8 Dicembre 2021

Automobili Lamborghini: forte profittabilità, chiuso il secondo miglior anno di sempre per fatturato e vendite

  • 2020: margine operativo record
  • Secondo miglior anno di sempre per fatturato e vendite
  • Gli ordini raccolti coprono già 9 mesi di produzione del 2021
  • Prospettive positive di crescita nel 2021, con previsione di balzo della Cina al secondo posto nelle vendite globali
  • Focus sul lancio commerciale di Huracán STO e due novità di prodotto in arrivo

Sant’Agata Bolognese – In un anno di grandi sfide come il 2020, segnato dalla diffusione della pandemia a livello mondiale, Automobili Lamborghini ha saputo reagire con grande energia, flessibilità e determinazione al contesto, registrando performance finanziarie e commerciali positive. Il risultato finanziario più rilevante è dato dal raggiungimento del più alto tasso di profittabilità di sempre.

Stephan Winkelmann, Presidente e CEO di Automobili Lamborghini, commenta: “La nostra immediata reattività, un ideale mix di modelli e la crescente richiesta di personalizzazione dei nostri prodotti hanno spinto gli indicatori di redditività ai massimi livelli. Il marchio, in un anno difficile, ha dato prova di grande forza e crescente attrattività, in controtendenza rispetto al trend del mercato del lusso globale.”

Il 2020 si attesta come il secondo miglior anno di sempre per Lamborghini sia sul fronte del fatturato sia in termini di vetture consegnate. Lamborghini ha chiuso l’esercizio 2020 con un fatturato di 1,61 miliardi di euro, diminuito solamente dell’11% rispetto al 2019, a causa del calo attribuibile allo stop produttivo di 70 giorni in primavera, in ottemperanza alle direttive del Governo italiano e a tutela della salute dei lavoratori durante la prima fase di emergenza. L’azienda ha dimostrato pronta reazione e flessibilità nel rispondere al contesto, attraverso un’attenta gestione dei costi e salvaguardando la continuità nel piano di lanci.

Nel 2020 Lamborghini ha consegnato 7.430 vetture in tutto il mondo, un valore che rappresenta il secondo miglior risultato commerciale di sempre dopo l’anno record del 2019 con 8.205 vetture consegnate. Con 2.224 vetture, gli USA si sono riconfermati il primo mercato, seguiti da Germania (607), Mainland China, Hong Kong e Macao (604), Giappone (600), Regno Unito (517) e Italia (347).

Stephan Winkelmann aggiunge: “Il 2021 si apre con prospettive molto positive: le consegne dei primi due mesi di quest’anno superano già quelle del periodo precedente pre-pandemia e gli ordini finora raccolti coprono già nove mesi di produzione di quest’anno.

L’azienda si appresta quindi a una nuova crescita, con la previsione di un balzo della Cina al secondo posto dei principali mercati di riferimento.

Il nuovo anno è stato inaugurato con il lancio commerciale dell’ultimo modello presentato da Lamborghini a fine 2020, la Huracán STO – Super Trofeo Omologata: una supersportiva da pista omologata per l’uso su strada, ispirata alla tradizione sportiva della serie di Huracán Super Trofeo EVO sviluppate appositamente per il campionato monomarca da Lamborghini Squadra Corse, ma anche alla Huracán GT3 EVO, vincitrice tre volte della 24 Ore di Daytona e due volte della 12 Ore di Sebring.

Alla Huracán STO si aggiungeranno quest’anno due ulteriori novità prodotto basate sull’iconico V12.