Ottobre 22, 2020

Volkswagen ID.3 e Waze insieme per la mappatura dei punti di ricarica in Italia


Una partnership all’insegna dell’innovazione, per contribuire alla visibilità e alla fruibilità dell’infrastruttura elettrica italiana
Su Waze, i punti di ricarica sono più riconoscibili grazie al messaggio dedicato alla compatta 100% elettrica Volkswagen; inoltre, disponibile il puntatore a forma di ID.3
La ID.3 da 38.900 Euro, meno gli incentivi statali
Verona – Volkswagen ID.3 e Waze: due nomi sinonimi d’innovazione, insieme per offrire una mappatura completa dei punti di ricarica per le auto elettriche disponibili in tutta Italia. Un’iniziativa che contribuisce alla visibilità e alla fruibilità delle infrastrutture di ricarica, elemento fondamentale per facilitare la diffusione delle auto elettriche e rendere così la mobilità a zero emissioni locali una scelta davvero attraente.

Insieme a Waze, l’app di navigazione social che racchiude la più grande Community di automobilisti del mondo, protagonista di questa partnership non poteva che essere la Volkswagen ID.3, la compatta 100% elettrica che rappresenta la terza pietra miliare nella storia della Marca,destinata a rendere la mobilità elettrica finalmente alla portata di milioni di automobilisti.

In Italia, i prezzi della Volkswagen ID.3 partono da 38.900 Euro, cui
vanno sottratti gli incentivi statali.
In occasione del lancio della compatta 100% elettrica ID.3, Volkswagen Italia
ha scelto di sostenere la Community di Waze, l’app gratuita di navigazione
social con oltre 140 milioni di utenti in tutto il mondo, che in soli tre mesi è
riuscita a mappare 5.000 punti di ricarica in tutta Italia (con una o più colonnine). Inoltre, ora le infrastrutture elettriche sono ancora più visibili sulle mappe di Waze, grazie al pin con il logo Volkswagen e al messaggio dedicato alla ID.3.
Per cercare la stazione più vicina, è sufficiente inserire la ricerca nell’apposita barra dell’applicazione. Grazie a questa iniziativa, inoltre, i Wazer potranno anche personalizzare il puntatore di navigazione e selezionare la ID.3 tramite la funzione “Cambia Auto” o direttamente dalle impostazioni di visualizzazione della mappa di Waze.



Volkswagen ID.3, una nuova mobilità
Con la ID.3, la Volkswagen apre un nuovo capitolo nella storia della mobilità, che diventa elettrica e sostenibile. Dopo il Maggiolino e la Golf, la ID.3 rappresenta la terza pietra miliare nella storia della Marca tedesca, destinata a rendere la mobilità elettrica finalmente alla portata di milioni di automobilisti. Sotto le forme della carrozzeria si cela la tecnologia pionieristica della piattaforma elettrica modulare MEB: la ID.3 è il primo modello del Gruppo Volkswagen a utilizzarla.
La batteria ad alta tensione è installata nel pianale della vettura, offrendo un baricentro basso e una grande maneggevolezza. Il motore elettrico aziona le ruote posteriori, garantendo una trazione ottimale.
Gli sbalzi corti e il passo molto lungo si traducono all’interno in un open space: l’abitacolo grande e arioso stabilisce nuovi standard di riferimento nella classe compatta. La plancia è elegante e concentrata. L’ID.

Light alla base del parabrezza comunica visivamente con gli occupanti.

La gestione dei comandi della ID.3 avviene quasi interamente tramite il volante multifunzione, il touchscreen centrale da 10 pollici o il comando vocale intelligente. L’elettronica della ID.3 è stata progettata ex novo.
Due computer ad alte prestazioni raggruppano molte funzioni, il software è progettato per essere altamente flessibile. In questo modo è possibile ricevere gli aggiornamenti e gli upgrade funzionali, tramite aggiornamenti OTA (over-the-air).
Oggi la ID.3 si presenta in due varianti, che si distinguono per la batteria. La ID.3 Pro Performance è la perfetta vettura multiuso per la vita quotidiana e il tempo libero. La batteria ha 58 kWh di contenuto energetico netto e garantisce un’autonomia di circa 420 km (WLTP). La ID.3 Pro S ha un contenuto energetico netto di 77 kWh nella batteria, per un’autonomia massima di circa 550 km (WLTP). In entrambi i casi, il motore elettrico ha una potenza di 150 kW (204 CV). Le basi tecniche ID.3 Pro Performance e ID.3 Pro S sono disponibili complessivamente in sette configurazioni fisse, che includono le caratteristiche più richieste.
Gli allestimenti offrono dotazioni high-tech, come l’head-up display con realtà aumentata, che proietta le informazioni importanti sul parabrezza, facendole sembrare tridimensionali. Il Travel Assist regola la distanza dal veicolo che precede e mantiene l’auto in carreggiata. I fari a LED Matrix emettono una luce controllata in modo intelligente. Quando la ID.3 viene sbloccata tramite il sistema Keyless Access, i suoi moduli luminosi ruotano dando origine a un gesto di benvenuto.
Tutti i modelli ID.3 possono essere caricati con corrente alternata (AC) e continua (DC); utilizzando una potenza di 125 kW, la ID.3 Pro S accumula in soli 30 minuti la corrente necessaria a coprire ben 350 km. La produzione avviene a bilancio zero in termini di emissioni di CO2.
In Italia, la Volkswagen ID.3 è in vendita a prezzi di listino che partono da 38.900 Euro, cui vanno sottratti gli incentivi statali per l’acquisto di auto elettriche.

Grandi investimenti verso la mobilità elettrica per tutti
La strategia elettrica della marca Volkswagen prevede di offrire un modello elettrico per ciascuno dei principali segmenti di mercato entro il 2022. Nei prossimi anni, la Volkswagen punta a diventare il leader mondiale della mobilità elettrica e per questo sta investendo 33 miliardi di Euro a livello di Gruppo fino al 2024, di cui 11 per la sola Volkswagen. Entro il 2025, la Marca intende produrre 1,5 milioni di auto elettriche l’anno.