3 Dicembre 2021

CUPRA punta in alto al debutto di Extreme E in Europa


L’Island X Prix, quarto appuntamento della stagione Extreme E, segna il debutto
del Campionato in Europa e si correrà questo fine settimana in Sardegna, nella
spettacolare cornice di Teulada
Mattias Ekström e Jutta Kleinschmidt in lizza per ottenere il primo podio della stagione al volante di e-CUPRA ABT XE1
Ekström si accinge a disputare il fine settimana di gara Extreme E a pochi giorni dalla vittoria sua e di CUPRA del Campionato PURE ETCR insieme a CUPRA

Verona – Dopo le coinvolgenti tappe disputate nel deserto di AlUla in Arabia Saudita, nei pressi del Lago Rosa di Dakar (Senegal) e in Groenlandia, Extreme E arriva in Sardegna per disputare la quarta tappa dell’edizione inaugurale del campionato 100% elettrico. L’obiettivo del team ABT CUPRA XE1 non lascia spazio a dubbi: conquistare l’Island X Prix, ottenendo la prima vittoria della stagione.
I piloti Mattias Ekström e Jutta Kleinschmidt faranno del loro meglio per portare CUPRA ABT XE1 sul podio, avendo già mostrato le potenzialità del team in Groenlandia, dove hanno raggiunto la semifinale dopo essersi aggiudicati lo
shakedown e aver segnato il secondo miglior tempo in classifica.
“Abbiamo migliorato ogni minimo dettaglio possibile di auto, strategia di gara e processi del fine settimana di gara. Ora è il momento di prenderci la nostra ricompensa”, dichiara Kleinschmidt, che ha preso rapidamente confidenza con e CUPRA ABT XE1, il SUV elettrico da 550 CV su cui la vincitrice di Dakar 2001 gareggerà per la terza volta il prossimo fine settimana. Il compagno di team Ekström si è appena laureato campione, insieme a CUPRA,
del PURE ETCR, primo campionato multimarca per auto turismo 100% elettriche. In vista del fine settimana Extreme E, il pilota svedese è altrettanto agguerrito: “Pur trattandosi di vetture distinte, partecipare a PURE ETCR mi èservito anche per prepararmi a questo Campionato, permettendomi di mantenere costante la mia preparazione alle gare e alto il livello di adrenalina. Ci sentiamo pronti a lottare per la vittoria. La nostra vettura corre veloce, io e Jutta siamo in
sintonia e il team è più coinvolto che mai. Ci sono ancora due vittorie in palio, e faremo del nostro meglio per aggiudicarcele entrambe”.
Il team ABT CUPRA XE è attualmente al sesto posto della classifica generale di Extreme E. Vista l’assoluta parità di condizioni esistente nel Campionato, il terzo posto è attualmente a soli 22 punti, il che significa che un buon risultato durante la gara del prossimo fine settimana consentirebbe di avvicinare il team al podio assoluto.


L’eredità di Extreme E in Sardegna
L’Island X Prix si corre a Capo Teulada, al sud est dell’isola, nella regione di SulcisIglesiente. La gara si terrà in un’area militare dedicata alle esercitazioni dell’esercito italiano, territorio estremamente differente dai precedenti poiché
caratterizzato da una superficie più dura e compatta e dalla presenza di rocce e arbusti che rappresenteranno una vera e propria sfida per i team in gara. Questo specifico luogo consentirà a Extreme E di innalzare l’attenzione in merito
al tema del riscaldamento globale, piaga che sta provocando ondate di calore e incendi in diversi luoghi del pianeta. Il Campionato collaborerà con organizzazioni locali per supportare il recupero delle aree boschive della provincia di Oristano e ulteriori zone recentemente interessate da incendi. Nel contempo, Extreme lavorerà alla salvaguardia della Posidonia oceanica, pianta acquatica endemica tipica del Mar Mediterraneo, a rischio di estinzione.