20 Ottobre 2021

ŠKODA ENYAQ iV ottiene le cinque stelle Euro NCAP


› Il primo SUV 100% elettrico di ŠKODA si classifica tra i veicoli più sicuri
› Miglior risultato di sempre per la protezione di adulti e bambini all’interno del veicolo
› Il risultato di Nuovo ENYAQ iV continua la serie di valutazioni a cinque stelle di ŠKODA
› ENYAQ iV è stato inoltre premiato con il Red Dot Award per il design di prodotto
Verona, 14 aprile 2021 – Massima valutazione per ŠKODA ENYAQ iV: il primo SUV 100%
elettrico del Brand ha ottenuto le cinque stelle nei test condotti dall’ente indipendente
European New Car Assessment Programme (Euro NCAP). Con un punteggio totale pari
all’86%, è tra i veicoli più sicuri in assoluto. Inoltre, ŠKODA ENYAQ iV ha conquistato il
miglior risultato di sempre nel test Euro NCAP per la protezione dei passeggeri, con il 94%
per gli adulti e l’89% per i bambini. Il primo modello ŠKODA basato sulla piattaforma MEB
del Gruppo Volkswagen continua così la serie di ottimi risultati ottenuti dalla gamma
ŠKODA. In tempi recenti, sia ŠKODA OCTAVIA, sia la berlina SCALA sia la nuova gamma
SUV KODIAQ, KAROQ e KAMIQ, hanno ottenuto le cinque stelle. Il nuovo SUV elettrico,
inoltre, è stato insignito del prestigioso Red Dot Award per il design di prodotto.
Johannes Neft, Membro del Board per lo Sviluppo Tecnico di ŠKODA AUTO, afferma: “Siamo
felici di queste cinque stelle per ŠKODA ENYAQ iV nel test Euro NCAP e particolarmente
orgogliosi del risultato per la protezione dei passeggeri adulti e dei bambini. Essere stati in grado di
mantenere questa elevata valutazione, anche dopo l’introduzione dei parametri più severi lo scorso
anno, conferma il nostro forte impegno per la sicurezza dei nostri Clienti e di tutti gli altri utenti della
strada”.
Nuovo ŠKODA ENYAQ iV ha ottenuto risultati eccezionali nei completi test di sicurezza Euro
NCAP, in particolare per quanto riguarda la protezione dei passeggeri. Con il 94% dei punti
massimi raggiungibili per la protezione degli adulti e l’89% per la protezione dei bambini, il
primo SUV 100% elettrico di ŠKODA ha ottenuto il massimo dei voti Euro NCAP, nel nuovo
protocollo reso ancora più rigoroso nel 2020. Nuovo ENYAQ iV ha ottenuto un ottimo punteggio
complessivo pari all’86%.
ŠKODA ENYAQ iV vanta fino a nove airbag, tra cui un airbag centrale tra i sedili anteriori, e una
completa protezione proattiva per i passeggeri. Numerosi sistemi di assistenza all’avanguardia
avvisano il conducente di potenziali collisioni in molte situazioni e aiutano anche attivamente a
prevenirle o a minimizzarne le conseguenze. Questi includono il Front Assistant con riconoscimento
attivo di pedoni e ciclisti, il Side Assistant che include il Rear Traffic Alert, così come il Collision
Collision Avoidance Assistant, Turn Assistant ed Exit Warning. Il Travel Assistant fornisce un
supporto attivo alla guida e comprende l’Adaptive Cruise Control (ACC), l’Adaptive Lane Assistant
con riconoscimento dei cantieri, il Traffic Jam Assistant e l’Emergency Assistant. Un head-up
display, in cui ŠKODA ha incorporato per la prima volta la realtà aumentata, e i fari full LED matrix
sono disponibili come optional per ENYAQ iV.
Il nuovo SUV elettrico, inoltre ha ricevuto il prestigioso Red Dot Award per l’eccezionale design del
prodotto. ŠKODA ENYAQ iV ha conquistato la giuria internazionale grazie allo sviluppo del
linguaggio stilistico.
COMUNICATO STAMPA
Pag.2
Con la vittoria di ENYAQ iV prosegue la storia di successo di ŠKODA AUTO che ha ottenuto
complessivamente 16 Red Dot Awards.
Circa 50 esperti valutano i prodotti di circa 60 paesi
Il Red Dot Award è uno dei concorsi di design più noti al mondo ed è considerato un simbolo del
design di prodotti di alta qualità. La giuria internazionale è composta da giornalisti indipendenti,
designer e docenti di design. Quest’anno, in occasione della 66esima edizione del Red Dot Award,
gli esperti hanno valutato circa 7.800 prodotti presentati da circa 60 paesi. Nella valutazione, è
stata posta particolare attenzione a criteri quali innovazione, qualità formale, funzionalità, durata e
sostenibilità ecologica.