4 Dicembre 2021

ŠKODA AUTO si prepara a vaccinare i propri dipendenti


› ŠKODA AUTO sottopone a test antigenico Covid decine di migliaia di collaboratori a
settimana
› Investimenti per più di 38 milioni di euro a protezione della salute
› La Casa automobilistica boema è pronta a vaccinare i collaboratori, che possono già
registrarsi online per ricevere le dosi
Verona – ŠKODA AUTO collabora con la rappresentanza sindacale KOVO per
proteggere i dipendenti dal COVID-19. Dall’inizio della pandemia, ŠKODA AUTO ha investito
più di 38 milioni di euro in misure preventive. Inoltre, durante la prima ondata della
pandemia, la Casa boema e KOVO hanno avviato le campagne “Produzione Sicura” e
“Ufficio Sicuro” implementando misure quali la distribuzione di respiratori e dispositivi
FFP2 e la possibilità di sottoporsi regolarmente al test antigenico.

L’azienda ha già allestito i
propri centri per la vaccinazione della forza lavoro contro il virus.
Da ottobre 2020 ŠKODA AUTO offre a tutti i dipendenti la possibilità di sottoporsi
regolarmente al test COVID-19, coprendo la maggior parte dei costi. Sono già stati eseguiti
decine di migliaia di test PCR e antigenico e attualmente la Casa automobilistica sta lavorando per
testare regolarmente tutti i propri dipendenti, in linea con le normative del governo locale. ŠKODA
AUTO si affida principalmente al test antigenico sul posto di lavoro.
A oggi, ŠKODA AUTO ha eseguito test su un totale di 28.000 dipendenti nei tre stabilimenti di
produzione boemi e nella sede di Praga.

I membri del personale che risultano positivi al test
antigenico vengono successivamente sottoposti a un test PCR per confermare il risultato.
“Siamo pronti a vaccinare i dipendenti ŠKODA contro il COVID-19 nei centri di vaccinazione che
abbiamo allestito nelle nostre sedi in Repubblica Ceca. Non appena il vaccino sarà disponibile,
inizieremo a farlo in modo rapido, flessibile e gratuito per tutti i dipendenti. Vorrei ringraziare
Jaroslav Povšík (rappresentante dei lavoratori nel consiglio di sorveglianza ŠKODA) per la
costruttiva e stretta collaborazione. Grazie alle misure di prevenzione messe in atto, solo
un’infezione da COVID-19 su dieci tra i nostri dipendenti è stata ricondotta all’ambiente di
lavoro. Questo dimostra che attualmente ŠKODA AUTO è un luogo più sicuro dell’area
circostante”, ha spiegato Thomas Schäfer, CEO di ŠKODA AUTO.
“Da un anno l’azienda e il sindacato collaborano intensamente. Uno dei motivi del nostro successo
è che ascoltiamo attentamente tutti i feedback che riceviamo. Siamo sicuri che l’esperienza e le
abitudini acquisite in ŠKODA AUTO aiuteranno i nostri collaboratori ad affrontare la pandemia nella
vita privata e pubblica.

Così facendo, contribuiranno ad alleviare la situazione molto difficile che
stiamo vivendo in Repubblica Ceca”, ha aggiunto Jaroslav Povšík, capo del comitato dei
lavoratori del sindacato KOVO.
L’azienda ha istituito diversi punti permanenti per i test anti-COVID a Mladá Boleslav, Kvasiny e
Vrchlabí in collaborazione con KOVO.

Sin dall’inizio della pandemia, ŠKODA AUTO fornisce ai collaboratori mascherine chirurgiche,
salviette e disinfettanti e, in accordo con il sindacato KOVO, a partire da marzo 2021 anche
dispositivi FFP2 e respiratori. Inoltre, l’azienda incoraggia il personale amministrativo a
lavorare da remoto dove possibile, implementando l’infrastruttura necessaria.
ŠKODA AUTO è pronta a vaccinare i suoi dipendenti in modo rapido ed efficiente: da martedì
3 marzo i collaboratori dei tre stabilimenti boemi possono già registrarsi online per la vaccinazione.


Durante la prima settimana, sono state oltre 8.000 le richieste pervenute.
L’azienda ha istituito diversi centri di vaccinazione con team dedicati all’interno dell’azienda, i quali
stanno già supportando ospedali e altre strutture nei dintorni di Mladá Boleslav. I team di ŠKODA
AUTO forniscono supporto logistico per la distribuzione dei vaccini e favoriscono l’immunizzazione
delle persone appartenenti a categorie a rischio trasportandole ai centri di vaccinazione. In
aggiunta, ŠKODA AUTO ha messo a disposizione i veicoli dei propri servizi di car-sharing
Uniqway e HoppyGo per il trasporto delle fiale.
Per proteggere la forza lavoro sono state istituite le campagne “Produzione Sicura” e “Ufficio
Sicuro” che comprendono più di 80 misure individuali, tra cui: obbligo di indossare mascherine,
distanziamento sociale e divieto di fumare in tutti i locali della fabbrica. ŠKODA AUTO rispetta
elevati standard di sicurezza anche nelle mense. Le distanze di sicurezza sono chiaramente
indicate e i posti a sedere ai tavoli sono separati da plexiglas. Gli orari di servizio delle mense sono
stati prolungati e l’offerta di pasti da asporto e distributori automatici è stata ampliata.