3 Dicembre 2021

RENAULT E MATHIEU LEHANNEUR REINVENTANO LA 4L

L’ ICONA POP SI RINNOVA DAL CREATORE FRANCESE PER CELEBRARE IL SUO 60 °  ANNIVERSARIO

Per celebrare il 60 °  anniversario della Renault 4, il marchio ha deciso di collaborare con il designer Mathieu Lehanneur per reinventare il veicolo. Il risultato è SUITE N°4, un’originale concept car ispirata a una suite di un hotel nomade che sarà svelata oggi.

Quest’anno ricorre il 60 °  anniversario dell’iconica Renault 4L, un’auto che è diventata una vera storia di successo. Prodotto in 28 paesi, più di 8 milioni di unità sono state vendute in oltre 100 paesi in 30 anni.

Renault ha trasformato l’anniversario della vettura in una celebrazione lunga un anno con diverse iniziative. Ad esempio, il marchio ha lanciato una campagna globale sui social media, pubblicando una varietà di contenuti ogni mese e ai media internazionali è stata data l’opportunità di fare un giro in diversi modelli storici di Renault 4L, alcuni dei quali sono stati dotati di un motore 100% elettrico. Inoltre, dall’8 ottobre 2021 all’Atelier Renault sugli Champs-Elysées di Parigi è esposta una collezione di 30 diverse edizioni della Renault 4.

RENAULT x MATHIEU LEHANNEUR

I festeggiamenti sembrano destinati a continuare, poiché altre sorprese sono in serbo per il resto dell’anno. Oggi rivolgiamo la nostra attenzione alla nuova collaborazione tra Renault e il designer francese Mathieu Lehanneur, la penultima iniziativa del programma. Design e innovazione nella mobilità sono sempre stati valori chiave per Renault e per il designer Mathieu Lehanneur.

La collaborazione con Mathieu Lehanneur è stata una scelta naturale, ha  affermato Arnaud Belloni, Direttore del marketing globale del marchio Renault. Gli abbiamo chiesto di inventare una concept car che mostrasse la sua visione per la 4L. Il prodotto finito è straordinario. Un’auto che racchiude davvero tutto ciò che il marchio si è prefisso di raggiungere attraverso il piano strategico di Renaulution: creare auto moderne e innovative che suscitino emozioni.

Mathieu Lehanneur e il team Color and Trim Design di Renault hanno lavorato insieme per creare la concept car SUITE N°4. Una nuova esperienza automobilistica e una Renault à vivre dentro e fuori.

RENAULT SUITE N°4

La visione di Mathieu Lehanneur è stata alimentata dai mondi paralleli dell’automobile e dell’architettura. SUITE N°4 è un omaggio a Renault 4L, incanalando lo stesso spirito puro, sobrio e semplice, dando priorità all’efficienza e alla spontaneità. Inoltre, questa concept car proietta il modello nelle aspirazioni contemporanee del designer.

SUITE N°4 è una nuova esperienza di mobilità e viaggio. Volevo unire il mondo delle automobili e quello dell’architettura per creare una camera d’albergo a cielo aperto. Anche meglio della più raffinata suite sontuosa, l’auto è esattamente dove vuoi che sia, che sia in riva al mare, in mezzo a un campo o in giro per la città che hai sempre sognato,  afferma Mathieu Lehanneur.

SUITE N°4 mantiene le stesse dimensioni e linee esterne del modello iconico, ma presenta una svolta radicale. La parte posteriore e il portello sono stati sostituiti con finestre in policarbonato che garantiscono trasparenza e illuminazione pari a quelle del vetro architettonico. I pannelli solari trasparenti sul tetto lasciano passare la luce mentre aiutano a caricare la batteria dell’auto, che è stata adattata e ora elettrica al 100%.

La parte anteriore dell’auto sfoggia le stesse luci, linee e silhouette iconiche dell’originale. La griglia frontale in alluminio lucidato è sia la firma del designer che un inno all’evasione. Crea onde e dona all’auto un perfetto effetto di fluidità, dinamismo e movimento. L’ispirazione architettonica si ritrova anche sulla carrozzeria dell’auto, rivestita con tre strati di vernice che le conferiscono l’aspetto minerale del cemento.

Secondo François Farion, Design Director di Color & Trim , il processo di dialogo creativo tra i nostri team responsabili di Color & Trim e Concept-cars e Mathieu Lehanneur si è rivelato molto fruttuoso. Ci mettiamo al servizio del progettista per creare al meglio la sua interpretazione del veicolo. Abbiamo dato suggerimenti e non abbiamo posto limiti, tranne la fattibilità.

All’interno dell’auto, Mathieu Lehanneur ha deciso di far entrare l’ambiente ei materiali propri dell’abitazione e di combinare i requisiti tecnici dell’automobile e la raffinatezza dell’art de vivre francese I sedili e la plancia sono rivestiti con un energico velluto giallo. Al contrario, lo spazio sul retro è rifinito con uno spesso tessuto di ciniglia a coste e accessoriato con due giri, per un aspetto robusto. Imbottiture e cuscini completano il bagagliaio, trasformato in un trasloco. L’esperienza è completata da una panca in legno che scorre come un cassetto ed è estraibile per offrire una seduta riparata quando il portello è aperto. Come per 4L ai tempi, tutti i materiali sono “made in France” e forniti da artigiani con sede a Parigi.

MOSTRA DA CHRISTIE’S

La Renault SUITE N°4 sarà svelata in esclusiva venerdì 22 ottobre da Christie’s, in associazione con Maison&Objet. L’esposizione nel vivace centro di Parigi andrà poi sabato 23 e domenica 24 ottobre, prima che i veicoli si uniscano alla collezione dell’Atelier Renault a partire da novembre.

Inoltre, la concept car sarà esposta anche con una scenografia di Mathieu Lehanneur alla prossima fiera Maison&Objet, che si svolgerà dal 21 al 25 gennaio 2022 nel quartiere fieristico di Villepinte, a nord-ovest di Parigi.

LA RIVOLUZIONE DELLA BERLINA

Fin dalla sua creazione, Renault 4 è stata un’auto innovativa. Pierre Dreyfus, ex capo della Renault dal 1955 al 1975, aveva spiegato ai suoi team che voleva “volume” con una vettura “Blue Jean” , in grado di raggiungere tutti. La risposta alle sue richieste è stata la Renault 4L, la prima hatchback con una vera quinta porta sul retro. Il modello si sarebbe quindi affermato come un nuovo standard nel mondo automobilistico.

Se vuoi saperne di più sulla rivoluzione della heatchback di Renault 4, dai un’occhiata a questa storia: