti e possiamo essere felici del risultato, anche se dobbiamo continuare a progredire.

CS – RENAULT F1 TEAM SI PORTA PER DUE VOLTE IN ZONA PUNTI IN UN’INTENSA DOMENICA A SUZUKA

Cyril Abiteboul, Direttore Generale  

Ogni weekend cambiano i motivi, ma lo scenario è sempre lo stesso: qualifiche deludenti che riusciamo a recuperare in gara grazie a strategie aggressive e ben eseguite. Anche oggi è andata così, approfittando della libertà di scegliere le gomme alla partenza. Avrebbe potuto andare un pò meglio con un bel duello pulito con Perez da una parte e con Kvyat dall’altra che è stato ben lungi dall’essere pulito con Nico, finendo per aiutare GaslyQuesta è la gara, ma io preferisco che ci concentriamo su noi stessi. I piloti hanno fatto un lavoro straordinario per far durare le gomme, nonostante le circostanze prima delle qualifiche. Anche il team dell’officina ha fatto un lavoro fenomenale per gestire i problemi riscontrati sabato mattina. Ormai dobbiamo sbarazzarci di tutto ciò che nuoce al nostro potenziale e che offre facili opportunità ai nostri più accaniti avversari su pista e non.

Primary Photo For: {21232724, CS – RENAULT F1 TEAM AL GRAN PREMIO DI SINGAPORE }