Maggio 8, 2021

Nuova SEAT Ibiza: rinnovata nel design, alza il livello di sicurezza nel segmento delle urban car

Il design esterno di SEAT Ibiza è stato rivisto e comprende ora fari LED di serie e il
nome del modello in grafia a mano in rilievo
SEAT ha rivoluzionato il design dell’abitacolo dell’iconica Ibiza con un linguaggio
stilistico digitale moderno, caratterizzato da prese d’aria illuminate dalle linee
innovative e dal sistema di infotainment a display centrale sospeso
Nuova SEAT Ibiza vanta ora livelli superiori di connettività, che comprendono SEAT
CONNECT, l’accesso wireless a CarPlay e Android Auto nonché il riconoscimento
vocale “Hola Hola”
La compatta urbana è dotata di nuovi sistemi di assistenza al conducente quali
Travel Assist e Side Assist, per rendere la guida ancora più intuitiva e sicura
Nuova SEAT Ibiza sarà disponibile con sei diversi propulsori dagli 80 ai 150 CV, a
benzina e metano


Verona – SEAT intende rinnovare l’immagine della Ibiza, rivisitando il look
esterno, rivoluzionando gli interni e aggiungendo nuovi livelli di connettività e di sistemi di
assistenza.
Fin dal suo debutto nel 1984, SEAT Ibiza è stata uno dei principali pilastri del successo della Casa
spagnola: dopo 37 anni, cinque generazioni e quasi 6 milioni di unità vendute, è il modello SEAT
di maggior successo mai uscito dalla linea di produzione. Con il restyling, la quinta generazione
intende conservare questa attitudine vincente come modello protagonista del segmento in
Europa.


“SEAT Ibiza è un’icona nel campo dell’industria automotive e uno dei principali pilastri
del marchio,” afferma Wayne Griffiths, Presidente di SEAT e CUPRA. “Le novità stilistiche
applicate agli esterni così come gli aggiornamenti anche degli interni di questa quinta
generazione di Ibiza, unitamente a nuovi livelli di connettività e sicurezza, confermano
che è pronta a continuare la storia di successo”.
In un mondo sempre più digitalizzato, SEAT Ibiza aggiungerà maggiore intuitività, funzionalità e
qualità agli interni, grazie a un linguaggio stilistico perfezionato e a una tecnologia di
connessione di livello superiore, nonché all’utilizzo di nuovi materiali.
L’impiego della tecnologia di illuminazione per migliorare l’atmosfera nell’abitacolo e l’adozione
dei più avanzati sistemi di visualizzazione dell’ infotainment si aggiungono per conferire alla
vettura un aspetto e un linguaggio davvero all’avanguardia.
Sotto il cofano, nuova SEAT Ibiza offrirà sei diversi propulsori che spaziano con potenze da 80 a
150 CV, alimentati a benzina e a metano, abbinati al cambio manuale o DSG a doppia frizione.



Infine, SEAT Ibiza vanta una gamma completa di nuovi sistemi di assistenza che rendono la guida
della compatta ancora più rilassante, indipendentemente dal tipo di strada.
Progettata, sviluppata e prodotta a Barcellona, presso la sede SEAT di Martorell, l’inizio della
produzione di nuova SEAT Ibiza è previsto nel terzo trimestre dell’anno.
I PUNTI SALIENTI
ESTERNI RIVISITATI. La nuova SEAT Ibiza aggiunge un design esterno rinnovato per migliorare
un look già caratteristico: integra di serie la tecnologia completamente LED per offrire una
migliore visibilità a fronte di un consumo energetico inferiore. Il nuovo design dei cerchi in lega
rinnovano il look, mentre il nome del modello in grafia a mano sul posteriore e il nuovo logo
SEAT in rifinito con una cromatura in due tonalità aggiungono un tocco di raffinata
eleganza alla vettura.


RIVOLUZIONE NELL’ABITACOLO. All’interno, la rinnovata SEAT Ibiza sfoggia una vera e
propria rivoluzione del design rispetto alla versione precedente. Un nuovissimo cruscotto
morbido al tatto (soft touch) con un sistema di infotainment a display centrale sospeso
di più ampie dimensioni, posizionato ora più in alto per migliorare l’ergonomia, e un nuovo
volante multifunzione rivestito in pelle Nappa, sottolineano il nuovo linguaggio stilistico
degli interni e ravvivano l’abitacolo, conferendo un tocco di personalità in più. La nuova
tecnologia di illuminazione che mette in risalto le prese d’aria ridisegnate accentua
ulteriormente il carattere della vettura.


