25 Giugno 2022

ŠKODA AUTO e il fornitore di servizi energetici ČEZ ampliano i sistemi fotovoltaici nello stabilimento di Mladá Boleslav

Thomas Schäfer, generální ředitel ŠKODA Auto a Daniel Beneš, generální ředitel ČEZ 12. února 2021 v Praze.

L’amministratore delegato di ŠKODA AUTO Thomas Schäfer e Daniel Beneš, amministratore delegato del gruppo ČEZ, concordano una collaborazione estesa su progetti di costruzione per la generazione di energia sostenibile
› ŠKODA AUTO commissiona a ČEZ la costruzione e il funzionamento del più grande impianto fotovoltaico su tetto della Repubblica Ceca, mentre ŠKO- ENERGO sarà responsabile del coordinamento del progetto
›Negli stabilimenti cechi di ŠKODA AUTO, l’energia per la produzione di veicoli e componenti proverrà esclusivamente da fonti CO2 neutre dalla seconda metà di questo decennio in poi

Mladá Boleslav, 12 febbraio 2021 – ŠKODA AUTO si concentra sempre più sulle energie rinnovabili e oggi, l’amministratore delegato di ŠKODA AUTO Thomas Schäfer e Daniel Beneš, amministratore delegato del gruppo ČEZ, hanno deciso di espandere la collaborazione tra ŠKODA AUTO e il fornitore di energia ČEZ. Dalla seconda metà di questo decennio, l’energia necessaria per la produzione di veicoli e componenti negli stabilimenti cechi di ŠKODA AUTO proverrà interamente da fonti rinnovabili. Il prossimo progetto congiunto tra ŠKODA AUTO e ČEZ è la costruzione del più grande impianto fotovoltaico su tetto della Repubblica Ceca, che sarà collegato alla rete presso la sede centrale di ŠKODA AUTO a Mladá Boleslav entro la fine dell’anno.

Il CEO di ŠKODA AUTO, Thomas Schäfer, ha dichiarato: “In qualità di produttore automobilistico globale, prendiamo molto sul serio la nostra responsabilità per il clima e l’ambiente e stiamo implementando misure a lungo termine come parte della nostra strategia GreenFuture. Ad esempio, stiamo portando avanti lo sviluppo di veicoli efficienti dal punto di vista energetico e a zero emissioni e stiamo convertendo l’intera produzione di veicoli e componenti in energie a emissioni zero. Sono lieto che avremo il gruppo ČEZ e in particolare il nostro fornitore di energia di lunga data ŠKO-ENERGO come partner forti e impegnati al nostro fianco “.

Daniel Beneš, CEO di ČEZ, ha aggiunto: “ČEZ è il più grande produttore di elettricità da fonti rinnovabili nella Repubblica Ceca e ci concentriamo intensamente sul loro sviluppo. Siamo anche il più grande operatore di punti di ricarica per veicoli elettrici. Così come il futuro dei trasporti è elettrico, il futuro dell’energia è a emissioni zero. Lavorando a stretto contatto, stiamo fornendo a ŠKODA AUTO la nostra esperienza per realizzare insieme i nostri ambiziosi obiettivi per lo sviluppo sostenibile “.

Parte dell’elettricità prodotta in modo sostenibile presso ŠKODA AUTO proviene da impianti fotovoltaici. Alla fine del 2019, la casa automobilistica ha installato un’installazione sul tetto a energia solare con una potenza nominale di 441 kWp (kilowatt di picco) nel suo centro di assistenza a Kosmonosy . ČEZ ESCO, che ha anche una partecipazione nel fornitore di energia ŠKO-ENERGO, è stata una delle società responsabili dell’attuazione di questo progetto. ŠKODA AUTO è l’azionista di maggioranza di ŠKO-ENERGO, che fornisce energia a tutti i siti di produzione cechi della casa automobilistica ed è anche partner in vari progetti energetici.

La casa automobilistica sta per realizzare un altro progetto con ČEZ: il più grande impianto fotovoltaico su tetto della Repubblica Ceca sarà costruito sui tetti del centro ricambi ŠKODA e degli edifici logistici presso la sede della casa automobilistica a Mladá Boleslav. Verranno installati quasi 6.000 pannelli solari, la loro potenza nominale è di 2.300 kW (kilowatt) e la produzione di elettricità sarà di oltre 2.200 MWh (megawattora) all’anno. Per questo verranno utilizzati pannelli solari di ultima generazione, che hanno più del doppio della capacità dei moduli fotovoltaici convenzionali.

ČEZ ESCO è responsabile dell’installazione e del funzionamento del sistema, mentre il fornitore di energia ŠKO-ENERGO è incaricato del coordinamento del progetto. La costruzione del sistema inizierà nell’estate del 2021 e sarà connesso alla rete in autunno.