7 Dicembre 2022

ŠKODA pubblica i bozzetti del design degli esterni della nuova FABIA

La quarta generazione del popolare modello sarà notevolmente più grande e più espressiva
› I fari e le luci posteriori aggiungono punti salienti visivi e tecnici
›La prima mondiale della nuova ŠKODA FABIA è fissata per maggio

Mladá Boleslav – ŠKODA AUTO anticipa l’imminente quarta generazione della FABIA rilasciando i primi schizzi di design ufficiali. La popolare piccola auto della casa automobilistica ceca sarà notevolmente più grande, più dinamica ed espressiva rispetto ai suoi predecessori di successo. Il passaggio al Modular Transverse Toolkit MQB-A0 del Gruppo Volkswagen ha reso possibili le nuove proporzioni e creato ancora più spazio per passeggeri e bagagli. Ulteriori punti salienti includono i fari anteriori dal design nitido e le luci posteriori con tecnologia LED. La prima mondiale della nuova ŠKODA FABIA avrà luogo a maggio.

Due degli schizzi di design mostrano le linee chiare, moderne e disegnate in modo dinamico della nuova ŠKODA FABIA. La quarta generazione sarà più lunga di 111 millimetri e più larga di 48 millimetri rispetto al suo predecessore. Questa è la prima volta che la nuova FABIA sarà basata sul Modular Transverse Toolkit MQB-A0 del Gruppo Volkswagen. Oltre a uno spazio ancora maggiore per i passeggeri, questo aggiunge anche altri 50 litri al bagagliaio. La vista frontale diagonale offre un primo assaggio dei fari anteriori piatti e dell’ampia griglia ŠKODA, che ha un aspetto sportivo ed elegante con una cornice cromata e nervature nere. Le grandi ruote migliorano anche l’aspetto potente.

Lo spoiler sul tetto allungato con alette laterali garantisce un’eccellente aerodinamica insieme agli specchietti esterni ottimizzati dal punto di vista aerodinamico e agli otturatori di raffreddamento attivamente regolabili nella presa d’aria inferiore del paraurti anteriore.

Gli altri schizzi danno un’impressione più dettagliata dei moderni gruppi ottici della nuova ŠKODA FABIA. I moduli assomigliano a blocchi di ghiaccio nei fari anteriori full-LED dal taglio netto, che si estendono fino alla griglia ŠKODA. È inoltre possibile vedere un modulo luci di marcia diurna a forma di L. Gli elementi cristallini distintivi di ŠKODA si possono trovare anche nella grafica delle luci posteriori decisamente piatte che saranno disponibili in una versione full-LED.

Anche con la prima generazione, anch’essa presentata come station wagon nel 2000, sono state prodotte 1,79 milioni di unità in circa otto anni, mentre la seconda generazione presentata al Salone di Ginevra nel 2007 ha trovato un totale di 1.704.000 acquirenti. La terza generazione lanciata nel 2014 ha continuato la storia di successo ed è diventata il secondo modello più popolare di ŠKODA dopo OCTAVIA, ad esempio nel 2019. Il volume di produzione totale del produttore ceco di oltre 4,7 milioni di FABIA fino ad oggi è superato solo dall’OCTAVIA.