Gennaio 25, 2021

IL GRUPPO RENAULT PROLUNGA IL CICLO DI VITA DEI COMPONENTI ELETTRONICI CON FAURECIA

  • Il Gruppo Renault lancia una partnership con Faurecia per la riparazione dei componenti elettronici multimarca in Europa.
  • Questa nuova soluzione di riparazione dei componenti elettronici riguarda i sistemi di infotainment, le centraline dei motori, i cruscotti, i display, le trasmissioni elettroniche.
  • Una partnership che contribuisce agli impegni assunti dai Gruppi Renault e Faurecia per l’obiettivo zero emissioni.

Boulogne-Billancourt– Il Gruppo Renault e Faurecia Clarion Electronics, azienda del Gruppo Faurecia specializzata nei sistemi elettronici di bordo, stringono una partnership per la riparazione dei componenti elettronici multimarca.

Grazie a questa partnership, Renault potrà mettere a disposizione delle officine e dei carrozzieri associati oltre 1.000 prodotti di 23 marche di veicoli, compreso tutto il catalogo di riparazione dei componenti elettronici dell’azienda specializzata nei sistemi elettronici di bordo. I clienti potranno, così, scegliere una soluzione alternativa molto competitiva rispetto ai componenti nuovi.

Ogni prodotto affidato da Renault a Faurecia Clarion Electronics sarà analizzato, riparato e, infine, controllato prima di essere rimandato all’officina nel giro di 3 – 5 giorni in media. Questa attività rientra, a tutti gli effetti, nell’ambito dell’economia circolare, in quanto riduce considerevolmente l’utilizzo di risorse ed energia prolungando il ciclo di vita degli equipaggiamenti originali.

«A complemento delle nostre attività di rigenerazione e riparazione che saranno sviluppate presso Re-Factory a Flins, abbiamo voluto integrare un’offerta di riparazione dei componenti elettronici multimarca nelle nostre reti in Europa, per rispondere alle esigenze dei  clienti che sono alla ricerca di un’offerta vantaggiosa e responsabile. Lo sviluppo della vendita di servizi e ricambi nell’ambito dell’economia circolare è di fondamentale importanza per preservare le risorse e ridurre l’impronta ambientale. È un elemento essenziale dell’impegno del Gruppo Renault per l’obiettivo zero emissioni» ha dichiarato Xavier Kaufman, Direttore Programma Ricambi e Accessori del Gruppo Renault.

«Siamo molto contenti di poter contribuire al consolidamento della strategia dell’economia circolare del Gruppo Renault e, al tempo stesso, al programma zero emissioni del Gruppo Faurecia. Le nostre soluzioni offrono un’alternativa competitiva e sicura ai proprietari dei veicoli che, peraltro, contribuiscono alla riduzione dell’impatto ambientale dei prodotti» ha dichiarato Jean-François Zébo, Direttore dell’attività Repair di Faurecia Clarion Electronics.

Il catalogo dei servizi di riparazione proposti, già disponibile in Francia, si estenderà progressivamente in Europa nel corso del 2021.

Il Gruppo Renault, pioniere dell’economia circolare

Il Gruppo Renault, pioniere dell’economica circolare, è stato il primo costruttore dell’industria automotive ad aver sviluppato un ecosistema industriale incentrato sul ciclo di vita dei veicoli per ridurre l’impronta ambientale delle sue attività.

Per saperne di più: Re-Factory a Flins

Il post-vendita del Gruppo Renault rientra in questa politica e propone una serie di componenti riutilizzati e rinnovati per prolungare il ciclo di vita dei veicoli in circolazione.

Competenza di Faurecia Clarion Electronics

Faurecia Clarion Electronics, una delle quattro aziende del Gruppo Faurecia, è nota per la sua competenza nella progettazione e produzione di sistemi elettronici di bordo nonché per la riparazione elettronica multimarca. Le prestazioni offerte da Faurecia Clarion Electronics sono certificate IATF 16949, garanzia di rispetto e adesione ai massimi standard dell’industria automotive.