Agosto 5, 2021

Julien Creuzet selezionato per BMW Art Journey 2021. L’artista multimediale torna alle sue radici in Martinica lavorando insieme ad artisti, musicisti e registi.

Monaco/Basilea. Art Basel e BMW sono lieti di presentare Julien Creuzet come vincitore del BMW Art Journey 2021. Una giuria internazionale lo ha selezionato all’unanimità da una rosa di tre artisti rappresentati da gallerie originariamente selezionate per l’Art Basel di quest’anno a Hong Kong. Julien Creuzet è rappresentato dalla galleria High Art, Parigi. Il BMW Art Journey fa parte dell’impegno culturale globale del BMW Group che celebra quest’anno il suo 50 ° anniversario. Impegnato nei campi dell’arte moderna e contemporanea, della musica classica, del jazz e del suono, nonché dell’architettura e del design, il BMW Group è stato parte integrante della cultura su scala globale.

Per Julien Creuzet, membro della diaspora caraibica a Parigi, il BMW Art Journey – il decimo della serie – segnerà un ritorno alla sua casa ancestrale, un luogo che chiama “il cuore della mia immaginazione”. In un viaggio poetico che intreccia la scoperta personale con una profonda preoccupazione ambientale e un generoso spirito di condivisione, concentrerà i suoi viaggi attorno a una regione geograficamente e culturalmente distinta. In Martinica , lavorerà a stretto contatto con una comunità di studenti d’arte di Fort-de-France, oltre a musicisti e registi. I suoi progetti includono la creazione di sculture ibride di fauna delle Antille, oggetti di plastica e industriali, in un gesto di circolarità. In Guadalupa, girerà scene subacquee e otterrà immagini aeree con droni. Spesso trascurate nell’immaginario metropolitano, le Antille non sono solo la patria di Creuzet, ma un luogo che invita a considerare le eredità del colonialismo, dei conflitti e dell’emarginazione. Durante il suo viaggio, Creuzet incontrerà attori culturali e raccoglierà materiali visivi e musica per un “road movie caraibico” che fonde finzione e documentario, arricchito da poesia e arte 3D.

“Sono davvero entusiasta di essere il vincitore del BMW Art Journey: è una grande opportunità per riconnettermi con il cuore della mia immaginazione e la mia terra natia. Questo viaggio mi consentirà di collaborare con artisti locali, scrittori, poeti, musicisti, studenti e quindi creare un vero ambiente in Martinica”, afferma Julien Creuzet.

I membri della giuria di esperti internazionali sono Claire Hsu , Direttore, Asia Art Archive , Hong Kong; Matthias Mühling , Direttore, Städtische Galerie im Lenbachhaus und Kunstbau , Monaco di Baviera; Patrizia Sandretto Re Rebaudengo , Presidente, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo , Torino; Philip Tinari , Direttore,  UCCA Center for Contemporary Art,  Pechino; e Samson Young , artista e vincitore del primo BMW Art Journey. 

“Il viaggio di Julien Creuzet non è un viaggio verso una destinazione lontana e sconosciuta, ma piuttosto un ritorno in un luogo familiare – un luogo di famiglia, gioventù ed educazione”, ha osservato la giuria, raggiungendo la sua decisione unanime. “Il progetto ripensa la mobilità, la crisi climatica e i cambiamenti sociali sulla scia del Covid-19. Puntando su un unico luogo, Creuzet sottolinea l’importanza del locale e del ricongiungimento con le proprie radici. Il suo viaggio combina storie con fantasie e connessioni ancestrali con il cosmopolitismo. Siamo rimasti colpiti dalla generosità del suo progetto, da come fa spazio ad altri artisti, un gesto di cura e umiltà che è in armonia con il nostro momento di guarigione”.

Oltre a Julien Creuzet, gli artisti finalisti per il BMW Art Journey 2021 erano: Kelvin Kyun Kun Park (rappresentato da Vanguard Gallery, Shanghai) e Alice Wang (rappresentata da Capsule Shanghai).

Lanciato nel 2015, il BMW Art Journey è una collaborazione tra Art Basel e BMW, creata per riconoscere e supportare gli artisti emergenti in tutto il mondo. Dal 2020, la cerchia degli artisti idonei si è ampliata e comprende non solo artisti emergenti e a metà carriera del settore Discoveries, ma anche artisti rappresentati da gallerie fondate non più di dieci anni fa alla mostra di Art Basel a Hong Kong. In riconoscimento delle circostanze eccezionali in corso causate dalla pandemia, la giuria di esperti internazionali ha condotto il processo di selezione online. Gli artisti selezionati sono stati quindi invitati a presentare proposte per un percorso volto a sviluppare ulteriormente il proprio lavoro artistico. Sulla base di queste proposte è stato selezionato il vincitore. Julien Creuzet prevede di iniziare il suo BMW Art Journey nell’estate del 2021.

I vincitori del passato del BMW Art Journey includono l’artista del suono e delle prestazioni Samson Young (presentato da am Space, Hong Kong alla mostra di Hong Kong di Art Basel nel 2015); i video artisti Henning Fehr e Philipp Rühr (presentati dalla Galerie Max Mayer, Dusseldorf alla mostra di Art Basel a Miami Beach nel 2015); Abigail Reynolds (presentata da Rokeby, Londra alla mostra di Art Basel a Hong Kong nel 2016) e Max Hooper Schneider (presentata da High Art, Parigi alla mostra di Art Basel a Miami Beach nel 2016), Astha Butai (rappresentata da GALLERYSKE, New Dehli , Bangalore alla mostra di Art Basel a Hong Kong nel 2017), Jamal Cyrus(rappresentato da Inman Gallery, Houston alla mostra di Miami Beach di Art Basel nel 2017), Zac Langdon-Pole (rappresentato da Michael Lett, Auckland alla mostra di Hong Kong di Art Basel nel 2018), Lu Yang (rappresentato dalla galleria Société, Berlin at Art alla mostra di Hong Kong di Basilea nel 2019) e Leelee Chan (rappresentata da Capsule Shanghai alla mostra di Hong Kong di Art Basel nel 2021).

BMW sostiene da molti anni le mostre di Art Basel a Basilea, Miami Beach e Hong Kong.

Per ulteriori informazioni sugli artisti e sui loro progetti, visitare:

www.bmw-art-journey.com