Settembre 25, 2020

Hyundai consegna i primi esemplari di Kona Electric prodotti in Europa

·         Hyundai ha avviato la produzione della Kona Electric presso Hyundai Motor Manufacturing Czech (HMMC) a Nošovice, in Repubblica Ceca

·         Lo stabilimento prevede di produrre 30.000 veicoli elettrici nel primo anno

·         Kona Electric è la prima auto elettrica di nuova generazione prodotta in Repubblica Ceca

·         La produzione aggiuntiva in Europa ridurrà significativamente i tempi di consegna di Kona Electric per i clienti europei

  Hyundai ha iniziato la produzione di Kona Electric nel suo stabilimento europeo, Hyundai Motor Manufacturing Czech (HMMC), da dove sono usciti questa settimana i primi esemplari diretti ai clienti europei.

L’impianto di Nošovice produrrà la più potente delle due versioni di Hyundai Kona Electric, con un motore elettrico da 150 kW e una batteria da 64 kWh che garantisce un’autonomia di 449 km. Hyundai Kona Electric è la prima auto elettrica di nuova generazione prodotta in Repubblica Ceca. Insieme all’aumento della produzione dello stabilimento Hyundai di Ulsan, in Corea, nel 2020 l’azienda triplicherà la disponibilità di Kona Electric per i suoi clienti in Europa rispetto all’anno scorso.

“L’aumento della produzione di Kona Electric è un passo importante per soddisfare la crescente domanda europea di auto elettriche” – ha dichiarato Dong Woo Choi, Presidente e CEO di Hyundai Motor Europe. “Anche la minore distanza che il veicolo deve percorrere dallo stabilimento produttivo al consumatore ridurrà i tempi di consegna. Stiamo inoltre rafforzando ulteriormente l’Europa come impianto di produzione fornendo in loco soluzioni di mobilità future”.

La prima auto completamente elettrica ad essere prodotta in Repubblica Ceca

Tutte le fasi della produzione presso HMMC sono state preparate per Kona Electric: le officine di stampaggio, saldatura, verniciatura e l’assemblaggio. La linea di produzione ha dovuto essere ampliata di 15 metri a causa di una nuova fase produttiva che prevede l’installazione della batteria elettrica.

Le batterie saranno prodotte in Europa, riducendo la distanza che devono percorrere, e per il loro stoccaggio è stato allestito anche un nuovo magazzino presso HMMC da cui un veicolo a guida autonoma le trasporterà alla linea di produzione.

Il reparto verniciatura ha anche introdotto un nuovo processo a due colori, poiché la Kona Electric è disponibile anche con il tetto a contrasto.

Aumento della produzione per ridurre i tempi di attesa e tenere il passo con la domanda

HMMC, che si trova a Nošovice, nella regione della Moravia-Slesia in Repubblica Ceca, è uno dei più grandi e moderni stabilimenti di produzione di automobili in Europa. L’impianto prevede di produrre oltre 35.000 Kona Electric in 12 mesi, con un attuale ritmo di 150 unità al giorno.

Hyundai darà inoltre ai clienti l’opportunità di conoscere il tempo di arrivo previsto (ETA) della loro Kona Electric: una volta ordinata, l’ETA permetterà ai clienti di tracciare l’auto dalla produzione alla spedizione finale.  

Nel 2020, Hyundai prevede di consegnare ai clienti europei più di 80.000 unità di veicoli a emissioni zero, tra cui Kona Electric, IONIQ Electric e il veicolo elettrico a celle a combustibile NEXO. Con questo sviluppo, Hyundai prevede di diventare il più grande fornitore di veicoli a emissioni zero in Europa nel 2020.

Hyundai Kona Electric

Con una potente trazione elettrica, un’elevata autonomia e un design elegante, il successo di Kona Electric in Europa ha superato tutte le aspettative: dall’arrivo sul mercato nel 2018, il modello è stato riconosciuto più volte dai media come auto davvero innovativa, e la domanda è andata oltre ogni previsione.