CONNESSA ALLA VITA MODERNA. SEAT Ibiza è completamente connessa con
connettività sia a bordo (in-car) sia fuori (out-car) dalla vettura: include il sistema
Wireless Full Link, ovvero senza cavi, rendendo disponibili quindi Android Auto e Apple
CarPlay nell’abitacolo, mentre SEAT CONNECT migliora la connettività fuori dalla vettura.
Gli utenti possono interagire con i nuovi sistemi infotainment da 8,25” e 9,2’’ tramite il
riconoscimento vocale naturale che si attiva alla voce “Hola, Hola”.
PIÚ SICURA ANCORA.

Con l’introduzione di nuovi sistemi di assistenza al conducente come il
Travel Assist, la nuova Ibiza gestisce la guida in modo semi-automatico. Con
l’introduzione di altri sistemi come Lane Assist, Side Assist, Traffic Sign Recognition
(riconoscimento segnaletica stradale) e High Beam Assist (assistente luci abbaglianti), la
nuova SEAT Ibiza è equipaggiata con sistemi di sicurezza ai vertici della categoria.
PROPULSORI: BENZINA E METANO. L’offerta della versione rinnovata della SEAT Ibiza
includerà sei diversi propulsori, benzina e metano, in grado di erogare tra 80 e 150 CV.
LA STORIA DI SUCCESSO. Dal suo debutto nel 1984, sono state vendute quasi 6 milioni di
SEAT Ibiza, che è diventata così uno dei modelli chiave del marchio. Numeri questi che con la
versione rinnovata della compatta, sono destinati a salire ulteriormente.



CREATED IN BARCELLONA. La nuova SEAT Ibiza è interamente creata a Barcellona:
progettata, sviluppata e prodotta presso lo stabilimento del brand spagnolo a Martorell,
nei pressi di Barcellona.


Design esterno
La SEAT Ibiza è riconosciuta per il suo design iconico e giovanile, caratterizzato da
proporzioni armoniose. La versione rinnovata porta una serie di accorgimenti alle linee
esterne della vettura, accentuando il look già di per sé molto espressivo del modello in
tutti gli allestimenti (Reference, Style, Xcellence ed FR).
Un aspetto in grado di caratterizzare fortemente il look esterno di qualsiasi vettura è sicuramente
la tecnologia di illuminazione, e ora la nuova SEAT Ibiza integra di serie la tecnologia
completamente a LED: Eco-LED, con la possibilità di un upgrade con i Full LED, offrendo così
una migliore visibilità a fronte di un minor consumo di energia.
La linea della fiancata della nuova SEAT Ibiza mantiene inoltre i caratteristici balzi ridotti con le
ruote agli estremi, assicurandone un’incredibile stabilità al tempo che ne sottolinea il dinamismo
e la sportività. L’introduzione inoltre di tre nuove linee di cerchi in lega, due da 17” e una da
18”, enfatizzano ulteriormente il design del modello.
Un’ulteriore dettaglio che contraddistingue la nuova SEAT Ibiza è l’inclusione del nome del
modello in grafia a mano in rilievo, un’elegante particolare che porta continuità con i temi
stilistici che contraddistinguono gli ultimi modelli introdotti da SEAT.
Ora, il nuovo logo SEAT rifinito in cromatura a due tonalità – opaco sulla superficie frontale
e lucido sui bordi – è presente sia sul frontale, sia sul posteriore della vettura, aggiungendo un
tocco di raffinata eleganza alla vettura.
Infine, anche la gamma colori si rinnova con l’introduzione di due nuovi colori carrozzeria: Blu
zaffiro e Blu asfalto, che vanno a completare una gamma composta da nove tonalità tra cui
potranno scegliere i clienti.


