29 Gennaio 2023

Rally Portogallo: Chris Ingram, pilota ŠKODA FABIA Rally2 evo, vincela classifica WRC2 Junior

› L’ex campione europeo di rally FIA, guidato dal connazionale Craig Drew, domina la sottocategoria WRC2 per i piloti sotto i 30 anni
› Kajetan Kajetanowicz/Maciej Szczepaniak dalla Polonia finiscono al miglior posto dell’equipaggio ŠKODA FABIA Rally2 evo come secondo in WRC2
› Nonostante un Andreas Mikkelsen, campione in carica dei piloti WRC2, mantiene ancora la seconda posizione nella classifica generale WRC2

Matosinhos (POR), 22 maggio 2022 – Due equipaggi ŠKODA FABIA Rally2 evo hanno terminato in testa alla classifica WRC2 Junior al Vodafone Rally de Portugal (19-22 maggio 2022), quarto round del Campionato del mondo di rally FIA. I britannici Chris Ingram/Craig Drew hanno vinto la categoria riservata ai piloti sotto i 30 anni davanti ai polacchi Mikołay Marczyk/Szymon Gospodarczyk. Kajetan Kajetanowicz/Maciej Szczepaniak (POL/POL) ha ottenuto il miglior piazzamento dell’equipaggio ŠKODA nella classifica generale WRC2 finendo al secondo posto.

I 21 stadi di ghiaia molto accidentati e talvolta anche rocciosi nelle vicinanze di Matosinhos, una città costiera a nord di Porto, hanno causato un numero elevato di ritiri. In questa lista: il campione in carica dei piloti WRC2 Andreas Mikkelsen (ŠKODA FABIA Rally2 evo). Venerdì, il norvegese e il copilota Torstein Eriksen sono stati bloccati in un duello per il comando WRC2 con Teemu Suninen/Mikko Markkula. Dopo sei tappe, i due primi classificati avevano già aperto un divario di oltre mezzo minuto rispetto al resto del gruppo. Una foratura di Suninen (PS7) ha ribaltato la situazione a favore di Mikkelsen. Nonostante alcuni problemi al motore, l’equipaggio di testa del team Toksport WRT supportato da ŠKODA Motorsport ha raggiunto il traguardo dell’ultima tappa della tappa con un margine di 37 secondi sugli avversari finlandesi.

Ma sulla strada per il parcheggio di servizio, i problemi al motore sono peggiorati. Alla fine Andreas Mikkelsen ha dovuto ritirarsi. Con due vittorie già al suo attivo, è ancora secondo nella classifica generale WRC2 dopo quattro rally.

Il ritiro di Mikkelsen – il suo compagno di squadra del Toksport WRT Marco Bulacia ha sofferto la stessa fede – ha lasciato l’equipaggio polacco Kajetan Kajetanowicz/Maciej Szczepaniak nella posizione dell’equipaggio ŠKODA meglio piazzato. Hanno perso la terza posizione della WRC2 solo per breve tempo quando sono stati rallentati in una tappa dalla polvere dell’auto che li precedeva. “Fortunatamente, gli steward hanno valutato la situazione e abbiamo ottenuto un tempo corretto per quella fase”, ha spiegato Kajetanowicz. Di conseguenza, gli è stata restituita la posizione tre in WRC2.

La medaglia di bronzo era già in preparazione per Kajetanowicz, quando il finale del rally Powerstage ha portato modifiche dell’ultimo minuto alla classifica. A solo un paio di chilometri dalla fine, Suninen è caduto dalla testa della WRC2. I piloti seguenti sono tutti risaliti di una posizione, regalando un’inaspettata vittoria nel WRC2 alla coppia francese Yohan Rossel/Valentin Sarreaud. Con la sua seconda seconda posizione consecutiva più tre punti extra per la vittoria del Powerstage, il pilota del Team Lotos Kajetan Kajetanowicz è salito al terzo posto nella classifica generale WRC2.

Sin dall’inizio, due equipaggi ŠKODA FABIA Rally2 evo si sono dati battaglia per il comando nella categoria WRC2 Junior riservata ai piloti di età inferiore ai 30 anni. Inizialmente, il polacco Mikołay Marczyk ha guidato il britannico Chris Ingram. Quando entrambi i giovani sono stati colpiti da forature, Marczyk ha perso più tempo e Ingram è emerso come il nuovo leader WRC2 Junior. L’uomo di Manchester, che ha vinto il FIA European Rally Championship 2019 al volante di una ŠKODA FABIA Rally2 evo, ha raggiunto il traguardo con oltre un minuto di vantaggio su Marczyk. I due equipaggi ŠKODA hanno anche ottenuto rispettivamente la terza e la quarta posizione nella classifica generale WRC2. Con la sua prima vittoria di categoria, Chris Ingram balza al comando della classifica WRC2 Junior.

Anche il round portoghese WRC faceva parte del campionato nazionale. Quella classifica è stata vinta da Armindo Araújo/Luís Amalho, che hanno condiviso una ŠKODA FABIA Rally2 evo della Racing Factory. Gli eroi locali sono arrivati ​​anche quinti nella classifica WRC2.

La prossima tappa del FIA World Rally Championship è l’isola mediterranea della Sardegna, dove le tappe sterrate del Rally Italia Sardegna (2-5 giugno) attendono come quinto round della serie di 13 eventi.

Risultato Rally Portogallo (WRC2)

1.Rossel/Sarreaud (FRA/FRA), Citroën C3 Rally23:58:08.1 ore
2.Kajetanowicz/Szczepaniak (POL/POL), ŠKODA FABIA Rally2 evo+1:12,2 min
3.Ingram/Drew (GBR/GBR), ŠKODA FABIA Rally2 evo+5:54.7 min (vincitore WRC2 Junior)
4.Marczyk/Gospodarczyk (POL/POL), ŠKODA FABIA Rally2 evo+7:09,4 min
5.Araújo/Ramalho (PRT/PRT), ŠKODA FABIA Rally2 evo+7:47,9 min



Numero del rally: 55
Kajetan Kajetanowicz/Maciej Szczepaniak (ŠKODA FABIA Rally2 evo) ha raggiunto il traguardo della tappa 6 con un tempo di guida di 15:13,7 minuti. Ma l’equipaggio polacco è stato rallentato dal concorrente che è partito proprio davanti a loro e ha subito una foratura. A causa della forte polvere, il sorpasso non è stato possibile. Considerando il loro ritmo abituale, i Commissari Sportivi hanno poi corretto il loro tempo a 14:18,7 minuti, con un guadagno di 55 secondi.

I primi 3 piloti WRC2 Open/Driver (dopo 4 round su 13)

1.Yohan Rossel (FRA), Citroën C3 Rally264 punti
2.Andreas Mikkelsen (NOR), ŠKODA FABIA Rally2 evo51 punti
3.Kajetan Kajetanowicz (POL), ŠKODA FABIA Rally2 evo39 punti



Top-3 in assoluto WRC2 Junior (dopo 4 dei 13 round)

1.Ingram/Drew (GBR/GBR), ŠKODA FABIA Rally2 evo52 punti
2.Erik Cais (CZE), Ford Fiesta Rally247 punti
3.Nikolay Gryazin (ANA), ŠKODA FABIA Rally2 evo36 punti