Hyundai Kona Electric è stata la prima auto in vendita in Europa a offrire la possibilità di scegliere un SUV in combinazione a un propulsore elettrificato con una considerevole autonomia, posizionandosi come un significativo passo avanti per tutti coloro che sono alla ricerca di un’auto elettrica.

Grazie a una serie di miglioramenti recentemente introdotti, Kona Electric offre ancora più vantaggi, tra cui una ricarica trifase più veloce, nuove funzionalità di connettività Hyundai Bluelink® e un nuovo sistema di navigazione con un display da 10,25 pollici.

Informazioni su Hyundai Motor Manufacturing Czech (HMMC)

HMMC, stabilimento ad alta capacità e alta tecnologia, è il primo impianto di produzione Hyundai in Europa e ha iniziato l’attività nel novembre 2008. HMMC impiega 3.300 persone e ha una capacità produttiva che arriva fino a 1.500 auto al giorno o di oltre 300.000 all’anno. Nel 2019 lo stabilimento ha celebrato la produzione della sua tre milionesima auto – una i30 N – e recentemente ha tagliato il traguardo di un milione di Tucson prodotte, modello che rappresenta il 70% della produzione. Le auto di HMMC sono distribuite in 69 paesi di cinque continenti e Kona Electric si aggiungerà agli altri quattro modelli attualmente in produzione: i30 5 porte, i30 Wagon, i30 N e Tucson, auto che hanno un’età inferiore ai due anni.

Informazioni su Hyundai Motor Company. Fondata nel 1967, Hyundai Motor Company fa capo a Hyundai Motor Group. Con 110mila dipendenti, Hyundai è presente in tutto il mondo con 8 stabilimenti produttivi e 7 Centri R&D: quella di Ulsan in Corea del Sud è la più grande fabbrica di auto al mondo (si estende su 5 milioni mq e produce 5.600 auto ogni giorno). In Europa, Hyundai conta 2 fabbriche in Repubblica Ceca e Turchia (capacità produttiva complessiva: 600mila vetture/anno), 2.100 showroom e genera 155mila posti di lavoro (tra occupazione diretta e indotto).

Secondo la classifica “Best Global Brands 2019” di Interbrand, il marchio Hyundai è al 6° posto tra quelli di auto, pur essendo il più giovane, e al 36° in assoluto tra i maggiori brand del mondo (il valore supera USD 14 miliardi, +4,6% rispetto al 2018). Hyundai è l’unico Costruttore a offrire una gamma Green completa, con tutte e 5 le principali alimentazioni sostenibili: elettrica, full hybrid e mild-hybrid, plug-in hybrid e idrogeno.

Hyundai Motorsport (inaugurata nel 2013 in Germania, Alzenau) partecipa dal 2014 al Mondiale Rally WRC con la i20 Coupe WRC sviluppata in house e nel 2018 ha chiuso il campionato al secondo posto nella Classifica Costruttori, mentre il pilota italiano Gabriele Tarquini ha conquistato il titolo di Campione 2018 nel Mondiale WTCR (World Touring Cup Car) a bordo della Hyundai i30 N TCR del BRC Racing Team. Nello sport, Hyundai è anche Partner Ufficiale FIFA (dal 1999 al 2022) e, nella Serie A italiana, Partner Ufficiale di AS Roma. In Italia, forte di una rete di 115 concessionarie, Hyundai rappresenta circa il 3% del mercato, con circa 53mila esemplari venduti (dati UNRAE 2018). Oltre il 90% delle Hyundai commercializzate in Italia è disegnato, sviluppato e costruito in Europa. Tutte le Hyundai vendute in Italia vantano la garanzia Hyundai “5 anni a Km illimitati”.

Sito: Hyundai.it, Facebook Hyundai.Italia , YouTube HyundaiItalia, Instagram: Hyundai_Italia, Twitter Hyundai_Italia, Servizio Clienti 800.359.127