Ottobre 30, 2020

CITROËN DETERMINATA A FINIRE LA STAGIONE 2019 COME HA INIZIATO

scarica tutto

Il Citroën Total World Rally Team punterà a tornare sul podio alla conclusione della stagione WRC in Australia e con Sébastien Ogier – Julien Ingrassia ed Esapekka Lappi – Janne Ferm al comando, ha tutte le possibilità di fare proprio questo.

Avendo tenuto il comando generale durante otto tappe alla manifestazione dell’anno scorso prima di finire terzo, C3 WRC ha già dimostrato di essere perfettamente a casa. Ora messo nelle mani esperte di Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, tre volte vincitori di questo evento (2013, 2014 e 2015), si aspetta di tornare tra i concorrenti, soprattutto perché l’auto è costantemente migliorata sulla ghiaia per tutta la stagione .

Non sarà comunque semplice navigare per l’equipaggio francese della Citroën Total World Rally Team dal terzo sulla strada della tappa di venerdì. Mentre la loro posizione di partenza significa che dovrebbero avere l’inizio di una linea da seguire – fintanto che il tempo rimarrà asciutto – lo spesso strato di ghiaia sciolta non sarà certamente stato completamente spazzato via dalle strade nel momento in cui attraversano le tappe. Tuttavia, il team sa che può fare affidamento sui sei volte campioni del mondo per mostrare un sacco di brio e spirito combattivo per cercare di superare lo svantaggio della loro posizione su strada.

Nel frattempo, Esapekka Lappi e Janne Ferm dovrebbero godere di una presa migliore e più coerente dalla nona posizione nell’ordine di marcia del primo giorno, sempre a condizione che il tempo rimanga asciutto. I finlandesi sono sicuramente determinati a cercare di sfruttare al meglio la loro posizione per concludere la loro prima stagione con Citroën con il miglior risultato possibile, aggiungendo ai tre posti di secondo posto conquistati nella C3 WRC (Svezia, Finlandia e Turchia).

Esapekka e Janne hanno già dimostrato di essere in grado di produrre una vera velocità su queste strade, dove è necessario impegnarsi completamente. Sono stati leader congiunti lo scorso anno con il C3 WRC di Mads Østberg e Torstein Eriksen dopo la SS2, prima che i problemi causati da un waterplash li avessero eliminati dalla contesa per la vittoria generale. 

REAZIONI DA …

Pierre Budar, direttore del team Citroën Racing

“Abbiamo imparato le lezioni dalla Spagna e tutti i membri del team sono totalmente impegnati nell’obiettivo di tornare sul podio in Australia, oltre a continuare a pianificare il 2020 in modo da poter iniziare la nuova stagione nella migliore forma possibile. Se il tempo rimane secco, Esapekka e Janne avranno grandi possibilità qui. È un evento che a loro piace molto. Nel frattempo, sebbene Sébastien e Julien non siano altrettanto ben posizionati, in passato hanno già dimostrato di essere in grado di produrre performance molto forti da quel tipo di posizione. ”

Sébastien Ogier, driver Citroën Total WRT

“L’obiettivo è ora di terminare la stagione al massimo e cercare di ottenere un’altra vittoria.Sappiamo, tuttavia, che questa è una manifestazione in cui è sempre molto difficile essere in alto nell’ordine di marcia se il tempo rimane asciutto. Spero che il fatto che due macchine corrano davanti a noi significhi che saremo in forma migliore per fare qualcosa, soprattutto perché nel complesso, le tappe sono abbastanza belle da guidare, anche se quest’anno ci sono alcune modifiche all’itinerario. Dobbiamo limitare il tempo perso venerdì in modo da avere una migliore posizione su strada per il resto del fine settimana. “

Numero di presenze all’evento: 8

Numero di vittorie: 3 (2013, 2014 e 2015)

Esapekka Lappi, driver Citroën Total WRT

“Ovviamente, questa è una manifestazione che mi piace. Abbiamo fatto un ottimo inizio lo scorso anno, ma poi un problema ci ha impedito di avere una posizione decente nell’ordine di marcia per il resto della manifestazione. Tuttavia, ho ancora dei bei ricordi. Le tappe sono piuttosto veloci. Le strade sono strette in alcuni punti e fiancheggiate da alberi, il che significa che non perdonano se commetti il ​​minimo errore. Quindi devi essere coraggioso in macchina se vuoi pubblicare tempi competitivi qui! In ogni caso, il C3 WRC ha già dimostrato di essere molto veloce sia su giri di ghiaia lenti che veloci, quindi cercherò di lottare per la vittoria qui. ”

Numero di presenze all’evento: 3

Miglior risultato: 4 ° (2018)

FIGURE CHIAVE

25   tappe cronometrate per un totale di  324,53  km 
10   ore: la differenza di tempo che gli equipaggi dovranno adeguare a  
2 vittorie complessive garantite da Citroën al Rally Australia con Xsara WRC (2004 e 2005)

PROGRAMMA RALLY AUSTRALIA (GMT + 11)

Con alcune tappe messe a confronto con magnifici fondali da cartolina e altre tenute su strade in terreni accidentati nella giungla dove potresti imbatterti in serpenti e ragni velenosi, l’ultimo round della stagione segna un cambiamento radicale nello scenario per il WRC. Con sede a Coffs Harbour dal 2011, situato sulla costa orientale dell’Australia a metà strada tra Sydney e Brisbane, l’itinerario dell’evento 2019 ha generalmente familiarità con alcuni piccoli cambiamenti. 

