3 Dicembre 2022

Nissan avvierà i test di verifica del sistema di gestione dell’energia a Namie, Fukushima Ricarica e scarica di veicoli elettrici per favorire il raggiungimento della neutralità del carbonio


YOKOHAMA, Giappone – Attraverso la sua visione Nissan Ambition 2030 , Nissan sostiene la politica di Namie, nella prefettura di Fukushima, di produrre energia per uso locale e diventare carbon neutral. Nissan inizierà presto i test di verifica del sistema di gestione dell’energia che ha stabilito a Namie. Il sistema di gestione dell’energia utilizza un sistema di controllo autonomo che genera energia rinnovabile al 100% per la ricarica dei veicoli elettrici inviando elettricità da e verso gli stessi.

Due problemi affrontati dalle energie rinnovabili sono le fluttuazioni nella produzione di energia elettrica causate dalle condizioni meteorologiche e uno squilibrio nella domanda e nell’offerta di elettricità. La combinazione di batterie per veicoli elettrici di grande capacità con un sistema che le carica e scarica in modo indipendente consente un uso più efficace dell’energia rinnovabile e stabilizza la rete elettrica.

Schema del sistema

Il sistema di controllo decentralizzato autonomo di Nissan consentirà di caricare o scaricare i cinque veicoli elettrici della città in base alla quantità di elettricità generata da celle a combustibile solare, eolica e a idrogeno e alla domanda di elettricità della struttura commerciale della città.

Per determinare la tempistica ottimale per la ricarica e la scarica dei veicoli elettrici di Namie, il sistema considera lo stato della batteria e i modelli di utilizzo.

Il sistema dovrebbe ridurre il consumo di energia di picco della struttura commerciale e ridurre i costi dell’elettricità.