3 Dicembre 2021

Audi Q4 e-tron debutta in Puglia al VIVA! Festival 2021


• La musica d’avanguardia torna in Puglia
• Dal 5 al 8 agosto Audi Q4 e-tron sarà in Valle d’Itria
• Audi Official partner per il quinto anno consecutivo della manifestazione
• In cartellone, il progetto Audi United for progress in cui i protagonisti del
cambiamento si raccontano
• Carlo Pastore e Guido Guerzoni accompagnano il pubblico in un viaggio oltre i limiti, alla scoperta di nuove idee, dove la musica incontra la cultura
• Agli Extra VIVA! focus su innovazione e nuove connessioni nell’ambito musicale.
Dopo aver debuttato a Milano lo scorso aprile in occasione della Interni Designer’s Week ed essere stata ammirata dal pubblico in Piazza Duomo durante le giornate del Milano-Monza Motorshow all’inizio di giugno, Audi Q4 e-tron sarà presente in Valle d’Itria.
Contesto perfetto per raccontare l’importante novità del Marchio dei quattro anelli, il VIVA! Festival, in cui creatività e idee trovano spazio e realizzazione, consentirà ad Audi di esprimere concretamente il
suo DNA, fatto di innovazione e progresso.
Compagna di viaggio ideale per la vita quotidiana, partner versatile per il tempo libero oppure prima auto di famiglia dalla straordinaria abitabilità, Audi Q4 e-tron è una vettura multitasking. Il SUV compatto a elettroni è il primo sport utility premium a zero emissioni nativo elettrico: grazie
all’adozione della piattaforma modulare elettrica MEB del Gruppo Volkswagen, abbina le dimensioni esterne di un modello compatto a un’abitabilità di categoria superiore.


Audi Q4 e-tron sarà esposta durante le giornate del ricco calendario del Festival nei luoghi di maggior affluenza, così il pubblico di appassionati e turisti potrà scoprire l’ulteriore evoluzione dell’elettrico
secondo Audi, in cui le prestazioni sono rispettose dell’ambiente circostante e la semplicità e accessibilità di utilizzo consentono una mobilità tailormade secondo le esigenze del Cliente.
Giunto alla quinta edizione, VIVA! Festival nasce dalla collaborazione fra la società pugliese Turné e l’associazione Xplosiva, che organizza C2C Festival a Torino, un rapporto all’insegna della contaminazione creativa attraverso cui si rinnova anche la collaborazione con Audi, Official Partner sin
dalla prima edizione.


Gli appuntamenti pugliesi iniziano nel weekend dell’1 e 2 agosto con gli Extra Viva!, un format di incontri, speech e dibattiti che ha l’obiettivo di creare connessioni tra diversi soggetti che guardano al futuro come occasione di costruzione di un mondo più sostenibile e condiviso.
Dal 5 all’8 agosto, poi, la Valle d’Itria diventa il luogo per la convivialità creativa in cui vivere gli spettacoli, i talk e gli eventi in streaming mondiale e in presenza. Nella cornice unica delle meraviglie paesaggistiche e architettoniche della Valle D’Itria, il cartellone del Festival si articolerà in quattro giorni di concerti, dj-set, performance e talk sulla musica contemporanea e sui suoi aspetti maggiormente interdisciplinari.
Tra le suggestioni create dai tetti del centro storico di Locorotondo, la vitalità e genuinità della Masseria Aprile e la natura di Cala Masciola, si alterneranno artisti in bilico fra avanguardia e pop, sempre aperti all’internazionalità e a sonorità nuove. Tra gli ospiti, Simone Benussi, in arte MACE, è uno dei nomi più importanti della musica italiana del momento e porta a Locorotondo con il “VIVA! SPECIAL DJ SET”, realizzato in esclusiva per il festival. È un artista che rappresenta appieno lo spirito della sua città, Milano, in continuo movimento ed evoluzione con uno sguardo rivolto al mondo.
Proprio per raccontare questo fervore e attitudine al futuro, tipica del Brand Audi, all’interno del VIVA! trova spazio il progetto Audi United for progress, dove la musica incontra la cultura, in un viaggio oltre
i limiti, alla scoperta di nuove idee. Un viaggio in direzione di un evento musicale innovativo, come il Viva festival, ma anche verso luoghi di cultura e tradizione.
Un racconto interpretato da Carlo Pastore, talento eclettico, dj e conduttore radiofonico, e Guido Guerzoni, docente che da trent’anni si occupa di economia dell’arte, management delle istituzioni culturali e progetti di rigenerazione urbana.
Pastore e Guerzoni, all’apparenza distanti tra loro, ma accomunati dall’attitudine e dall’innato istinto di ricercare costantemente nuove prospettive, racconteranno il VIVA! Festival, un evento che celebra le
avanguardie e racconta le storie di chi esplora i territori dell’innovazione. In questa fotografia verrà messa al centro della scena l’avanguardia e l’aspetto umano in un avanzamento costante, tecnologico
e culturale, in grado di creare nuovi valori.
L’evoluzione è il motore del VIVA! Festival e il futuro è la sua visione, proprio come Audi Q4 e-tron che, grazie alla digitalizzazione, alla tecnologia e al design, espande gli orizzonti dell’innovazione e viaggia
verso un domani sempre più vicino e concreto.
Innovazione e digitalizzazione della vettura sottolineati dall’head-up display con realtà aumentata, che coniuga il mondo reale e virtuale a vantaggio della sicurezza e del comfort di guida, e dalla
possibilità di scegliere – una novità assoluta – tra quattro diverse firme luminose, comunicando ed interagendo in modo inedito con il mondo circostante.

Analogamente, gli artisti del VIVA! Festival esplorano nuovi linguaggi del contemporaneo, declinati
attraverso suoni e visioni, in un coerente incrocio di analogico e digitale che si tradurrà in un nuovo
modo di fare musica, che unisce graphic design, realtà aumentata, modelli 3 D e programmazione
come codici di amplificazione del messaggio artistico, in un format multisensoriale e immersivo.