20 Ottobre 2021

Il BMW Group conclude l’anno segnato dalla pandemia della corona con un forte quarto trimestre e guida il segmento premium in tutto il mondo per il 17 ° anno consecutivo

Il BMW Group vende 2.324.809 unità nel 2020 (-8,4%) +++ Le vendite della BMW Q4 sono aumentate del 4,3% rispetto all’anno precedente (600.799 veicoli) +++ Le vendite di veicoli elettrificati aumentano di un terzo (+ 31,8%) +++ Come promesso: Il BMW Group raggiunge gli obiettivi della flotta di CO2 dell’UE nel 2020 +++ Pieter Nota: “Ha risposto agli effetti della pandemia della corona con agilità nella gestione delle vendite e nella produzione. Hanno raggiunto gli obiettivi della flotta di CO2 dell’UE con meno di 100 g / km “. +++

Monaco. Lo scorso anno il BMW Group ha confermato ancora una volta la sua posizione di leader mondiale nella produzione automobilistica premium, con un totale di 2.324.809 veicoli BMW, MINI e Rolls-Royce (-8,4%) consegnati ai clienti di tutto il mondo. 686.069 veicoli sono stati venduti a livello di Gruppo nel quarto trimestre, con un aumento del tre percento (+ 3,2%) su base annua. Le vendite di veicoli ibridi plug-in sono aumentate di quasi il 40% (38,9%) rispetto all’anno precedente, riflettendo il forte interesse dei clienti per questa variante di trasmissione.

“Abbiamo risposto agli effetti della pandemia corona con grande agilità nella gestione delle vendite e nella produzione. Di conseguenza, siamo riusciti a concludere l’anno con un ottimo quarto trimestre e ancora una volta siamo in testa al segmento premium a livello mondiale “, ha sottolineato Pieter Nota , membro del consiglio di amministrazione di BMW AG responsabile per clienti, marchi e vendite.” Grazie a Le nostre tecnologie Efficient Dynamics e gli oltre 135.000 veicoli elettrificati che abbiamo consegnato in Europa, abbiamo raggiunto gli obiettivi della nostra flotta di CO2 nell’UE e siamo stati persino in grado di scendere al di sotto del limite obbligatorio di pochi grammi “, ha continuato Nota.

Adattamento costante e rapido dei canali di vendita

A causa della pandemia della corona e del desiderio dei clienti che il processo di vendita fosse il più contactless possibile, l’anno scorso il BMW Group ha portato avanti sistematicamente la digitalizzazione: i rappresentanti di vendita in oltre 60 mercati sono ora in grado di consigliare i clienti e vendere veicoli indipendentemente la loro posizione. Possono configurare i veicoli insieme utilizzando uno schermo condiviso, ad esempio, o offrire ai clienti una dimostrazione dal vivo delle auto che hanno in magazzino.

In una seconda fase, la società ha ampiamente implementato il processo di vendita online per i suoi partner al dettaglio nei mercati chiave tramite i suoi siti Web ad alto traffico e nel 2021 lancerà questa offerta in altri mercati.

Ottime performance dei modelli nel segmento del lusso di fascia alta

Il marchio BMW ha concluso l’anno con un totale di 2.028.659 (-7,2%) veicoli consegnati ai clienti di tutto il mondo. Un contributo significativo è stato dato dalle ottime prestazioni dei modelli nel segmento del lusso superiore, che sono aumentate del 12,4% su base annua per un totale di 115.420 unità grazie alla Serie 7, Serie 8 e BMW X7. Le vendite di questi modelli altamente redditizi sono aumentate complessivamente di oltre il 70% dal 2018.

Le vendite di veicoli elettrificati sono aumentate di oltre il 30%, dimostrando una crescita dell’elettromobilità

In qualità di pioniere della mobilità elettrica, il BMW Group ha venduto un totale di 192.646 veicoli BMW e MINI elettrificati in tutto il mondo lo scorso anno, un aumento di un terzo (+ 31,8%) rispetto al 2019. Ciò significa che l’elettromobilità è anche un importante motore di crescita per l’azienda in termini assoluti. Le vendite di veicoli completamente elettrici sono aumentate del 13%, mentre le vendite di ibridi plug-in sono aumentate di quasi il 40%. In Europa, i veicoli elettrificati rappresentavano già il 15% delle vendite totali.