A seguito di un aperitivo composto da due passaggi su un rinnovato Super Special stage di giovedì sera, gli equipaggi si immergono nel corso principale di venerdì, la tappa più lunga del fine settimana, con circa 123,22 chilometri di tappe cronometrate. Il primo giorno differisce dall’anno scorso in quanto il test Coldwater è stato allungato (+ 2,66 km) e una nuova tappa è stata aggiunta, Kookaburra Road, mescolando sezioni di una serie di test utilizzati nel 2017 e nel 2018. Come al solito, uno spesso strato di ghiaia sciolta si trova in cima alle strade a fondo duro che verranno spazzate via man mano che le auto attraversano le tappe, a condizione che il tempo rimanga asciutto. Pertanto, l’ordine di marcia avrà un’influenza notevole sul risultato. Una delle principali sfide per gli equipaggi sarà quindi quella di porre fine alla gamba di venerdì il più in alto possibile nella classifica per avere una buona posizione su strada sabato, da cui possono continuare a combattere. Ciò è reso ancora più importante dal fatto che la tappa di sabato è piuttosto lunga con una distanza competitiva di 116,99 chilometri, comprese le tappe di Northbank e Utungun che sono state contestate l’ultima volta nel 2016 nella direzione opposta. 

Tanto per cambiare, l’ultima tappa di domenica non sarà una volata, con ancora 81,66 km da affrontare. Ancora una volta, sono state apportate alcune modifiche per ravvivare il procedimento fino alla fine. Sono state aggiunte nuove tappe nel Monte Coramba e nella Bassa Bucca, costituite da sezioni precedentemente utilizzate nel 2017 e nel 2018, alcune delle quali erano state contestate in precedenza nella direzione opposta, mentre la famosa Wedding Bells Power Stage è stata allungata di oltre tre chilometri.

GIOVEDÌ 14 NOVEMBRE

8.00: Shakedown (5,09 km)

16.30: SS1 – Destinazione NSW SSS19 1 (1,33 km)

16.40: SS 2 – Destinazione NSW SSS19 2 (1,33 km)

17:00: Parc ferme (Coffs Harbour)

VENERDI 15 NOVEMBRE

8.00: partenza e servizio A (Coffs Harbour – 15 minuti)

Ore 9.00: SS 3 – Coldwater19 1 (16,78 km)

9.48: SS 4 – Sherwood 1 (26,68 km)

10.51: SS 5 – Kookaburra Road 1 (16,82 km)

12.11: Servizio B (Coffs Harbour – 40 minuti)

13.36: SS 6 – Coldwater19 2 (16,78 km)

14.44: SS 7 – Sherwood 2 (26,68 km)

Ore 15:27: SS 8 – Kookaburra Road 2 (16,82 km)

17.00: SS 9 – Destinazione NSW SSS19 3 (1,33 km)

17.10: SS 10 – Destinazione NSW SSS19 4 (1,33 km)

17.30: Flexi service C (Coffs Harbour – 45 minuti)

SABATO 16 NOVEMBRE

7.00: Start & service D (Coffs Harbour – 15 minuti)

8.33: SS 11 – Northbank Reverse 1 (8,00 km)

9.12: SS 12 – Utungun Reverse 1 (7,54 km)

10.08: SS 13 – Argents Hill Reverse 1 (13,13 km)

10.51: SS 14 – Welshs Creek Reverse 1 (28,83 km)

12.14: SS 15 – Raleigh (1,99 km) 

13.12: Servizio E (Coffs Harbour – 40 minuti)

15:00: SS 16 – Argents Hill Reverse 2 (13,13 km)

16:00: SS 17 – Welshs Creek Reverse 2 (28,83 km)

17.33: SS 18 – Northbank Reverse 2 (8,00 km)

17.52: SS 19 – Utungun Reverse 2 (7,54 km)

Ore 19.07: servizio Flexi F (Coffs Harbour – 45 minuti)

DOMENICA 17 NOVEMBRE

6.15: Start & service G (Coffs Harbour – 15 minuti)

7.03: SS 20 – Monte Coramba 1 (19,05 km)

7.47: SS 21 – Bassa Bucca 1 (11,47 km)

8.38: SS 22 – Wedding Bells19 1 (10,31 km)

9.53: Servizio H (Coffs Harbour – 40 minuti)

11.06: SS 23 – Monte Coramba 2 (19,05 km)

11.50: SS 24 – Bassa Bucca 2 (11,47 km)

13.88: SS 25 – Wedding Bells19 2 Power Stage (10,31 km)

22.20: Podio

15.15: Fine della manifestazione