Ottobre 30, 2020

BB Competition si esalta a Casciana Terme

Esaltante prestazione corale per il sodalizio presieduto da Claudio Arzà: protagonista a Casciana Terme con Pietro Bancalari  – vincitore del Gruppo N – e Stefano Iani, all’esordio sulla Honda Civic.

Un resoconto altamente soddisfacente, quello redatto da BB Competition a conclusione del weekend motoristico. La scuderia spezzina si è ritagliata un ruolo di primo piano sull’asfalto del Rally di Casciana Terme, appuntamento andato in scena nell’intera giornata di sabato che ha visto impegnati due equipaggi portacolori.

Vittoria nel Gruppo N per Pietro Bancalari e Simona Righetti, tornati sui sedili della Renault Clio RS dopo lo sfortunato ritiro accusato sulle strade del recente Rally della Lanterna. Il pilota spezzino è riuscito a “staccare” il miglior tempo di classe in quattro prove speciali su sei in programma: un risultato che gli ha permesso di regolare gli avversari conquistando il Memorial Nicola Sardelli, premio istituito in ricordo dell’indimenticato esponente della Produzione e che ha visto l’equipaggio portacolori assoluto protagonista della categoria. Alto, il tasso di selettività proposto dalla gara, particolare che ha reso l’arrivo un obiettivo ambito dai più e che ha elevato, in dodicesima posizione assoluta, l’esperto pilota ligure.

Soddisfazioni sono arrivate anche Stefano Iani e Leonardo Fasulo, secondi di classe A7 sui sedili della Honda Civic, vettura utilizzata dal portacolori di BB Competition – per la prima volta in carriera – sulle strade di Casciana Terme. Una condotta che ha visto Stefano Iani impegnato nell’ottimizzazione del setup, risultato che gli ha garantito un ruolo di primo piano nella classe 2000. A rallentare la sua corsa sono state alcune “noie” all’idroguida, particolare che lo ha accompagnato fino all’arrivo ma che non ha ridimensionato una prestazione di spessore. Per Stefano Iani, il confronto toscano è valso la conferma delle potenzialità espresse dalla vettura, in un progetto che vede BB Competition protagonista nell’assecondare le esigenze del pilota.