19 Maggio 2022

BUONGIORNO DALLA QUARTA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA

Il ritorno in Italia della Corsa Rosa coincide con il primo arrivo in salita in cima ai 1892 metri del Monte Etna (Rifugio Sapienza). Dopo la votazione Social, avvenuta sull’account Twitter del Giro d’Italia, Mattia Bais indosserà il dorsale rosso di corridore più combattivo

Buongiorno dalla quarta tappa del Giro d’Italia edizione 105, in programma dal 6 al 29 maggio e organizzato da RCS Sport. La Corsa Rosa è tornata in Italia e propone oggi, nella Avola-Etna-Nicolosi (Rif. Sapienza) di 172 km, il primo arrivo salita di questa edizione.

Il gruppo, forte di 175 unità, è transitato al KM 0 alle 12.36. 

Il live della corsa è disponibile all’indirizzo https://www.giroditalia.it/livehub/

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link.

METEO
Avola (Partenza): Sole, 19°C. Vento: moderato NE – 20 km/h.
Etna-Nicolosi (17.15 circa, Arrivo): Nuvoloso, 1°C. Vento: debole N – 6 km/h.

IL PERCORSO
TAPPA 4, AVOLA-ETNA-NICOLOSI (RIF. SAPIENZA), 172 KM

Tappa nell’entroterra siciliano con arrivo in salita. Da Avola si tocca il centro del Barocco Siciliano a Noto per visitare le zone di Pantalica e Vizzini. L’avvicinamento al vulcano è un continuo saliscendi sebbene privo di vere salite. Le strade possono presentare difetti nel fondo stradale nei tratti più lontani dai centri abitati che mediamente presentano carreggiate ristrette e i consueti ostacoli urbani alla circolazione.
La salita finale, che si conclude al rifugio Sapienza come in altre occasioni, affronta un percorso inedito. Inizio a Biancavilla fino a incontrare la Strada Milia (Giro 2018). Dopo l’Osservatorio Astrofisico si entra nella strada da Nicolosi per terminare al Rifugio Sapienza con il finale classico.
 
Ultimi km
Ultimi 3 km tutti su strada larga e ben pavimentata. La strada si snoda per ampi tornanti prevalentemente su colate laviche. Una lievissima contropendenza ai 500 m precede la svolta a U ai 250 m dove la strada riprende a salire sulla retta di arrivo di 200 m (salita al 3%) al termine della quale è posto il traguardo.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix)
2 – Simon Yates (Team BikeExchange-Jayco) a 11″
3 – Tom Dumoulin (Jumbo-Visma) a 16″

LE MAGLIE UFFICIALI
Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da CASTELLI.

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel – Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy – Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix), indossata da Biniam Girmay (Intermarché–Wanty–Gobert Matériaux)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Rick Zabel (Israel-Premier Tech)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo – Matteo Sobrero (Team BikeExchange-Jayco)

CONFERENZA POST TAPPA
Al seguente link – valido per tutte le tappe – sarà possibile seguire la conferenza stampa del vincitore e della Maglia Rosa: https://rcspressconference2022.morescreens.eu
Si prega di notare che la conferenza stampa non ha un orario preciso ma tendenzialmente avverrà circa mezz’ora dopo la fine della tappa.