8 Agosto 2022

Settimana di IBU Junior Cup in Val Martello

Newspower.it Trento www.newspower.it

Team Italia

L’ASV Martello riparte domani con la gara Sprint femminile e maschile
Venerdì 17 spazio alla 4×6 Mixed Relay e alla Single Mixed Relay
Si chiude sabato 18 con le gare Super Sprint femminile e maschile
L’Italia a caccia di nuove medaglie in Val Martello

Si alza di nuovo il sipario in Val Martello per l’ultima settimana di IBU Junior Cup di biathlon, sempre al Biathlon Zentrum in località Grogg, nella vallata altoatesina. Ultimi sforzi dunque per l’ASV Martello (presidente Martin Stricker), col comitato guidato da Georg Altstätter, il quale si dice molto soddisfatto di com’è partita la manifestazione. In valle si respira aria di festa, tutta la popolazione, ogni famiglia in un modo o nell’altro è coinvolta in questo grande evento, un vero trampolino di lancio dei giovani che diventeranno in futuro i campioni del biathlon. I volontari della Val Martello e della Val Venosta coinvolti sono circa 200.
La pista, tirata a lucido come sempre con una neve fantastica, accoglierà quasi 260 biatleti di ben 34 nazionalità diverse. ‘Special guest’ di mercoledì 15 sarà Niklas Karlsson, segretario generale dell’Unione Internazionale di Biathlon (IBU), una presenza importante per gli organizzatori in occasione della gara Sprint di 7.5 km femminile al via alle 10.30, mentre alle 14 ci sarà la Sprint di 10 km maschile.
L’Italia è ‘affamata’ e, dopo aver ottenuto uno splendido oro con Sara Scattolo (CS Esercito) e un bronzo con Elia Zeni (FFOO) nella gara Individual e un argento nella staffetta femminile, non vede l’ora di scendere di nuovo in pista per portare a casa altre medaglie. L’allenatrice della squadra nazionale junior, Samantha Plafoni, annuncia per la gara Sprint le sorelle Sara e Ilaria Scattolo entrambe del CS Esercito, Fabiana Carpella (FFOO), Gaia Brunetto (CS Esercito), Astrid Plösch (CS Esercito), e a completare il team azzurro le nuove arrivate Martina Trabucchi (CS Esercito) e Gaia Brunello (CS Carabinieri). Al maschile ci saranno per le Fiamme Oro Elia Zeni, Thomas Daziano, Nicolò Betemps, Marco Barale, per il CS Carabinieri Fabio Piller Cottrer e Iacopo Leonesio, infine Nicolò Giraudo dello Sci Club Entracque Alpi Marittime, fresco di vittoria nella 10 km nella prima tappa di Coppa Italia Fiocchi a Forni Avoltri.
La coordinatrice delle attività dei comitati regionali Karin Oberhofer commenta così le prime gare degli azzurrini: “I ragazzi sono partiti bene, alcuni di loro hanno fatto un’ottima prestazione e siamo molto felici di questo. Speriamo per il proseguo delle gare e che gli atleti più in forma possano continuare a fare bene”. E aggiunge: “Siamo contenti di essere qui in Val Martello, l’organizzazione ha fatto un super lavoro sia dal punto di vista organizzativo che strutturale. Questo centro è estremamente funzionale”.
Dopo la gara Sprint, venerdì 17 andrà in scena la 4×6 km Mixed Relay (donne e uomini) e la Single Mixed Relay di 6 km per le donne e di 7.5 km per gli uomini. L’intensa settimana in Val Martello si chiuderà con la gara in programma sabato 18, la Super Sprint femminile e maschile di 7.5 km.
Ma non è finita qui, l’ASV Martello guarda già al futuro e si prepara ad ospitare un nuovo grande evento, nella “valle delle fragole” ci saranno i campionati italiani assoluti a fine marzo.
Info: www.biathlon-martell.com