Il BMW Group ha ora aumentato il numero di veicoli elettrificati (puramente elettrici e ibridi plug-in) nella sua gamma a 13 modelli, disponibili in 74 mercati in tutto il mondo. Entro il 2023, il BMW Group prevede di raddoppiare quasi la sua gamma a 25 veicoli elettrificati, di cui più della metà saranno completamente elettrici. L’introduzione della MINI * completamente elettrica * e della BMW iX3 * lo scorso anno sarà seguita nel 2021 dall’avvio della produzione della BMW iX completamente elettrica a Dingolfing e della BMW i4 a Monaco.

BMW M GmbH sfida le sfide attuali per riportare l’anno di maggior successo nei suoi quasi 50 anni di storia

Con una crescita delle vendite del sei percento (144.218 veicoli consegnati), BMW M GmbH chiude ancora una volta lo scorso anno come il maggior successo della sua storia. Soprattutto i modelli ad alte prestazioni della serie X, inclusa la nuova X6 M50i *, hanno contribuito al successo delle vendite di BMW M. L’anno scorso, sia la nuova BMW M3 che la BMW M4 hanno celebrato le loro anteprime mondiali ed entrambi i modelli saranno lanciati nel primo trimestre di quest’anno.

Modelli MINI ELECTRIC e John Cooper Works particolarmente richiesti

In un anno impegnativo e in un segmento estremamente competitivo, le vendite del marchio MINI hanno raggiunto 292.394 unità (-15,8%) nel 2020. La MINI ELECTRIC * completamente elettrica, con 17.580 veicoli venduti, ei modelli John Cooper Works, con un totale di 20.565 unità ( + 20,8%) vendute, particolarmente apprezzate dai clienti.

Rolls-Royce Motor Cars: prestazioni notevoli in un anno straordinario

Nel 2020, Rolls-Royce Motor Cars ha venduto un totale di 3.756 autoveicoli (-26,4%). Questo risultato è stato ottenuto nonostante l’assenza dal mercato del modello più venduto del marchio, Ghost, in previsione dell’introduzione di un nuovo modello arrivato a fine anno. La domanda dei clienti è rimasta forte su tutti i modelli, con commissioni su misura a livelli record. Il momento clou dell’anno è stato il lancio del nuovo Ghost, acclamato da tutti i clienti, i media e il pubblico in generale. Gli ordini per il nuovo modello hanno prodotto un solido portafoglio ordini, riempito fino alla seconda metà del 2021. Rolls-Royce Motor Cars continua a lottare per una crescita sostenibile a lungo termine.

BMW Motorrad registra il secondo miglior numero di vendite della sua storia

Nonostante le sfide derivanti dalla pandemia, BMW Motorrad è stata in grado di consegnare 169.272 motociclette e scooter ai clienti nel 2020 e ha raggiunto il secondo miglior numero di vendite nella sua storia. Questo risultato è alla base della strategia di crescita di successo di BMW Motorrad. Il garante del risultato positivo è stato il lancio sul mercato di tredici nuovi modelli e il forte portafoglio di prodotti BMW Motorrad.

Vendite BMW e MINI nelle regioni / mercati

Le vendite del BMW Group in Cina sono state del 7% (7,4%) superiori rispetto all’anno precedente, con un totale di 777.379 veicoli BMW e MINI consegnati ai clienti. Questo è il miglior risultato di vendite annuali del BMW Group in Cina da quando è entrato nel mercato nel 1994. Il quinto mercato più grande dell’azienda, la Corea del Sud , ha registrato un aumento significativo delle vendite di un terzo (+ 30,5%), rispetto all’anno precedente, con 69.872 unità vendute.

Il BMW Group ha venduto un totale di 306.870 unità (-18,0%) negli Stati Uniti lo scorso anno. In un contesto difficile dominato dalla pandemia di coronavirus, la ripresa della domanda dei consumatori, combinata con una stretta ed efficiente collaborazione con i concessionari, ha prodotto un ottimo quarto trimestre.

In Europa , in un anno straordinario caratterizzato da restrizioni al dettaglio, le vendite totali di BMW e MINI sono state quasi il 16% (912.621 unità) inferiori all’anno precedente. Nel suo mercato interno tedesco , il BMW Group ha registrato un calo del 13,3% (287.143 unità).

