Settembre 26, 2020

Renault Clio Cup Italia Esport Seies: a Imola Quaresmini e Jelmini si dividono le vittorie mentre Faccin domina la Press League

Il secondo dei cinque doppi appuntamenti della Clio Cup Italia eSport Series & Press League che si è disputato virtualmente lo scorso weekend sul circuito di Imola, ha visto al via 29 piloti. A conquistare il successo in questa occasione sono stati nell’ordine Gianmarco Quaresmini e Felice Jelmini, con il primo che ha messo a segno anche un secondo posto balzando in testa alla classifica assoluta e a quella riservata ai piloti “real”.

Un fine settimana da dimenticare invece per Stefano Zeni. Il bergamasco del team Melatini Racing, dopo avere monopolizzato il primo round di Monza, ha iniziato facendo segnare il miglior tempo in prova. Peccato che al via di Gara 1 sia tuttavia rimasto coinvolto in un contatto, chiudendo due volte fuori dalla “top 10”. 

A fare bene è stato anche il nuovo arrivo Kevin Gilardoni, campione 2012 della Formula Renault 2.0 Italia e subito secondo in Gara 1, quando ha preceduto al traguardo uno straordinario Roberto Albertini, titolare dello sponsor Montespada. In Gara 2 a concludere alle spalle di Jelmini, con la vettura nei colori della PMA Motorsport precedentemente ottavo e in pole per la parziale inversione della griglia, è stato appunto Quaresmini. Terzo al traguardo Fabrizio Ninci (Motori nella Leggenda) primo tra i “sim racer”, che in Gara 1 era finito alla spalle del suo compagno di squadra Daniele Giuntini, il quale si è portato al comando della classifica riservata proprio ai piloti virtuali a pari punti con Zeni. Ancora in Gara 2, Gilardoni si è confermato in straordinaria forma centrando il terzo posto sempre tra i piloti reali.

Nella “Press League” doppio successo di Michele Faccin (Infomotori.com), il quale ha raggiunto al primo posto in campionato Riccardo Azzoli, con i colori de La Gazzetta dello Sport due volte primo di classe a Monza e a Imola autore di due secondi piazzamenti. Debutto e podio per Max Palumbo (Press Racing), salito subito sul gradino più basso del podio, mentre a Francesco Neri di Patentati.it è andato il terzo posto in Gara 2.

Prossima tappa a Misano, domenica 14 giugno.