Settembre 21, 2020

BMW i Andretti Motorsport concludono la straordinaria stagione di Formula E al quinto posto nella classifica a squadre.

BERLIN TEMPELHOF AIRPORT, GERMANY - AUGUST 13: Maximilian Günther (DEU), BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.20 during the Berlin E-Prix VI at Berlin Tempelhof Airport on Thursday August 13, 2020 in Berlin, Germany. (Photo by Alastair Staley / LAT Images)

Indubbiamente la stagione più straordinaria dell’ABB FIA Formula E Championship, a causa della pandemia COVID-19, si è conclusa con la sesta gara nell’arco di nove giorni a Berlino-Tempelhof (GER). BMW i Andretti Motorsport ha alle spalle tre vittorie e un altro podio, e conclude la seconda stagione come team ufficiale BMW con 118 punti e al quinto posto nella classifica a squadre.

BMW Motorsport·FIA Formula E 

Berlino. Indubbiamente la stagione più straordinaria dell’ABB FIA Formula E Championship, a causa della pandemia COVID-19, si è conclusa con la sesta gara nell’arco di nove giorni a Berlino-Tempelhof (GER). BMW i Andretti Motorsport ha alle spalle tre vittorie e un altro podio, e conclude la seconda stagione come team ufficiale BMW con 118 punti e al quinto posto nella classifica a squadre. Nella gara finale, Maximilian Günther (GER) e Alexander Sims (GBR) al 12 ° e 13 °solo appena perso sui punti. Dopo il suo primo anno alla BMW i Andretti Motorsport e con due vittorie durante la stagione – una delle quali nel finale di Berlino – e un secondo posto, Günther è arrivato nono nella classifica piloti con 69 punti. Sims ha vinto una gara ed è partito dalla pole position due volte. Ha concluso la stagione con 49 punti e 13 ° in classifica generale.

Nella gara finale, è stato Günther a mostrare un buon ritmo. Ha segnato il miglior tempo nella sessione di prove libere ed è stato anche il più veloce nel primo gruppo di qualifiche. Ma poiché questo gruppo si trovava in un enorme svantaggio a causa dei livelli di grip in pista, il miglior tempo gli è valso solo il 18 ° posto in griglia. I Sims sono partiti dal 15 ° posto in griglia. Nei 45 minuti più un giro di gara, Günther ha mostrato il suo potenziale, risalendo gradualmente il campo e stava lottando per l’ottavo posto quando è stato spinto fuori durante un duello con Robin Frijns (NED, Envision Virgin Racing) e ha perso molto posizioni in pista. Sims è stato coinvolto in alcune battaglie ravvicinate, arrivando infine al 13 ° posto , proprio dietro il suo compagno di squadra.  

BERLIN TEMPELHOF AIRPORT, GERMANY – AUGUST 13: Maximilian Günther (DEU), BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.20 during the Berlin E-Prix VI at Berlin Tempelhof Airport on Thursday August 13, 2020 in Berlin, Germany. (Photo by Andrew Ferraro / LAT Images)

Reazioni a gara 11 a Berlino:

Jens Marquardt (Direttore BMW Group Motorsport): “Le sei gare in nove giorni a Berlino sono state l’incredibile conclusione di una stagione di Formula E altrettanto incredibile. Congratulazioni ad António Félix da Costa e al team DS Techeetah per il loro meritato titolo. Quando siamo partiti in modo fantastico nella stagione 6 con una vittoria e due pole position per Alexander Sims a Diriyah nel novembre 2019, non avevamo idea delle conseguenze globali che sarebbero derivate dalla pandemia COVID-19. Siamo contenti di essere riusciti a finire la stagione in pista, anche se purtroppo è stata senza i nostri tifosi. BMW i Andretti Motorsport ha concluso la stagione con tre vittorie, un secondo posto e un quinto posto nella classifica a squadre. Peccato che non sia bastato per un risultato migliore, nonostante il buon lavoro della squadra. Come già accennato, Alexander Sims ha avuto un inizio di stagione positivo, su cui purtroppo non è stato in grado di costruire, soprattutto nelle gare di Berlino. Maximilian Günther ha avuto un ottimo anno da rookie nel nostro team. Le sue vittorie a Santiago e Berlino sono state dei veri momenti salienti. In definitiva, quello che ci mancava per renderci uno dei principali contendenti nella corsa al titolo fino al traguardo era la coerenza. Non siamo riusciti ad attivare abbastanza spesso la nostra prestazione dall’inizio della stagione a Berlino. Lavoreremo intensamente su questo aspetto guardando avanti alla stagione 7 e speriamo di migliorare ulteriormente nel prossimo anno “. quello che ci mancava per farci diventare uno dei principali contendenti nella corsa al titolo fino al traguardo era la costanza. Non siamo riusciti ad attivare abbastanza spesso la nostra prestazione dall’inizio della stagione a Berlino. Lavoreremo intensamente su questo aspetto guardando avanti alla stagione 7 e speriamo di migliorare ulteriormente nel prossimo anno “. quello che ci è mancato per farci diventare uno dei principali contendenti nella corsa al titolo fino al traguardo era la costanza. Non siamo riusciti ad attivare abbastanza spesso la nostra prestazione dall’inizio della stagione a Berlino. Lavoreremo intensamente su questo aspetto guardando avanti alla stagione 7 e speriamo di migliorare ulteriormente nel prossimo anno “.

