Settembre 21, 2020

Nissan e.dams vince il round finale di ABB Formula E Race at Home Challenge La vittoria di Oliver Rowland aiuta a portare la squadra al secondo posto nel campionato esports

YOKOHAMA, Giappone – Il pilota di Nissan e.dams Oliver Rowland ha vinto la sua seconda serie nella fase finale della gara ABB Formula E Race at Home, assicurandosi il terzo posto nel campionato piloti e aiutando Nissan e.dams a raggiungere il secondo posto nelle squadre campionato.

La vittoria dominante di Rowland da luci a bandiera dalla pole position ha completato con stile la competizione a otto gare, insieme al quinto posto di Sebastien Buemi dal sesto sulla griglia di partenza. Il successo dell’ultima gara ha rispecchiato il ritmo e la fiducia del team nella seconda parte della serie di corse virtuali.

Con entrambi i piloti nuovi nella competizione di sim racing online, Rowland e Buemi hanno utilizzato i turni di apertura per sistemarsi e adattarsi ai loro nuovi assetti di corse sim a casa. Con il passare della stagione, la loro esperienza e il ritmo si sono sviluppati portando Rowland a vincere la prima vittoria del team alla gara cinque di Berlino.

Rowland ha continuato a salire sul podio in gara sei a New York e P4 in gara sette, sempre a New York. Questa impennata di fine stagione di Rowland, supportata da due migliori dieci di Buemi, ha portato Rowland al terzo posto nel campionato piloti e il team al secondo – grandi risultati in quella che è stata una serie di corse virtuali estremamente competitiva e piena di azione.

Con il campionato ABB Formula E attualmente in pausa a causa della pandemia di Covid-19, la Race At Home Challenge è stata concepita per far divertire i fan e ha visto tutti e 24 i piloti e 12 squadre competere su piste virtuali di Formula E. Correre per una buona causa, raccogliere fondi per l’appello globale dell’UNICEF al coronavirus che aiuta a mantenere i bambini al sicuro, in salute e all’apprendimento di fronte alla pandemia.

L’ABB Formula E Race at Home Challenge è divisa in due griglie e due gare; la griglia pilota composta da piloti di Formula E e la griglia sfida di piloti sim di alto livello.

Nissan e.dams ha messo in campo una manciata di piloti di sim selezionati durante le gare della Challenge Grid, con i simisti professionisti a disposizione per allenare i piloti del team sulla complessità delle corse di sim online.

La serie di corse online rappresenta la Formula E, l’apice delle corse a zero emissioni nel mondo reale, come l’altezza della competizione a emissioni zero nel mondo virtuale. Ciò è in linea con l’obiettivo di Nissan di zero emissioni e zero vittime, un pilastro importante della Nissan Intelligent Mobility, la visione del marchio per cambiare il modo in cui le auto sono guidate, alimentate e connesse alla società.

L’ABB Formula E Championship spera di riprendere a correre nei prossimi mesi, non appena sarà sicuro farlo.

PREVENTIVI DEI PILOTI

OLIVER ROWLAND
“Un’altra ottima gara oggi. Sono stato fortunato all’inizio di essere riuscito a lasciare un vuoto alle macchine dietro, e poi è stato tutto per essere coerente nei miei tempi sul giro. Una grande giornata, ma sono un un po ‘triste che sia tutto finito in quanto è stato divertente e fantastico supportare la campagna UNICEF Covid-19. Speriamo che un po’ di tempo presto potremo tornare in pista davvero e non vedo l’ora di farlo. Sarebbe bello da portare su questo modulo. Grazie a tutti per il loro supporto e spero di vedervi presto. “

SEBASTIEN BUEMI
” Oggi ho finito la P5, quindi è il mio miglior risultato per la serie nell’ultima gara. Ne sono abbastanza contento. Ottimo lavoro da parte di Oli per vincere di nuovo, e un buon lavoro di squadra in generale. È stato difficile, ho dovuto Comincio dall’inizio nelle corse di simulazione e imparo molto, ma alla fine sono sempre migliorato e mi sono qualificato molto meglio nelle ultime due gare. Nel complesso, sono davvero contento dell’esperienza e ora posso non vedo l’ora di tornare alle corse reali, speriamo presto. Spero che a tutti sia piaciuta l’azione di corse sim “.