Le vendite del BMW Group nel quarto trimestre di dicembre 2020 a colpo d’occhio

4 ° trimestre 2020Rispetto all’anno precedente%anno correnteDicembre 2020Rispetto all’anno precedente%
BMW Group Automotive 1686.069+ 3,2%2.324.809-8,4%
BMW 1600.799+ 4,3%2.028.659-7,2%
BMW M GmbH 143.568+ 6,2%144,218+ 5,9%
MINI 184.165-3,7%292.394-15,8%
BMW Group elettrificato * 176.246+ 55,0%192.646+ 31,8%
Rolls-Royce 11.105-20,7%3.756-26,4%
BMW Motorrad39.673+ 3,8%169.272-3,4%

* BMW i, BMW iPerformance, MINI Electric

1 In connessione con una revisione delle sue vendite e delle relative pratiche di reporting, il BMW Group ha esaminato i dati sulle consegne di veicoli al dettaglio del periodo precedente e ha stabilito che alcune consegne di veicoli non erano state riportate nei periodi corretti. Ulteriori informazioni sono disponibili nel Rapporto annuale 2019 del BMW Group a pagina 54. Come aggiornamento delle informazioni fornite, il BMW Group ha rivisto i dati sulle consegne dei veicoli in modo retrospettivo risalendo al 2015 nei suoi sedici mercati più significativi.

Vendite BMW e MINI nelle regioni / mercati

4 ° trimestre 2020Rispetto all’anno precedente%anno correnteDicembre 2020Rispetto all’anno precedente%
Europa 1264.096-4,0%912.621-15,7%
Germania * 185.062-6,7%287.143-13,4%
Asia 1279.986+ 14,8%984.515+ 6,1%
Cina 1217.698+ 10,1%777.379+ 7,4%
Americhe 1127.459-4,4%378.613-19,7%
USA 1107.299-2,2%306.870-18,0%

* Dati di registrazione provvisori

1 In connessione con una revisione delle sue vendite e delle relative pratiche di reporting, il BMW Group ha esaminato i dati sulle consegne di veicoli al dettaglio del periodo precedente e ha stabilito che alcune consegne di veicoli non erano state riportate nei periodi corretti. Ulteriori informazioni sono disponibili nel Rapporto annuale 2019 del BMW Group a pagina 54. Come aggiornamento delle informazioni fornite, il BMW Group ha rivisto i dati sulle consegne dei veicoli in modo retrospettivo risalendo al 2015 nei suoi sedici mercati più significativi.

I dati riportati in questo comunicato sono preliminari e soggetti a modifiche fino alla presentazione dell’Annual Report 2020.

In caso di domande, contattare:

Comunicazioni aziendali

Christina Hepe, Comunicazione aziendale

E-mail: christina.hepe@bmw.de, Telefono: + 49-89-382-38770

Eckhard Wannieck, responsabile della comunicazione aziendale e culturale

E-mail: eckhard.wannieck@bmw.de Telefono: + 49-89-382-24544

Sito web dei media: www.press.bmwgroup.com

E-mail: presse@bmwgroup.com

Il BMW Group

Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il principale produttore mondiale di automobili e motocicli premium e fornisce anche servizi finanziari e di mobilità premium. La rete di produzione del BMW Group comprende 31 stabilimenti di produzione e assemblaggio in 15 paesi; l’azienda ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2020, il BMW Group ha venduto oltre 2,3 milioni di veicoli passeggeri e più di 169.000 motociclette in tutto il mondo. L’utile prima delle imposte nell’esercizio 2019 è stato di 7,118 miliardi di euro su entrate pari a 104,210 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2019, il BMW Group aveva una forza lavoro di 126.016 dipendenti.

Il successo del BMW Group è sempre stato basato su una riflessione a lungo termine e un’azione responsabile. L’azienda ha quindi stabilito la sostenibilità ecologica e sociale lungo tutta la catena del valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse come parte integrante della sua strategia.

www.bmwgroup.com

Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup

Twitter: http://twitter.com/BMWGroup

YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupView

Instagram: https://www.instagram.com/bmwgroup

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/bmw-group/

EMISSIONI E CONSUMI DI CO2.

MINI Cooper SE: consumo di carburante combinato: 0,0 l / 100 km, consumo di energia combinato 16,8-14,8 kWh / 100 km, emissioni di CO2 combinate: 0 g / km

BMW iX3 : consumo di carburante combinato: 0,0 l / 100 km; consumo di energia combinato: 17,8-17,5 kWh / 100 km; Emissioni di CO2 combinate 0 g / km

BMW X6 M50i: consumo di carburante combinato: 10,7-10,4 l / 100 km; Emissioni di CO2 combinate: 243-238 g / km