4 Dicembre 2021

Un Christmas Jumper a supporto della campagna Ford Share The Road

Mentre molte persone hanno inziato a tirare fuori sgargianti maglioni di Natale dai loro armadi, come da tadizione anglosassone, da indossare durante le feste, Ford ne ha creato uno che si vorrebbe effettivamente vedere in giro.

Può sembrare un qualsiasi capo di abbigliamento ideato per il periodo natalizio ma il Christmas Jumper “Safe Distance” racchiude una sorpresa per ciclisti e utilizzatori di e-scooter: piccoli proiettori nascosti tra le corna, il naso e la coda della renna illuminano il suolo intorno a chi lo indossa, segnando una zona sicura di 1,5m a forma di albero di Natale, affinchè gli altri utenti della strada sappiano quanto spazio lasciare quando sorpassano.

Sviluppato come un concept, il Christmas Jumper fa parte delle attività legate alla campagna Ford Share The Road  e prende spunto dal trend sempre più crescente della creazione di maglioni natalizi, per evidenziare una questione chiave per ciclisti e utilizzatori di e-scooter in ambito di sicurezza su strada. Quasi l’80% dei ciclisti sostiene che la loro più grande minaccia siano i veicoli che li superano a distanza troppo ravvicinata e circa nove su dieci di loro affermano di vivere questo momento almeno una volta alla settimana (1). Mentre i paesi di tutta Europa hanno regole diverse sulle distanze di sicurezza nei sorpassi, 1,5 m è generalmente considerata una distanza adeguata nel traffico a movimento più lento (2), che sale a 2 m quando si viaggia a velocità superiori a 48 km/h (30 mph).

Si tratta di un periodo dell’anno in cui i ciclisti e gli utenti di e-scooter sono particolarmente vulnerabili a causa della durata più breve delle giornate e delle loro ore di luce. Anche se, nel 2020, il Christmas Jumper “Safe Distance” potrebbe essere altrettanto utile per i pedoni, in quanto le distanze di sicurezza sono diventate parte di un approccio quotidano.

All’inizio di quest’anno, Ford ha anche presentato l’Emoji Jacket come parte della campagna Share The Road con l’obiettivo di ridurre la tensione tra automobilisti e ciclisti. Attraverso la giacca, il ciclista può mostrare le sue intenzioni contribuendo a promuovere una migliore comunicazione e tolleranza tra gli utenti della strada.

Share the Road

La campagna Share The Road si pone l’obiettivo di promuovere l’armonia tra gli utenti della strada, partendo dal pensiero di Ford secondo il quale consentire a più persone di pedalare in sicurezza, soprattutto per i piccoli spostamenti, avvantaggia in realtà tutti.

A tal fine, Ford ha creato un’esperienza di realtà virtuale (VR Experience) molto coinvolgente. WheelSwap consente, infatti, agli automobilisti e ai ciclisti di mettersi gli uni nei panni degli altri e comprendere, direttamente, quanto alcuni comportamenti siano potenzialmente fatali per i loro compagni di strada. Dallo studio condotto dall’Ovale Blu, è emerso che, dopo aver vissuto il VR Experience, quasi tutti i partecipanti hanno affermato di essere seriamente intenzionati a cambiare il proprio comportamento.

Creazioni indossabili Ford

Il Christmas Jumper “Safe Distance” è l’ultima di una serie di creazioni indossabili Ford per contribuire a promuovere la consapevolezza e il senso di responsabilità. Nel 2015 è stata presentata la Drug Driving Suit, una tuta realizzata per aiutare i consumatori a sperimentare le conseguenze simili a quelle percepite sotto l’effetto di droghe, per evidenziare l’alto livello di alterazione causato da queste. Nel 2016 ha creato un progetto simile con la tuta Hangover Suit, per mostrare gli effetti spesso ignorati di una sbornia. Ford ha anche prodotto una Third Age Suit e una Pregnancy Suit per comprendere meglio le esigenze dei conducenti più anziani e delle madri in attesa.

Citazioni

“Nel 2020, potremmo essere diventati bravi a mantenere una distanza di sicurezza nei negozi o sui marciapiedi, ma non siamo sempre così diligenti sulle strade. Il Christmas Jumper “Safe Distance” può essere divertente, ma il messaggio è serio; tutti noi dobbiamo essere consapevoli della presenza degli altri utenti della strada e assicurarci che tutti arrivino a casa per Natale, non importa quale forma di trasporto prendano .”

Emmanuel Lubrani, ‘Share The Road’, Ford of Europe