Design dell’abitacolo
Anche gli interni della nuova SEAT Ibiza hanno subito una rivoluzione delle linee: nuovi
materiali, nuove tecnologie e nuovi sistemi di illuminazione contribuiscono a migliorarne il
carattere dinamico, incrementando il livello di qualità percepita.
Il nuovo display centrale sospeso del sistema infotainment è ovviamente un elemento di
spicco di questa nuova filosofia degli interni. Lo schermo è più grande di oltre il 20%
mediamente rispetto al modello precedente; infatti, lo schermo di serie ora è da 8,25”, mentre
su richiesta è disponibile quello da 9,2”. Inoltre, la nuova posizione all’interno dell’abitacolo,
più rialzata e a portata della visuale del conducente, ne migliora l’ergonomia, rendendolo più
sicuro e più pratico. E considerando anche la presenza del nitido SEAT Virtual Cockpit da
10,25”, ecco che l’abitacolo di nuova Ibiza è completamente digitale.
I miglioramenti riguardano complessivamente forma, finitura e qualità; a cominciare dalla
nuovissima plancia soft touch che, abbinata al nuovo ed ergonomico volante
multifunzione rivestito in pelle Nappa (disponibile di serie per Xcellence ed FR, su richiesta
invece per la versione Style), innalza il livello di raffinatezza, o i nuovi rivestimenti che
contribuiscono a valorizzare ulteriormente gli interni.
Un altro elemento che conferisce più personalità all’abitacolo della nuova SEAT Ibiza è l’impiego
della tecnologia di illuminazione: le prese d’aria anteriori sono state rivisitate sia lato
conducente, sia passeggero e sono ora contornate da illuminazione a LED, disponibile in un
colore differente a seconda dell’allestimento scelto (Rosso Daring per FR, Burgundy per
Xcellence, Giallo Miele per le versioni Style e Reference). In questo modo, anche l’abitacolo è
ancor più in sintonia con il cliente.
Il bagagliaio conserva la capienza complessiva di 355 litri, rimanendo uno dei migliori nella sua
categoria, mentre accedervi risulta più facile grazie all’altezza di carico relativamente bassa, a
conferma SEAT sa bene come combinare linee e funzionalità.


Connettività
In un mondo sempre più connesso e digitale, la rinnovata SEAT Ibiza si presenta come un’auto
completamente connessa, offrendo sia connettività a bordo della vettura (servizi e
funzioni online, Full Link compreso l’accesso wireless per Android Auto e CarPlay) che
connettività fuori dalla vettura con SEAT CONNECT.
Con l’integrazione del sistema wireless Full Link, i Clienti possono interagire con le app del
proprio smartphone attraverso il sistema infotainment della vettura indipendentemente dal
dispositivo utilizzato, che sia Apple CarPlay o Android Auto. Ciò semplifica l’importazione di
elenchi di contatti, musica e sistemi di mappatura, poiché tutto è disponibile e accessibile in
modo controllato, intuitivo e sicuro senza che il conducente debba distogliere l’attenzione dalla
strada, tramite i comandi integrati sul volante.
Il sistema infotainment regala un’esperienza ancora più completa grazie ai contenuti online
che sono disponibili con il semplice tocco di un pulsante – o tramite richiesta vocale – che si tratti
di informazioni sul traffico, parcheggio, stazioni di servizio o web radio e media online.
Il riconoscimento vocale naturale rende l’utilizzo della tecnologia semplice e sicuro; con un
semplice “Hola Hola”, il sistema si riattiva, proprio come gli assistenti domestici del mondo
dell’elettronica di consumo che tutti conosciamo ormai. Il riconoscimento vocale consente
all’utente di interagire con il sistema di infotainment utilizzando comandi naturali, apportando
correzioni e facendo riferimento ai comandi precedenti. Quindi, sia che il conducente abbia
bisogno di trovare informazioni di navigazione o cercare musica, è più semplice e veloce.
Inoltre, connettere e ricaricare i dispositivi non è mai stato così facile, grazie alle due porte USB di
tipo C nella parte anteriore dell’abitacolo.
La nuova SEAT Ibiza è dotata anche di SEAT CONNECT con una eSIM integrata, per cui è
disponibile il servizio eCall che, in caso di incidente, contatta direttamente i servizi di emergenza,
innalzando così il livello di sicurezza della vettura. Oltre alla possibilità di effettuare una
chiamata di emergenza (in modalità manuale o automatica), verranno anche trasmessi ai servizi
di emergenza i dati rilevanti della vettura, come posizione, tipo di motore, colore della
carrozzeria o numero dei passeggeri, agevolando così eventuali operazioni di soccorso.
Inoltre, l’eSIM integrata offre anche la possibilità di raggiungere i servizi SEAT tramite il pulsante
“Chiamata privata”. Grazie a questo sistema di assistenza, il conducente può contattare i servizi
SEAT parlando nella propria lingua, indipendentemente dal Paese in cui si trova. SEAT
CONNECT sarà offerto gratuitamente per un anno, indipendentemente dalla versione e
dall’allestimento scelto dal cliente.
Il servizio comprende anche SEAT CONNECT App, che apre un mondo di nuove possibilità
grazie all’accesso a servizi da remoto. L’App può essere scaricata sul proprio dispositivo
mobile e consente il controllo da remoto di una serie di funzioni che aiutano a massimizzare il
piacere di guida portandolo al di fuori della vettura.

Gli utenti possono accedere da remoto ai dati della propria auto (dati di guida, posizione di
parcheggio, stato della vettura comprese porte e luci), impostare notifiche sulla velocità in modo
da essere avvertiti se qualcuno che utilizza la loro vettura sta viaggiando ad andatura troppo
elevata, notifiche antifurto e di uscita da una determinata area, aprire e chiudere le porte con il
servizio di chiusura e apertura da remoto o attivare da remoto l’avvisatore acustico e gli
indicatori di direzione per trovare più facilmente l’auto.


