Maggio 8, 2021

ID.3 City, disponibile la batteria da 45 kWh per 350 km di autonomia WLTP

La batteria da 45 kWh assicura un’autonomia WLTP fino a 350 km e supporta
di serie la ricarica rapida fino a 100 kW DC
La ID.3 City è ideale per l’utilizzo in ambito urbano ed extraurbano, senza però
rinunciare a comfort, stile e tecnologia
Il prezzo di listino da 34.800 Euro e gli incentivi statali la rendono
un’alternativa conveniente alle alimentazioni tradizionali
La gamma italiana della ID.3 si evolve: sono cinque ora le versioni disponibili,
con tre capacità della batteria
Verona – È disponibile in Italia la Volkswagen ID.3 City, dotata della batteria da
45 kWh di capacità netta. Grazie alla notevole efficienza, la sua autonomia è
sostanzialmente più elevata di quanto anticipato: è in grado di percorrere, infatti,
fino a 350 km nel ciclo WLTP. Dotata di serie della ricarica rapida fino a 100 kW


DC e dei pacchetti Comfort e Infotainment, la ID.3 City rappresenta la nuova
versione d’accesso alla gamma della compatta 100% elettrica. Per le sue
caratteristiche, è ideale nell’utilizzo urbano ed extraurbano, senza tuttavia dover
rinunciare a comfort, stile e tecnologia. Una proposta completa nei contenuti, con
un prezzo di listino interessate: 34.800 Euro, che grazie agli incentivi statali può
ridursi sostanzialmente, sino a risultare più conveniente di un equivalente
modello a combustione interna. In occasione del lancio della versione City, la
gamma italiana della ID.3 si evolve per una maggiore semplicità di scelta: ora
sono cinque le versioni disponibili in totale, con tre capacità della batteria da 45,
58 e 77 kWh.


L’offerta italiana della ID.3 si arricchisce


della versione City, il nuovo accesso alla
gamma dell’innovativa compatta 100%
elettrica Volkswagen. La base tecnica
Pure Performance su cui è realizzata
comprende la batteria da 45 kWh di
capacità netta con ricarica rapida di
serie fino a 100 kW in corrente
continua DC e il motore elettrico
posteriore da 110 kW (150 CV). Grazie
alla notevole efficienza garantita dalla
piattaforma modulare elettrica MEB,
l’autonomia della ID.3 City è
significativamente più elevata di quanto anticipato dalla Casa: nel ciclo di
omologazione WLTP, infatti, è in grado di percorrere fino a 350 km. Le prestazioni
restano comunque brillanti, con l’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 9 secondi,
mentre la compatibilità con le colonnine ad alta potenza permette di recuperare oltre
200 km di autonomia in circa 20 minuti, garantendo così una mobilità a zero emissioni
senza ostacoli.

Il caricatore di bordo per la corrente alternata AC supporta invece fino a
7,2 kW e permette, pertanto, di ricaricare tramite wallbox l’80% della batteria in circa
5 ore.


Grazie alla sua batteria da 45 kWh, la ID.3 City
percorre fino a 350 km nel ciclo WLTP

Pur trattandosi della versione d’accesso alla gamma, la ID.3 City ha una dotazione già
molto completa che include, tra gli altri: cruise control adattivo ACC, Front Assist con
frenata di emergenza e riconoscimento pedoni e ciclisti, assistente al mantenimento di
corsia Lane Assist, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, climatizzatore
automatico Climatronic, Driving Profile Selection, accensione senza chiavi Keyless Go,
illuminazione ambiente interna, fari a LED anteriori e posteriori, connettività
smartphone Wireless App-Connect, Car2X, Natural Voice Control, aggiornamenti


software online e strumentazione digitale Digital Cockpit Pro. A questi
equipaggiamenti si aggiungono, sempre di serie, i contenuti dei pacchetti Infotainment
(navigatore satellitare Discover Pro, ricarica wireless per smartphone e predisposizione
telefono comfort) e il pacchetto Comfort (consolle centrale con chiusura a tendina,
retrovisori esterni ripiegabili, sedili e volante rivestito in pelle riscaldabili).
Tra gli optional, è disponibile in particolare la tecnologia a pompa di calore, che riduce
il consumo di energia dell’impianto di riscaldamento e raffreddamento, preservando
così l’autonomia della Volkswagen ID.3.
La Volkswagen ID.3 City è offerta al prezzo di listino di 34.800 Euro, cui vanno sottratti
fino a 10.000 Euro grazie agli incentivi statali. L’importo risultante rende la ID.3 City
un’alternativa ancora più convincente e conveniente a un modello equiparabile a
combustione interna; un vantaggio che non può che crescere nel tempo, se si
considerano anche i costi di gestione più bassi e la minore manutenzione necessaria
per le auto elettriche.
La gamma italiana della ID.3
Con l’introduzione della versione City e della batteria da 45 kWh, la gamma italiana
della Volkswagen ID.3 si evolve verso una maggiore semplicità di scelta per il Cliente.
In particolare, le versioni equipaggiate con la batteria di capacità intermedia, quella da
58 kWh, passano da sei a tre. Pertanto, ora la gamma italiana della Volkswagen ID.3
comprende la versione City con batteria da 45 kWh, le versioni Life, Business e Tech
con batteria da 58 kWh e la versione Tour con batteria da 77 kWh.
Costi e tempi di ricarica sul sito Volkswagen


Nella sezione del suo sito internet dedicata alla mobilità alternativa, la Volkswagen ha
creato un utile strumento per il calcolo dei costi e dei tempi di ricarica della ID.3, con
l’obiettivo di rendere più immediate e fruibili le informazioni relative a un elemento
chiave nell’acquisto e nell’utilizzo quotidiano di un’auto elettrica. Dopo avere scelto la
ID.3 preferita, è sufficiente inserire l’autonomia di cui si ha bisogno, il tipo di ricarica
con relativa potenza e la tariffa dell’energia elettrica per ottenere una risposta chiara e
completa su tempi e costi di ricarica. Lo strumento è disponibile sul sito ufficiale di
Volkswagen Italia all’indirizzo https://mobilita-alternativa.volkswagen.it/colonninericarica-auto-elettriche/costo-tempo-ricarica



La produzione a bilancio neutro di CO2 della ID.3
Per la marca Volkswagen, insieme al SUV ID.4, la ID.3 è una pietra miliare verso
l’obiettivo della completa neutralità climatica entro il 2050, in linea con gli Accordi di
Parigi. Per questo, i modelli ID. stabiliscono nuovi riferimenti quanto a sostenibilità: la
produzione in Sassonia è a bilancio neutro di CO2, così come il processo di consegna ai
Clienti. Per la produzione delle celle batteria, che richiede molta energia, viene
utilizzata solamente corrente elettrica proveniente da fonti rinnovabili.
ID. Charger, la wallbox Volkswagen
Insieme alla ID.3 scelta, i Clienti potranno acquistare anche l’ID. Charger, l’innovativa
wallbox marchiata Elli, l’azienda fornitrice di soluzioni di ricarica del Gruppo
Volkswagen. L’ID. Charger permette di ricaricare fino a una potenza di 11 kW in
corrente alternata AC ed è compatibile con tutte le elettriche Volkswagen, nonché
quelle di altri Costruttori con connettore di tipo 2. Oltre alla versione d’accesso, che
costa 499 Euro, gli ID. Charger Connect e Pro aggiungono la connessione Wi-Fi,
Ethernet o telefonica LTE. In questo modo, con l’applicazione We Connect ID. è
possibile accedere alla wallbox direttamente dallo smartphone, per gestire la ricarica
da remoto.