Settembre 21, 2020

Le forze di polizia in tutta Europa scelgono la mobilità elettrica Hyundai

·         Numerose forze di polizia in Europa hanno scelto la mobilità elettrica Hyundai per i propri spostamenti

·         I veicoli elettrici Hyundai sono utilizzati dall’Italia ai Paesi Bassi, passando per Svizzera, Spagna, Germania e Regno Unito

·         Particolarmente richiesti sono i SUV a zero emissioni Hyundai: Kona Electric, primo B-SUV completamente elettrico e NEXO, seconda generazione di veicoli FCEV

Un numero sempre maggiore di forze di polizia in Europa sta adottando soluzioni di mobilità elettrica Hyundai. Con una maggiore attenzione alle tematiche ambientali legate all’inquinamento, soprattutto nelle città, i veicoli a zero emissioni come le auto elettriche a batteria (BEV) o a celle a combustibile di idrogeno (FCEV) rappresentano una soluzione ottimale per le forze dell’ordine: autonomie elevate, costi di gestione ridotti e – nel caso di veicoli Fuel Cell – brevi tempi di rifornimento sono tra i fattori particolarmente graditi dai corpi di polizia.

“L’apprezzamento dei veicoli a zero emissioni di Hyundai tra le forze di polizia in tutta Europa è una testimonianza della qualità e della versatilità di questi modelli” – ha commentato Andreas Christoph-Hofmann, Vice President Marketing & Product di Hyundai Europa. “Il fatto che i nostri veicoli eco-friendly siano in grado di rispondere alle loro esigenze, oltre a quelle dei cittadini, dimostra come i nostri prodotti possano aiutare a rendere le nostre strade più sicure e più pulite”.

Mobilità a idrogeno: NEXO e ix35 Fuel Cell

Da diversi anni sono in servizio in Italia due esemplari di Hyundai ix35 Fuel Cell, prima generazione di veicoli a idrogeno del brand. La prima, appositamente allestita per l’Arma dei Carabinieri, è stata consegnata nel settembre 2017 alla Legione Carabinieri Trentino Alto Adige, mentre la seconda è in uso al Compartimento Polizia Stradale per il Trentino-Alto Adige e Belluno da marzo 2018. Le due vetture vengono utilizzate per svolgere funzioni legate al pattugliamento, alla vigilanza e alla repressione dei crimini sull’A22 del Brennero – il tutto senza emettere sostanze inquinanti e rifornendosi di idrogeno ricavato esclusivamente da fonti energetiche rinnovabili presso l’Istituto per Innovazioni Tecnologiche di Bolzano (IIT).

Per il pattugliamento a emissioni zero, Autostrada del Brennero può contare inoltre su un esemplare di NEXO, modello che rappresenta la seconda generazione di veicoli Fuel Cell Hyundai utilizzato anche dalle forze di polizia di Osnabrück in Germania e dalla Surrey Police nel Regno Unito.

Kona Electric, presente dalla Svizzera al Regno Unito

Hyundai Kona Electric rappresenta una scelta molto apprezzata tra le forze dell’ordine in Svizzera, Paesi Bassi, Spagna e Regno Unito.

Un anno fa la polizia del Canton San Gallo in Svizzera ha aggiunto 13 Kona Electric alla propria flotta. Il modello era l’unico sul mercato a rispettare tuti i requisiti richiesti: oltre 100 kW di potenza, autonomia superiore ai 400 km e prezzo inferiore ai 50.000 CHF.

Nei Paesi Bassi, i corpi di polizia delle regioni centrali e dell’est del Paese, oltre a quella di Amsterdam, stanno testando l’adeguatezza della Kona Electric per il pattugliamento. L’autonomia elevata e la ricarica rapida rendono infatti il modello adatto anche a questo scopo, potendo raggiungere l’80% di carica in circa 54 minuti tramite una colonnina a 100 kW.

La polizia olandese ha voluto passare alla mobilità elettrica per rendere il proprio lavoro più sostenibile, individuando in Kona Electric un ottimo alleato anche per la sorveglianza grazie alla sua grande silenziosità.

Kona Electric viene utilizzata anche in Spagna dalle forze di polizia di Valencia, e nel Regno Unito dalla Sussex Police e dalla North Wales Police, mentre il dipartimento dell’Hampshire Police riceverà il prossimo mese altri nove esemplari del SUV compatto a zero emissioni.

Sulla strada delle emissioni zero con IONIQ

Hyundai IONIQ è stato il primo modello a offrire tre motorizzazioni sostenibili su un’unica carrozzeria: ibrida, elettrica o ibrida plug-in. La sua versione completamente elettrica, IONIQ Electric, è ora utilizzata in Spagna dalle forze di polizia di Guadalete e Bilbao.

La mobilità sostenibile per Hyundai

Attraverso lo sviluppo di veicoli elettrici come Kona Electric, NEXO, IONIQ e ix35 Fuel Cell, Hyundai è tra i pionieri della mobilità eco-sostenibile e offre già oggi sul mercato la più diversificata gamma di propulsori elettrificati. Entro il 2025 Hyundai vuole confermare la leadership nell’elettrificazione con un target commerciale di 670.000 veicoli elettrici all’anno e posizionandosi tra i primi tre maggiori produttori di veicoli BEV e FCEV entro il 2025. La sostenibilità riflette infatti l’impegno di Hyundai nei confronti del progresso, per rendere il mondo un posto migliore.