Dicembre 1, 2020

Nissan e.dams sale al secondo posto nel campionato a squadre di Formula E.

BERLIN TEMPELHOF AIRPORT, GERMANY - AUGUST 13: Oliver Rowland (GBR), Nissan e.Dams, Nissan IMO2 during the Berlin E-Prix VI at Berlin Tempelhof Airport on Thursday August 13, 2020 in Berlin, Germany. (Photo by Sam Bloxham / LAT Images)

BERLINO, Germania – Nissan e.dams ha conquistato il secondo posto nel campionato a squadre ABB FIA Formula E con un forte aumento a fine stagione, tra cui una vittoria e cinque podi.

| Driver: Sebastien Buemi| Team: Nissan e.dams| Number: 23| Car: IM02| | Photographer: Shivraj Gohil| Event: Mexico City E-Prix| Circuit: Autodromo Hermanos Rodriguez| Location: Mexico City| Series: FIA Formula E| Season: 2019-2020| Country: Mexico|| Session: Race|

In una delle finali più intense e competitive della stagione automobilistica, il team Nissan e.dams, con i piloti Sebastien Buemi e Oliver Rowland, ha offerto ritmo, prestazioni ed efficienza energetica quando contava di più. La squadra ha segnato 110 punti in sei gare in nove giorni per conquistare il secondo posto nel campionato a squadre, portando i punti totali della squadra a 167 punti per la sesta stagione.

Nissan e.dams ha completato con successo la sesta stagione con una vittoria, cinque podi e due pole position, più sei round consecutivi in ​​Super Pole per Sebastien Buemi.

Rowland ha dominato il decimo round di ieri, con la sua prima vittoria in Formula E in uno spettacolo imponente, conquistando il primo posto nel suo gruppo di qualificazione, la pole position e il giro più veloce prima di rivendicare le luci per la vittoria della bandiera.

Nell’ultima gara della stagione, l’undicesimo round, il team ha mostrato ancora una volta il suo vero ritmo con il podio di Buemi che ha concluso ordinatamente una forte prestazione complessiva della sesta stagione.

BERLIN TEMPELHOF AIRPORT, GERMANY – AUGUST 11: Thank you Mike Nissan e.Dams team photo during the Berlin E-Prix V at Berlin Tempelhof Airport on Tuesday August 11, 2020 in Berlin, Germany. (Photo by Sam Bloxham / LAT Images)

“A nome delle donne e degli uomini impegnati in Nissan, siamo così orgogliosi del nostro team di Formula E e del suo secondo posto”, ha dichiarato Tommaso Volpe, direttore automobilistico globale di Nissan. “Nonostante le circostanze difficili, il team ha dimostrato straordinaria capacità di recupero e ingegnosità in ogni gara. La nostra ricerca di prestazioni e successo in Formula E riflette il nostro spirito pionieristico e la leadership di lunga data nei veicoli elettrici. L’esperienza che acquisiamo in pista informa e accelera lo sviluppo di le nostre auto stradali. Le gare di quest’anno sono state incredibilmente eccitanti, ed è questa eccitazione nella competizione e nella guida di veicoli elettrici, insieme a progressi tecnici di vasta portata, che dà forma alle nostre auto stradali completamente elettriche, come la nuovissima Nissan Ariya, una SUV crossover 100% elettrico “.

Nissan partecipa alla Formula E per portare l’entusiasmo delle sue potenti prestazioni EV agli appassionati di corse di tutto il mondo e per dimostrare la potenza e le prestazioni della sua tecnologia EV a zero emissioni.

| Photographer: Shivraj Gohil| Event: Santiago E-Prix| Circuit: Parque O’Higgins| Location: Santiago| Series: FIA Formula E| Season: 2019-2020| Country: Chile|| Driver: Sebastien Buemi| Team: Nissan e.dams| Number: 23| Car: IM02| | Driver: Oliver Rowland| Team: Nissan e.dams| Number: 22| Car: IM02|

“Il team ha dimostrato oltre ogni dubbio il proprio impegno, talento e determinazione in questa stagione”, hanno dichiarato Gregory e Oliver Driot, co-team principal Nissan e.dams. “Abbiamo mostrato una certa promessa all’inizio della stagione, incluso un podio a Città del Messico, ma quando la pressione era davvero alta in questi ultimi sei round, mentre cercavamo il secondo posto nel campionato a squadre, la squadra si è riunita e ha dato ai piloti una macchina che potrebbe vincere delle gare. Oli e Seb hanno poi segnato quei punti critici e abbiamo il nostro trofeo. Raggiungere il secondo posto nel campionato a squadre è un grande risultato per la squadra “. 

