Settembre 19, 2020

Dr. Werner Tietz, nuovo Vicepresidente R&D di SEAT

L’attuale responsabile Sviluppo di Bentley ricoprirà l’incarico dal prossimo 1 luglio Tietz, ingegnere industriale, ha lavorato nell’area R&D di Audi e Porsche e vanta quasi 30 anni di esperienza nel Gruppo Volkswagen

Verona Dr. Werner Tietz è stato nominato nuovo Vicepresidente di Ricerca e Sviluppo di SEAT, con incarico a partire dal prossimo 1 luglio.

Il manager, che ha iniziato il proprio percorso all’interno del Gruppo Volkswagen nel 1994, ricopriva fino a ora l’incarico di massimo Responsabile di Sviluppo in Bentley. In SEAT sostituirà Axel Andorff, che passa a ŠKODA in qualità di Responsabile della linea di prodotto di segmento medio e la piattaforma MEB. Laureato in ingegneria presso l’Università RWTH di Aquisgrana (Germania), prima di unirsi al Gruppo Volkswagen nel 1994, Tietz ha partecipato a progetti di ricerca dell’Università collegati a processare materiali plastici.

In Audi ha occupato vari incarichi, guidando per diverso tempo lo sviluppo degli interni di tutti i modelli del marchio, per poi spostarsi in Porsche nel 2011, dove ha svolto il ruolo di Responsabile Sviluppo carrozzeria e interni di tutti i modelli.

Ha preso parte allo sviluppo del concept del modello elettrico Taycan e lavorato all’introduzione di nuovi materiali in diversi modelli in gamma. Dal 2018 era membro del Comitato Esecutivo di Bentley con responsabilità per l’area di Sviluppo, posizione che l’ha visto impegnato nella creazione di una nuova strategia di Sviluppo e nel porre le basi dell’elettrificazione del marchio. Carsten Isensee, Presidente di SEAT, ha segnalato che “è una grande notizia per SEAT poter contare su un manager come Tietz, con una lunga esperienza maturata in alcune delle marche del Gruppo Volkswagen che si distinguono maggiormente dal punto di vista tecnologico.

Senza dubbio, la sua esperienza contribuirà a rafforzare l’impegno tecnologico e per l’innovazione di SEAT, tra le principali attività dell’Azienda”.

Il nuovo Vicepresidente di R&D guiderà i progetti di innovazione di SEAT in un periodo caratterizzato dalla transizione verso la mobilità elettrica e dai passi in avanti dal punto di vista tecnologico per una guida più efficiente e sicura. Dalla Vicepresidenza di R&D di SEAT dipendono le aree di Design, dove nascono i concept di tutti i modelli SEAT e CUPRA, e il Centro Tecnico di SEAT, l’hub di conoscenza in cui oltre 1.000 ingegneri lavorano allo sviluppo dell’innovazione per le auto e le soluzioni di mobilità del futuro. SEAT è il principale investitore industriale della Spagna, destinando nel 2019 investimenti pari a 1.259 milioni di Euro in R&D. SEAT è l’unica azienda che disegna, sviluppa, produce e commercializza vetture in Spagna. Integrata nel Gruppo Volkswagen, la multinazionale con sede a Martorell (Barcellona), esporta l’81% delle proprie auto ed è presente in oltre 75 Paesi. Nel 2019, SEAT ha registrato un totale di 574.100 vetture vendute, la cifra più alta della sua storia, con un utile dopo le imposte di 346 milioni di Euro e un fatturato record di oltre 11.000 milioni.

Nel 2019, SEAT ha destinato 1.259 milioni per accelerare il proprio programma di investimenti, principalmente per lo sviluppo di nuovi modelli elettrici.

Inoltre, e nell’ottica del proprio impegno a favore della decarbonizzazione, SEAT ha investito 27 milioni in iniziative sostenibili e sta lavorando a un’ambiziosa strategia denominata Move to Zero a favore del medioambiente, che vede tra gli obiettivi quello di rendere Martorell uno stabilimento con impronta di carbonio pari a zero nel 2030.

.