Settembre 25, 2020

Previsioni del traffico? Ford e TomTom insieme nella prossima generazione del SYNC

Per la prossima generazione del SYNC, Ford ha scelto come partner TomTom, sottoscrivendo un contratto globale per i servizi sulla navigazione e il traffico in tempo reale debutterà sul nuovo F-150 e sul SUV elettrico Mustang Mach-E

o   Il sistema di navigazione Ford (1) con TomTom Traffic è completamente connesso e aggiornato tramite Internet con le ultime informazioni disponibili sul traffico e sui lavori in corso, garantendo ai clienti mappe che rispecchiano sempre il più possibile quello che accade in tempo reale sui percorsi stabiliti

o   Tra le novità, il sistema può prevedere gli ingorghi prima che si verifichino, elaborando oltre 70 milioni di ore di guida, ogni giorno, da milioni di dispositivi collegati e sfruttando la maggiore potenza di elaborazione del SYNC per aggiornare i sistemi di navigazione ogni 30 secondi

DEARBORN, US– Un po’ come quando si decideva se mettersi in viaggio in base alle previsioni del tempo, i conducenti del nuovo F-150 e quelli di Mustang Mach-E saranno in grado di programmare i loro viaggi in base alle previsioni del traffico, grazie al TomTom (TOM2), lo specialista nelle tecnologie di navigazione, che verrà utilizzato con il SYNC di prossima generazione.

TomTom ha ottenuto un accordo pluriennale globale per fornire al SYNC® di prossima generazione il suo servizio di traffico in tempo reale. Il nuovo pick-up Ford F-150, svelato pochi giorni fa per il mercato americano, e il SUV elettrico Mustang Mach-E,  saranno i primi veicoli Ford disponibili con questa nuova tecnologia.

Il nuovo F-150 è il fiore all’occhiello di Ford e Mustang Mach-E è uno dei veicoli più entusiasmanti in arrivo – entrambi stanno guidando la prossima rivoluzione automobilistica dei veicoli connessi”, ha affermato Stuart Taylor, Executive Director, Enterprise Connectivity. “Le tecnologie SYNC di nuova generazione hanno il doppio della potenza di elaborazione rispetto al sistema della generazione precedente e potranno fare molto di più, inclusa la mappatura in tempo reale, come potrebbe fare uno smartphone, che può adattarsi velocemente cercando i percorsi più adatti in base alla rete di milioni di dispositivi collegati”.

TomTom Traffic è in grado di fornire informazioni precise sul traffico in tempo reale, tenendo informati i conducenti Ford e aiutandoli a ridurre i tempi di viaggio. Tra le novità, il sistema può prevedere gli ingorghi prima che si verifichino, elaborando oltre 70 milioni di ore di guida, ogni giorno, da milioni di dispositivi collegati e sfruttando la maggiore potenza di elaborazione del SYNC per aggiornare i sistemi di navigazione ogni 30 secondi.

Le case automobilistiche scelgono TomTom Traffic per la sua precisione, immediatezza e affidabilità”, ha affermato Antoine Saucier, Managing Director, TomTom Automotive. “La decisione di Ford di includere TomTom Traffic nella tecnologia di prossima generazione del SYNC è un altro passo verso la nostra visione di un mondo libero dalle congestioni del traffico”.

1) Il sistema di navigazione SYNC di nuova generazione  è standard su Mustang Mach-E e option sull’F-150.