Luglio 24, 2021

Marcus Ericsson, Honda vince il round di apertura del Doubleheader di Detroit

  • Marcus Ericsson ottiene la sua prima vittoria nella NTT INDYCAR SERIES al Belle Isle Park
  • I piloti Honda hanno vinto cinque delle sette gare del 2021 
  • Domenica la seconda gara del weekend doubleheader

Approfittando di un problema meccanico a fine gara per Will Power, Marcus Ericsson di Chip Ganassi Racing è balzato in testa al gruppo dopo la seconda delle due interruzioni della gara con bandiera rossa per vincere il round di apertura del weekend del Gran Premio di Detroit NTT INDYCAR SERIES. La vittoria è la prima per Ericsson, giunto alla sua terza stagione di competizioni Indy car, la terza per Chip Ganassi Racing in questa stagione e la quinta per Honda.

#30: Rahal Letterman Lanigan Racing, Honda, Takuma Sato,

La gara di 70 giri è stata interrotta due volte, la prima al giro 24 per un incidente con una sola vettura che ha mandato Felix Rosenqvist contro il muro di contenimento della curva 6. Rosenqvist era vigile e cosciente dopo l’impatto, ma è stato trasportato in un ospedale locale per ulteriori accertamenti.

Passando vicino al leader della corsa Power negli ultimi giri, una seconda bandiera rossa – per l’incidente di una vettura di Romain Grojean – ha fermato la gara a soli sette giri dalla fine. Un problema meccanico per Power gli ha impedito di prendere la ripartenza, ed Ericsson ha condotto il resto del percorso per prendere le pedine di 1,7 secondi su Rinus VeeKay. 

Dopo Ericsson, il trio Rahal Letterman Lanigan composto da Takuma Sato, Graham Rahal e Santino Ferrucci è arrivato rispettivamente dal quarto al sesto. 

Risultati Honda Gran Premio di Detroit Gara 1

  •   1° Marcus Ericsson Chip Ganassi Racing Honda
  •   4° Takuma Sato Rahal Letterman Lanigan Honda
  •   5° Graham Rahal Rahal Letterman Lanigan Honda
  •   6° Santino Ferrucci Rahal Letterman Lanigan Honda
  •   7° Alexander Rossi Andretti Autosport Honda
  •   8° Scott Dixon Chip Ganassi Racing Honda
  •   9° Ed Jones Dale Coyne Racing con Vasser-Sullivan Honda
  • 14° Colton Herta Andretti Autosport Honda
  • 15° Alex Palou Chip Ganassi Racing Honda
  • 16° Jack Harvey Meyer Shank Racing Honda
  • 17° James Hinchcliffe Andretti Autosport Honda
  • 23° Romain Grosjean -R Dale Coyne Racing con RWR Honda
  • 21° Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport Honda
  • 24° Jimmie Johnson -R              Chip Ganassi Racing Honda
#8: Marcus Ericsson, Chip Ganassi Racing Honda, winner, victory lane

NTT INDYCAR SERIES Campionato Costruttori (non ufficiale, dopo 7 round) Honda 576 ptsChevrolet 556

Campionato Piloti NTT INDYCAR SERIES (non ufficiale, dopo 7 round) 1. Alex Palou, Chip Ganassi Racing Honda 263 [1 vittoria in gara]2. Pato O’Ward, Arrow McLaren SP 248 [1 vittoria in gara]3. Scott Dixon, Chip Ganassi Racing Honda 237 punti [1 vittoria]

Citazioni Marcus Ericsson (Chip Ganassi Racing Honda ) Partito 15°, arrivato primo, prima vittoria INDYCAR in carriera nella sua terza stagione con la serie: “Il team ha fatto un ottimo lavoro, l’equipaggio di Husky’s Chocolate e la Honda, tutti sul tribuna e nelle fosse. È un lavoro di squadra. Ovviamente mi dispiace per Will [Power, che non ha potuto fare la ripartenza finale a causa di un problema meccanico], ma oggi era la mia giornata. Per una volta la fortuna è stata dalla mia parte e devo dire che era ora!”

Piers Phillips (Presidente, Rahal Letterman Lanigan Racing) Sul piazzamento di tre vetture tra le prime sei oggi: “Beh, che giornata. Abbiamo sicuramente avuto delle difficoltà in qualifica, quindi portare tutte e tre le vetture a casa quarta, quinta e sesta è un merito per il team. Penso che sia merito dei ragazzi che li hanno guidati [Graham Rahal, Takuma Sato e Santino Ferrucci], in particolare nelle difficili condizioni che abbiamo avuto oggi. Ma ora il focus è su domani [e sulla seconda gara] e l’obiettivo è finire uno-due-tre anziché quattro-cinque-sei”.

Kelvin Fu (direttore del programma, Honda Performance Development) sulla vittoria della Honda di oggi a Detroit: “Immagino che si possa dire ‘la bandiera rossa dà e la bandiera rossa toglie’. Innanzitutto, e più importante, sembra che [il pilota della Arrow McLaren SP] Felix Rosenqvist sia sfuggito a gravi lesioni nel suo incidente di massa. La prima bandiera rossa [per l’incidente di Rosenqvist] ha effettivamente interrotto le possibilità di vittoria per molti dei nostri piloti, tra cui Scott Dixon e Alexander Rossi. Ma l’interruzione tardiva della gara, e il successivo problema meccanico di Will Power, hanno aperto le porte a Marcus Ericsson per ottenere una prima vittoria in ritardo, un grande risultato per Marcus e il team #8 Chip Ganassi Racing. È anche la prima vittoria per Nicole Rotondo di HPD, ingegnere di pista per Marcus”.

Fatti veloci

  • Con la vittoria di oggi di Ericsson, sette piloti diversi – provenienti da sette paesi diversi – hanno vinto le prime sette gare del 2021, legando il record del dopoguerra per diversi vincitori della INDYCAR SERIES per iniziare una stagione.
  • Oltre alla storica vittoria del brasiliano Helio Castroneves il mese scorso alla 500 Miglia di Indianapolis, altri vincitori della gara Honda di quest’anno includono l’attuale leader del campionato, lo spagnolo Alex Palou (Honda Indy Grand Prix of Alabama); il sei volte campione in carica Scott Dixon (Texas Race 1) dalla Nuova Zelanda; e l’americano Colton Herta (Firestone Grand Prix di San Pietroburgo).
  • Honda continua a mantenere il comando di metà stagione nel Campionato Costruttori INDYCAR 2021, con cinque vittorie nelle prime sette gare. La Honda ha un vantaggio di 20 punti (576-556) sulla rivale Chevrolet. L’azienda è alla ricerca del suo quarto Campionato Costruttori NTT INDYCAR SERIES consecutivo nel 2021.
  • I piloti con motore Honda hanno ora vinto sei degli ultimi sette eventi Indy car disputati sul circuito cittadino di Belle Isle Park.

Le prossime attività di gara della NTT INDYCAR SERIES a Belle Isle Park continuano domani con il secondo round del weekend doubleheader. I 70 giri più ravvicinati di domenica iniziano alle 12:00 EDT con una copertura televisiva in diretta di nuovo su NBC.

I contenuti dei social media e i collegamenti video di Honda Racing da Detroit sono disponibili su:

Instagram ( www.instagram.com/hondaracing_hpd ),

Twitter ( twitter.com/HondaRacing_HPD )

Facebook ( www.facebook.com/HondaRacingHPD ) . 

Ulteriori funzionalità e video di lunga durata possono essere trovati sul canale YouTube Honda Racing/HPD ( https://www.youtube.com/HondaRacingHPDTV ) .