Sicurezza e comfort
I nuovi sistemi di assistenza al conducente che include la nuova SEAT Ibiza, la rendono più
sicura che mai.
A cominciare da alcuni dei sistemi già in uso, come il Cruise Control Adattivo, il Front Assist e il
rilevamento della stanchezza, la nuova versione include ora anche alcuni dei sistemi di
assistenza alla guida più avanzati.
Il Travel Assist provvede alla guida semi-automatica, adeguando l’andatura alle condizioni
variabili di traffico. Se a questo si aggiunge anche il Lane Assist, che assicura che l’auto viaggi al
centro della corsia di marcia, e il riconoscimento della segnaletica stradale (Traffic Sign
Recognition) grazie al quale la vettura riconosce sempre il limite di velocità vigente nel tratto
percorso, la nuova SEAT Ibiza diventa una vettura ancora più sicura.
Ma l’aggiornamento della vettura ha portato anche all’inclusione del Side Assist, per agevolare
le manovre di cambio di corsia. I radar rivolti in avanti e all’indietro monitorano gli angoli ciechi
del veicolo fino a 70 metri, informando il conducente dell’eventuale vicinanza di un veicolo nel
caso in cui, per esempio, desideri cambiare corsia.
Infine, all’elenco di tecnologie avanzate che include la nuova SEAT Ibiza, si aggiunge anche
l’High Beam Assist che, durante la guida notturna, rileva le vetture di fronte alla nuova Ibiza,
commutando in caso di necessità tra abbaglianti e anabbaglianti.


Propulsori
La gamma propulsori della nuova SEAT Ibiza sarà costituita da motori a benzina e a gas
naturale compresso (metano) che assicurano efficienza e dinamica.
Sotto il cofano, nuova SEAT Ibiza offrirà sei diversi propulsori: cinque motori a benzina (TSI)
con potenze da 80 (59 kW) a 150 CV (110 kW) e un motore a metano da 90 CV (66 kW),
abbinati al cambio manuale o DSG a doppia frizione.
Il motore benzina a tre cilindri MPI 1.0 sarà abbinato a un cambio manuale a cinque
rapporti. Grazie al sistema di iniezione a punti multipli, il motore assicura una risposta eccellente
ai regimi medio-bassi, e grazie agli 80 CV (59 kW) erogati e i 93 Nm di coppia, è più che in
grado di soddisfare le esigenze della guida moderna.
La tecnologia a iniezione diretta viene invece utilizzata da altri motori della gamma, vale a dire
tre opzioni 1.0 EcoTSI e un più grande motore 1.5 EcoTSI.
Il motore 1.0 TSI da 95 CV (70 kW) abbinato a un cambio manuale a cinque rapporti, è in
grado di erogare 175 Nm di coppia. Il più potente fra i motori a tre cilindri, in grado di erogare
110 CV (81 kW)/200 Nm, sarà disponibile abbinato a un cambio manuale a sei rapporti
oppure a un cambio DSG a doppia frizione e sette rapporti.
Il motore più performante della gamma sarà il quattro cilindri 1.5 EcoTSI, che con una potenza
di 150 CV (110 kW) a fronte di una coppia di 250 Nm, assicura prestazioni eccellenti a fronte di
un buon equilibrio in termini di efficienza.
All’offerta di motori benzina, la nuova SEAT Ibiza affiancherà anche una versione a metano,
ovvero il motore 1.0 TGI 90 CV (66 kW), che abbinato a un cambio manuale a sei rapporti,
sarà in grado di erogare 160 Nm di coppia.
Un veicolo a metano riduce le emissioni di CO2 del 25% circa rispetto a un veicolo a benzina
equivalente. Oltre a vantaggi fiscali ed ecologici, la tecnologia TGI offre anche costi al
chilometro eccezionalmente bassi, fino al 50% in meno rispetto a un modello a benzina
equivalente e fino al 30% se rapportato a un diesel.
SEAT sta inoltre supportando lo sviluppo e la disponibilità di biometano rinnovabile, che
neutralizza le emissioni di CO2 generate dall’utilizzo della vettura. Il biometano di alta qualità è
ottenuto da residui di rifiuti organici e può essere utilizzato in aggiunta al gas naturale
convenzionale o per sostituirlo completamente. Il biometano combina la mobilità rispettosa
dell’ambiente con l’economia circolare, contribuendo a ridurre l’impatto di CO2 di questo tipo di
motore durante il suo ciclo di vita.