Altri momenti salienti della stagione

La seconda stagione di Nissan in Formula E è iniziata con due primi cinque posti nei due round iniziali. Il primo podio delle squadre è arrivato al quarto round a Città del Messico, dove Buemi è arrivato terzo, ma è stato un aumento di fine stagione nelle sei gare finali a Berlino, dove il team ha messo a punto un pacchetto da corsa forte in un’auto che potrebbe guidare il resto del campo, con velocità, aderenza e, soprattutto, efficienza energetica.

La vittoria di Rowland nel round 10 e il solido bottino di punti per tutta la finale di Berlino sono stati sufficienti per il quinto posto nel campionato piloti. Buemi ha guidato la sua “miglior gara della sesta stagione” caricandosi per il campo fino a un punto della P10, dopo essere partito dalla P22.

Nell’undicesimo round, l’ultima gara della stagione, Buemi si è qualificato primo nel suo gruppo e secondo in Super Pole. Dopo una dura battaglia con il gruppo di tre vetture di testa, Buemi ha tagliato il traguardo in P3, assicurandosi il quarto posto nel campionato piloti.

Attivazioni e attività di gara

Nei primi cinque round della stagione, che precedono il blocco globale del Covid-19, Nissan si è impegnata con migliaia di fan appassionati con display di prodotti stradali interattivi di spicco negli E-Villages a bordo pista. Con la Nissan LEAF completamente elettrica al centro della scena, circondata dall’atmosfera elettrizzante delle gare di Formula E, Nissan, con la sua visione di mobilità intelligente, ha mostrato al mondo che nelle corse e su strada i veicoli elettrici sono entusiasmanti da guidare.

Quando la pandemia globale di coronavirus ha messo in pausa le corse, Nissan e.dams ha gareggiato nella Formula E Race at Home Challenge. La serie di gare sim online comprendeva tutti i team di Formula E, oltre ad alcuni dei piloti di simulazione professionisti più veloci al mondo, e si è svolta in otto fine settimana su varie repliche digitali dei circuiti iconici di Formula E. Un aumento delle prestazioni in ritardo in questa competizione ha visto Nissan raggiungere il secondo posto nel campionato a squadre di eSport e Oliver Rowland terzo nel campionato piloti.

Durante i round finali della sesta stagione di Berlino, Nissan ha promosso la sua nuovissima Nissan Ariya, un SUV crossover 100% elettrico , al pubblico globale della Formula E, sottolineando ancora una volta attraverso gli sport motoristici quanto siano eccitanti i veicoli elettrici.

Settima stagione

Per la settima stagione, i team continueranno a utilizzare le vetture Gen2 di Formula E – la seconda evoluzione dei piloti completamente elettrici – con la stagione 2020/21 annunciata e che inizierà a Santiago del Cile il 16 gennaio.

Sebastien Buemi

“Sono molto contento per la squadra oggi con il secondo posto nel campionato a squadre, questo è un grande risultato. Speravo di arrivare al terzo nel campionato piloti, ma il quarto dovrà fare. Nella gara di oggi abbiamo cambiato la la macchina è stata messa a punto leggermente e non ha funzionato per noi. Comunque abbiamo lavorato sodo, come sempre, ei risultati sono arrivati. Grazie alla squadra per tutto il lavoro svolto in questa stagione e ai fan per la loro passione supporto.”

Oliver Rowland

“E’ stata perfetta con la mia prima vittoria in Formula E, in cima alla P1 in Super Pole e il giro più veloce in gara. Nel complesso, sono contento della mia stagione, la mia costanza è migliorata e sono seguiti risultati e punti. Quinto nel campionato piloti va bene, ma soprattutto siamo secondi nel campionato a squadre. Sono davvero felice per la squadra. Tutti hanno lavorato così duramente per produrre una macchina da corsa veloce per Seb e per me. Penso che abbiamo concluso bene la stagione qui a Berlino e congratulazioni a Seb per il suo podio oggi “.