31 Gennaio 2023

VISION WHEEL M4 ECSTAR SUZUKI SI CONCENTRA SUI POSITIVI

Jake Lewis

Jake Lewis: Suzuki GSX-R1000R- 7°
Richie Escalante: Suzuki GSX-R1000R- 15°
Sam Lochoff: Suzuki GSX-R750 – DNF
Tyler Scott: Suzuki GSX-R750 – DNF

Dopo un buon inizio per la weekend, Suzuki Motor USA e il Team Hammer hanno sperimentato condizioni e risultati contrastanti mentre il round Road America della stagione 2022 MotoAmerica AMA/FIM North American Road Racing si è concluso domenica a Elkhart Lake, nel Wisconsin.

Dopo aver ottenuto la prima vittoria in MotoAmerica Supersport in modo straordinario, Tyler Scott di Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki è stato ancora una volta una forza in testa alla classe nonostante abbia dovuto affrontare il tempo inclemente.

Il 16enne si è guadagnato l’holeshot dalla pole e poi si è accontentato di una battaglia per il podio in condizioni di bagnato insidiose a bordo della sua Suzuki GSX-R750. Quella lotta è andata a fondo nella gara con Scott che ha montato una carica a tre giri dalla fine, tuffandosi in terza posizione alla curva 5 con meno di tre giri dalla fine.

ASBK-4-Richie Escalante-2
Richie Escalante

Tuttavia, è stato quasi spinto fuori pista da un altro pilota in un incontro errante poche curve dopo. Fuori linea in condizioni di scivolosità, il giovane è caduto alla curva successiva.

Scott ha detto: “La gara è iniziata abbastanza bene, poi sono stato rimescolato di alcuni punti e stavo cercando di concentrarmi sui piloti con cui sto combattendo in campionato. I ragazzi in testa avevano un ritmo eccezionale per le condizioni e la gara stava andando molto bene per me mentre cercavo di stare al passo con il gruppo.

“Un altro pilota mi ha fatto una mossa aggressiva e sono uscito dalla mia traiettoria. Il posteriore mi è venuto addosso nell’angolo successivo e basta. Ho passato un ottimo weekend, ho vinto e ancora una volta ho imparato molto”.

Anche il compagno di squadra di Scott Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki, Sam Lochoff, ha avuto una giornata difficile; la sua gara si è conclusa prima ancora che iniziasse a causa di un problema alla centralina apparso nel giro di riscaldamento.

ASBK-4-Sam Lochoff-2
Sam Lochoff

Tuttavia, Suzuki ha ancora fatto sentire la sua presenza sul podio della Supersport mentre Luke Power di 3D Motorsports LLC Suzuki ha guidato sapientemente la sua nuovissima GSX-R750 di nuova generazione alla seconda posizione; la Suzuki del giovane australiano che beneficia di un gruppo acceleratore elettronico e di altri componenti sviluppati dal Team Hammer e Suzuki per la nuova struttura di classe.

La gara della MotoAmerica Superbike è stata quindi disputata in condizioni probabilmente ancora più difficili poiché la pista si è rivelata inizialmente troppo bagnata per le slick ma si è costantemente asciugata per tutta la gara.

Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki Jake Lewis si è posizionato al quarto posto prima di mantenere la sua GSX-R1000R in posizione verticale e portarla a casa in settima posizione. “E’ stata una gara difficile perché le condizioni erano contrastanti”, ha detto Lewis. “Di solito mi piace, ma la pista si è asciugata così velocemente, tre giri dopo pensavo che la mia gomma fosse sparita. Il risultato non è quello che volevamo io o la squadra, ma abbiamo giocato sul sicuro e ottenuto dei punti. Non vedo l’ora di lavorare sodo nelle prossime settimane, quindi miglioriamo andando in Ridge”.

Il compagno di squadra esordiente della classe Superbike Richie Escalante, nel frattempo, era sesto alla prima curva prima di conquistare il 15° posto alla bandiera a scacchi.

ASBK-4-Tyler Scott-2
Tyler Scott

Escalante ha dichiarato: “Nel complesso il weekend è stato difficile per me. Dopo il nostro test a Pittsburgh, sono arrivato nel fine settimana cercando di fare il passo successivo. Sono stato felice di finire queste gare, ma non avevo mai guidato una Superbike in condizioni di bagnato prima e oggi è stato difficile.

“Il team sta lavorando molto per aiutarmi, soprattutto con le modifiche alla moto. Anche un piccolo cambiamento fa una grande differenza. Sono molto contento della squadra e della moto, ma sento di aver bisogno di più esperienza per continuare a migliorare. Continuerò ad allenarmi e a spingere per andare più veloce. Non vedo l’ora che arrivi la prossima gara”.

Il Team Hammer tornerà in azione alla fine di questo mese quando la stagione MotoAmerica riprenderà al Ridge Motorsports Park di Shelton, Washington, dal 24 al 26 giugno.