BERLIN TEMPELHOF AIRPORT, GERMANY – AUGUST 13: Alexander Sims (GBR) BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.20 during the Berlin E-Prix VI at Berlin Tempelhof Airport on Thursday August 13, 2020 in Berlin, Germany. (Photo by Andrew Ferraro / LAT Images)

Roger Griffiths (Team Principal BMW i Andretti Motorsport, classifica a squadre: 5 ° posto):

“Purtroppo le ultime gare della stagione non sono andate come speravamo. . Maximilian Günther è stato incredibilmente veloce nella sessione di prove di oggi. E la sua prestazione in qualifica è stata eccezionale, ma sfortunatamente, come tutti gli altri nel girone di qualificazione, non ha avuto alcuna possibilità. Nonostante ciò, si è fatto strada bene durante la gara. Poi purtroppo è stato spinto fuori nel duello con Robin Frijns, che chiaramente aveva un problema con la sua macchina, e molte altre vetture sono riuscite a scivolare all’interno. Purtroppo, anche Alexander Sims ha chiuso fuori dalla zona punti. Tutto sommato, il finale di stagione qui a Berlino ha un retrogusto amaro. Potremmo aver vinto una delle sei gare, ma a parte questo abbiamo perso molti punti e siamo scesi dal secondo al quinto posto nella classifica a squadre. Sfortunatamente, non siamo stati in grado di sfruttare le nostre prestazioni della prima metà della stagione. Abbiamo imparato molto come squadra in questa stagione, che ci ha visto diventare più un’unità. Ma se vuoi lottare per il titolo alla fine devi finire regolarmente a punti. Non ci siamo riusciti. Guardando avanti alla prossima stagione, analizzeremo in dettaglio cosa dobbiamo fare meglio per fare il passo successivo nel nostro sviluppo come squadra “.

BERLIN TEMPELHOF AIRPORT, GERMANY – AUGUST 13: Maximilian Günther (DEU), BMW I Andretti Motorsports during the Berlin E-Prix VI at Berlin Tempelhof Airport on Thursday August 13, 2020 in Berlin, Germany. (Photo by Sam Bloxham / LAT Images)

Maximilian Günther (# 28 BMW iFE.20, posizione di partenza: 18 ° posto, risultato gara: 12 ° posto, punti: 69, classifica piloti: 9 ° posto):

“La gara di oggi ha avuto una fine molto amara. Penso che siamo stati i più veloci in campo tutto il giorno. Lo si è visto nelle prove libere, così come nel mio gruppo di qualifiche e nel modo in cui sono salito in campo durante la gara. Quindi, che le cose vadano come hanno fatto a pochi giri dalla fine è un vero peccato. Ma devo accettarlo. Nel complesso penso che abbiamo comunque avuto una stagione forte, anche se non si riflette nella nostra posizione in campionato. Abbiamo portato a casa vittorie e podi, siamo stati spesso veloci in qualifica e siamo stati in grado di dimostrare che possiamo recuperare da dietro nelle gare, il che è davvero importante in Formula E. Sfortunatamente, questo non è stato premiato con buoni risultati abbastanza spesso. Per me è importante sottolineare che mi sono sentito a casa nella squadra sin dal primo giorno e mi è davvero piaciuta la stagione.

Alexander Sims (# 27 BMW iFE.20, posizione di partenza: 15 ° posto, risultato gara: 13 ° posto, punti: 49, classifica piloti: 13 ° posto):

“È un vero peccato che una stagione iniziata così bene per me a Diriyah sia finita così. Non sono riuscito a trovare il ritmo qui a Berlino che avevo all’inizio della stagione. Quando siamo arrivati ​​qui, pensavo che avremmo lottato per un posto tra i primi tre nel campionato piloti. Quindi cadere così in basso sul tavolo è piuttosto amaro. Mi dispiace davvero per la squadra, che ha avuto un ottimo atteggiamento al lavoro, fino alla gara finale. Vorrei ringraziarli tutti per i loro sforzi e molte congratulazioni al mio ex compagno di squadra António Félix da Costa per aver vinto il titolo “.

BERLIN TEMPELHOF AIRPORT, GERMANY – AUGUST 13: BMW i8 Safety car during the Berlin E-Prix VI at Berlin Tempelhof Airport on Thursday August 13, 2020 in Berlin, Germany. (Photo by Andrew Ferraro / LAT Images)

Le Safety Car BMW i.
BMW i è “Official Vehicle Partner” dell’ABB FIA Formula E Championship nella stagione 6. A guidare la flotta ci sono due Safety Car: la BMW i8 Roadster Safety Car (consumo di carburante combinato: 2,0 l / 100 km; consumo di energia combinato: 14,5 kWh / 100 km; emissioni di CO 2 combinate : 46 g / km) *, che è stato appositamente modificato per l’uso in pista, e la BMW i8 Coupé Safety Car (consumo di carburante combinato: 1,8 l / 100 km; consumo di potenza combinato: 14,0 kWh / 100 km; emissioni di CO 2 combinate : 42 g / km) *. La flotta BMW i comprende anche le BMW i3 (consumo di carburante combinato: 0,0 l / 100 km; consumo di energia combinato:
14,3 kWh; CO 2 combinatoemissioni: 0 g / km) * come “Race Director Car” e BMW 530e (consumo di carburante combinato: 2,2-2,1 l / 100 km; consumo di energia combinato: 13,6-13,3 kWh / 100 km; emissioni di CO 2 combinate : 49- 47 g / km) * nella sua funzione di “Medical Car”.

BERLIN TEMPELHOF AIRPORT, GERMANY – AUGUST 13: Maximilian Günther (DEU), BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.20 during the Berlin E-Prix VI at Berlin Tempelhof Airport on Thursday August 13, 2020 in Berlin, Germany. (Photo by Andrew Ferraro / LAT Images)