29 Gennaio 2023

BMW International Open: la prima BMW Serie 7 completamente elettrica della storia è il premio Hole-in-One 2022.

MUNICH, GERMANY - JUNE 22: ProAm prior to the BMW International Open at Golfclub München Eichenried on June 22, 2022 in Munich, Germany. (Photo by Sebastian Widmann/Getty Images for BMW)

Monaco. Con il primo round del BMW International Open in corso, le stelle del DP World Tour non solo hanno gli occhi puntati sul prestigioso titolo, ma anche sul BMW Hole-in-One Award – e il premio di quest’anno è una berlina di lusso che è il prima nel suo genere: la BMW i7 (consumo combinato, acc. WLTP: 19,6 – 18,4 kWh/100 kM; emissioni di CO2: 0 g/km; specifiche acc. NEDC:-). Il primo asso alla diciassettesima buca (par 3, 176 metri) sarà premiato con la prima BMW Serie 7 completamente elettrica della storia.

Con la BMW i7, il BMW Group guida il segmento del lusso in una nuova era, plasmata dalle innovazioni nei campi della sostenibilità e della digitalizzazione. Il lancio globale della nuova BMW Serie 7 inizia nel novembre 2022. 45 anni dopo il debutto della BMW Serie 7, nello stabilimento del BMW Group di Dingolfing viene prodotta anche la settima generazione del modello. Qui, le varianti di modello con sistemi di azionamento completamente elettrici, il motore a combustione e il sistema ibrido plug-in provengono tutti dalla stessa linea di produzione. Anche i motori elettrici e le batterie ad alto voltaggio per la BMW i7 sono prodotti a Dingolfing.

MUNICH, GERMANY – JUNE 22: ProAm prior to the BMW International Open at Golfclub München Eichenried on June 22, 2022 in Munich, Germany. (Photo by Sebastian Widmann/Getty Images for BMW)

Qui, come nella filiera, l’energia verde viene utilizzata in misura sempre maggiore nel processo produttivo. Inoltre, la selezione strettamente controllata delle materie prime e l’ampio uso di materiali secondari assicurano che la BMW Serie 7 svolga un ruolo distinto nell’aiutare l’azienda a raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi di sostenibilità.

In Europa, il lancio sul mercato inizialmente includerà solo la BMW i7 xDrive60 completamente elettrica. Questa vettura è alimentata da due motori elettrici, che generano una potenza combinata di 400 kW/544 CV, e presenta molte innovazioni che aumentano l’autonomia tra 590 e 625 chilometri (WLTP).

Nei 33 anni di storia del BMW International Open, il BMW Hole-in-One Award è stato vinto in otto occasioni. I quattro tornei tenuti a Colonia hanno prodotto un vincitore ogni anno: Andrew Marshall (ENG, 2012, BMW 640i Gran Coupé), James Heath (ENG, 2014, BMW i8), Richie Ramsay (SCO, 2016, BMW M760Li xDrive) e Aaron Rai (ITA, 2018, BMW i8 Roadster).

MUNICH, GERMANY – JUNE 22: ProAm prior to the BMW International Open at Golfclub München Eichenried on June 22, 2022 in Munich, Germany. (Photo by Sebastian Widmann/Getty Images for BMW)

I fan del Golfclub München Eichenried di Monaco hanno anche avuto quattro occasioni per tifare il tiro perfetto e il giocatore di successo: la prima Hole-in-One Car mai presentata al torneo è stata una BMW 325i Cabrio, che Jay Townsend (USA) ha portato via con lui nel 1991. Dieci anni dopo, il francese Raphaël Jacquelin vinse una BMW Z8. Il suo connazionale Jean-François Lucquin ha acquistato una BMW 535i nel 2010. L’ultimo uomo a compiere questa impresa è stato l’indiano Gaganjeet Bhullar, che è stato premiato con una BMW M8 Competition Coupé nel 2019.