28 Giugno 2022

Earth Day 2021: ŠKODA AUTO partecipa a # Project1Hour

L’iniziativa Volkswagen Group # Project1Hour si concentra sulla responsabilità individuale per la protezione del clima
› ŠKODA AUTO incorpora obiettivi ambientali e di sostenibilità nella strategia “GreenFuture”
›In questo decennio l’energia utilizzata per la produzione di veicoli e componenti nei siti cechi di ŠKODA AUTO sarà completamente CO2 neutrale.

Mladá Boleslav- In occasione della Giornata della Terra, ŠKODA AUTO partecipa oggi al # Project1Hour del Gruppo Volkswagen. Sotto il motto “Il mio passo verso lo zero”, l’intera forza lavoro globale dell’azienda è invitata a riflettere su come possono contribuire a migliorare la loro impronta ecologica e condividere come stanno proteggendo l’ambiente in un seminario di un’ora. ŠKODA AUTO riassume i suoi ambiziosi obiettivi di sostenibilità nella strategia “GreenFuture”, che si basa sui tre pilastri di “GreenProduct”, “GreenRetail” e “GreenFactory”.

210422_EarthDay_infographic

Thomas Schäfer, CEO di ŠKODA AUTO, sottolinea: “In qualità di produttore automobilistico internazionale, siamo profondamente consapevoli della nostra responsabilità nei confronti del clima e dell’ambiente. Per l’Earth Day di oggi, ci uniamo all’iniziativa # Project1Hour del Gruppo Volkswagen e rappresentiamo un esempio per l’uso responsabile e sostenibile delle risorse naturali. Cogliamo questa opportunità per mostrare quale contributo possiamo dare come squadra per ridurre insieme la nostra impronta ecologica “.

Sotto l’insegna “Il mio passo verso lo zero”, l’iniziativa # Project1Hour si concentra su ciascuno dei 660.000 dipendenti del Gruppo Volkswagen in tutto il mondo e sul loro contributo alla lotta contro il cambiamento climatico. L’obiettivo è incoraggiare i lavoratori a impegnarsi per la sostenibilità e la protezione del clima su base individuale. Per un’ora i dipendenti possono scoprire come ridurre la loro impronta ecologica. Gli esempi includono una produzione efficiente dal punto di vista energetico, l’uso di trasporti ecocompatibili, un’attenta prevenzione degli sprechi e la riduzione del consumo di carne.

Strategia GreenFuture di ŠKODA: obiettivi ambiziosi per la protezione del clima
ŠKODA AUTO si è posta obiettivi di sostenibilità ambiziosi: la casa automobilistica ceca ha ridotto il proprio impatto ambientale dal 2012 come parte della sua strategia “GreenFuture”. La pietra angolare “GreenProduct” si concentra sullo sviluppo di veicoli il più possibile rispettosi dell’ambiente, compreso il consumo di carburante, i materiali utilizzati e la loro riciclabilità. Entro il 2025, il CO 2le emissioni del portafoglio modelli saranno state ridotte del 30% rispetto al 2015. Nell’area chiave del “GreenRetail”, ŠKODA si occupa della gestione ecocompatibile delle sue concessionarie e officine. “GreenFactory” combina tutte le misure che contribuiscono alla produzione a risparmio di risorse. La casa automobilistica ha già raggiunto un traguardo: la pianta Vrchlabí è stata la prima compagnia di CO 2 neutrale sito di produzione a partire dalla fine del 2020. Il prossimo passo vedrà ŠKODA AUTO passare interamente al di CO 2 l’energia neutrale ai veicoli di produrre e componenti a i suoi stabilimenti cechi nel corso di questo decennio.

ŠKODA AUTO ha anche adottato la strategia “goTOzero” del Gruppo Volkswagen. Copre i temi del cambiamento climatico, delle risorse, della qualità dell’aria e della conformità ambientale e mira a ridurre al minimo l’impatto ambientale di tutti i prodotti e le soluzioni di mobilità durante il loro ciclo di vita, dall’estrazione delle materie prime alla fine della loro vita utile.

ŠKODA AUTO installa il più grande sistema fotovoltaico su tetto della Repubblica Ceca; ulteriori misure già implementate
ŠKODA AUTO ha completato l’ installazione di un nuovo sistema fotovoltaico presso il suo centro servizi a Kosmonosy vicino alla sede centrale dell’azienda Mladá Boleslav nell’autunno 2019. Coprendo un’area di oltre 2.200 metri quadrati, i moduli generano più di 450 megawattora ( MWh) di energia prodotta in modo sostenibile all’anno. Il più grande sistema di tetto fotovoltaico in Repubblica Ceca con quasi 6.000 moduli fotovoltaici è anche in costruzione su tetti della ŠKODA Parts Center e gli edifici logistici. L’impianto produrrà oltre 2.200 MWh di elettricità all’anno.

Nel sito produttivo indiano di Pune, uno dei più grandi sistemi di tetti fotovoltaici in India sta contribuendo a ridurre significativamente l’impronta ecologica; più di 25.770 moduli fotovoltaici generano un totale di 12.200 MWh di energia all’anno. Un altro impianto fotovoltaico è stato collegato alla rete nel secondo sito produttivo indiano di Aurangabad dalla fine del 2018. Produce quasi 2.000 MWh di energia all’anno, il che si traduce in una riduzione del 30% dell’energia acquistata. Nello stabilimento di Pune è possibile coprire fino al 15% del fabbisogno annuo di elettricità con un sistema solare sul tetto, eliminando 9.000 tonnellate di emissioni di anidride carbonica all’anno.

Dall’estate del 2019 è in funzione a Mladá Boleslav un nuovo reparto di verniciatura, uno degli impianti più moderni ed ecologici del suo genere in Europa . Qui possiamo vedere un processo noto come separazione a secco in cui vengono assorbiti i residui di vernice come le particelle di pigmento. In questa procedura, il calcare macinato sostituisce l’acqua, che è stata utilizzata fino ad ora. Di conseguenza, praticamente nessun fango di vernice viene accumulato come prodotto di scarto.