24 Ottobre 2021

ŠKODA AUTO utilizza materiali ecologici nei suoi veicoli e ricerca materie prime biologiche

Eco-materiale innovativo per un potenziale utilizzo negli interni, in attesa di brevetto
› I materiali residui e i prodotti naturali provengono da fonti locali ove possibile
› Lo sviluppo tecnico di ŠKODA AUTO sta collaborando con l’Università tecnica di Liberec per la ricerca e lo sviluppo di materiali sostenibili
› ŠKODA AUTO farà un uso ancora maggiore di materiali naturali e riciclati nella produzione di modelli futuri

Mladá Boleslav, – In collaborazione con l’Università tecnica di Liberec, il dipartimento di sviluppo tecnico di ŠKODA AUTO ha sviluppato un materiale sostenibile ed ecologico e ha richiesto un brevetto. L’innovativa materia prima è costituita dalla polpa di barbabietola da zucchero. ŠKODA AUTO sta inoltre ricercando un altro materiale basato sul miscanto della pianta di canna. Entrambi potrebbero essere utilizzati in futuro negli interni dei nuovi modelli ŠKODA, ad esempio per il rivestimento delle portiere e gli inserti decorativi nel cruscotto. Utilizzando un OCTAVIA appositamente costruito, ŠKODA AUTO dimostra l’ampia gamma di possibili applicazioni per i nuovi materiali.

Johannes Neft, membro del consiglio di amministrazione di ŠKODA AUTO per lo sviluppo tecnico, spiega: “Miriamo a svolgere un ruolo pionieristico nell’area della sostenibilità. Stiamo adottando un approccio olistico a questo problema e stiamo affrontando molto di più delle semplici emissioni di CO2 della nostra flotta di veicoli; ci stiamo anche concentrando sulla ricerca e sull’utilizzo di materiali di origine ecologica e indagando, ad esempio, su come materiali come fibre di cocco o lolla di riso possano essere utilizzati in futuro”.

Škoda Auto, eko materiály, inovační inkubátor, řez, Škoda Octavia

ŠKODA AUTO ha già richiesto un brevetto su un materiale che è ideale per l’uso all’interno dei suoi veicoli; la casa automobilistica utilizza un processo speciale per tingere la polpa di barbabietola da zucchero per creare accenti di design negli interni. La casa automobilistica ottiene il materiale direttamente dalla città di Dobrovice, non lontano dalla sua sede di Mladá Boleslav. Ciò evita lunghe catene di approvvigionamento e ottimizza l’impronta di CO2.

ŠKODA AUTO ha ottenuto un altro materiale sostenibile dalla canna del miscanto: le fibre possono essere lavorate e utilizzate, ad esempio, per il rivestimento delle porte. I residui organici della produzione costituiscono ottime materie prime ecologiche, in quanto possono essere ulteriormente lavorati senza la necessità di risorse aggiuntive. Ciò riduce il fabbisogno di materie prime prodotte industrialmente.

Dalla materia prima al veicolo: un dimostratore OCTAVIA guidato
In collaborazione con l’Università tecnica di Liberec, ŠKODA AUTO lavora continuamente su materiali innovativi e sostenibili che possono essere utilizzati nella produzione di veicoli. ŠKODA AUTO sta sperimentando nuovi materiali di base in una OCTAVIA appositamente preparata per questo scopo. Il pavimento e il pannello laterale destro del cosiddetto ‘dimostratore’ sono stati rimossi per offrire a designer e ingegneri una visuale senza ostacoli dell’interno. È qui che elaborano i nuovi materiali e li testano per il tatto e la vestibilità per fornire loro un’immagine accurata di quali eco-materiali sono adatti per l’uso nei modelli di produzione in serie. I pannelli delle porte e i montanti del veicolo sono rifiniti con tessuto a base di miscanto e nei pannelli delle porte e sul cruscotto vengono utilizzati trucioli di barbabietola da zucchero.

ŠKODA AUTO ha progettato la sua produzione di veicoli per essere il più sostenibile possibile: ad esempio, il 30% dei rivestimenti dei sedili nella selezione del design “Lodge” per ŠKODA ENYAQ iV sono realizzati al 100% in lana vergine , certificata secondo i severi requisiti della Woolmark Company. Il restante 70% del tessuto è realizzato in poliestere da bottiglie in PET riciclate. Le coperture offrono una sensazione unica e garantiscono un comfort di seduta eccezionale. ŠKODA presta particolare attenzione anche alla produzione sostenibile della pelle; la pelle color cognac della Design Selection ‘ecoSuite’ è conciata utilizzando un estratto di foglie di olivo.

Un’altra opzione per l’utilizzo di materie prime rinnovabili è il carburante rigenerativo HVO, al quale verranno convertiti i motori diesel dei veicoli ŠKODA a partire dall’anno modello 2022. Pure HVO è già disponibile in Svezia e Finlandia ed è prodotto da varie fonti rinnovabili. L’utilizzo di questi combustibili può ridurre le emissioni nette di gas serra fino al 90%.

Škoda Auto, eko materiály, inovační inkubátor, řez, Škoda Octavia