29 Gennaio 2023

I piloti della FIM Hard Enduro si dirigono in Italia per la Red Bull Abestone

Bolt guida l’inseguimento del campionato mentre la serie emozionante si avvicina a metà.

Il quarto round del FIM Hard Enduro World Championship inizia questo fine settimana al Red Bull Abestone in Italia mentre Billy Bolt di Husqvarna Factory Racing detiene il comando nell’inseguimento del campionato di quest’anno verso la metà della stagione. Ecco tutto ciò che devi sapere:

– Preparandosi per la sua seconda edizione, la Red Bull Abestone è già diventata una delle preferite dai fan dell’Hard Enduro grazie al suo paesaggio incredibile, alla guida dura e alla straordinaria ospitalità.


– Immerso tra le montagne della Toscana, è un piacere raro percorrere i sentieri in bici da cross dal profondo del suolo della foresta fino alle vette sbalorditive di quasi 2.000 metri.

– Dopo essere stato introdotto con successo nel calendario dell’Hard Enduro dall’esperto pilota Michele Bosi, l’evento è cresciuto di nuovo di statura per il 2022 e, dopo aver raccolto il feedback dei piloti a bordo, l’evento si svolgerà in tre giorni, offrendo un forte equilibrio di guida adatto alle esigenze tutte le abilità.

– Il venerdì offre la possibilità ai concorrenti di sgranchirsi le gambe nel circuito di allenamento di Hard Enduro in montagna, mentre il sabato segnerà l’inizio delle gare con la qualificazione JUST1.


– Un percorso di 15 chilometri sarà percorso due volte al mattino (Q1) e due nel pomeriggio (Q2), con la combinazione del miglior tempo di Q1 e Q2 che conterà per le gare di domenica.

– I primi 30 corridori avanzeranno al gran finale LIQUI MOLY domenica pomeriggio, mentre quelli fuori dai primi 30 gareggeranno la finale del MITAS di due ore quella mattina. Come bonus, i primi 16 della qualificazione JUST1 avranno la possibilità di correre nella sparatoria Straight Rhythm di sabato sera.

– Tutti gli occhi si volgeranno quindi alla FINALE LIQUI MOLY per determinare il vincitore con la linea di partenza di quest’anno a 1.953 metri sul livello del mare presso la cabinovia dell’Abetone creando uno scenario spettacolare prima di due giri di una pista lunga 31 chilometri con più sezioni distintive da superare .


– Il britannico Bolt ha il sopravvento con due punti di vantaggio per il titolo su Mario Roman della Sherco Factory Racing, lasciando Manuel Lettenbichler della Red Bull KTM Factory Racing con altri tre punti di distacco al terzo posto.

– Con numerosi infortuni da affrontare finora in questa stagione, Bolt deve ancora mostrare la sua vera forma e, affamato di intascare una vittoria, punterà a ripetere la sua vittoria alla Red Bull Abestone dal 2021.

– Roman è già un vincitore della gara in 2022 grazie alla sua vittoria alla Minus 400 di Israele, mentre la vittoria sia all’Xross Hard Enduro che alla Red Bull Erzbergrodeo mette Lettenbichler come un uomo pericoloso sia per Roman che per Bolt mentre insegue la sua terza vittoria sul rimbalzo alla Red Bull Abestone.


– Nella classe Junior, Matt Green di Rigo Racing ha dimostrato di essere il pilota da battere finora con il giovane sudafricano che ha vinto entrambi i round all’Xross Hard Enduro e alla Red Bull Erzbergrodeo lasciando Mitchell Brightmore (Rieju) e Suff Sella dell’AG Racing Team 89 ( KTM) in seconda e terza.

Classifiche del campionato (dopo il terzo round)
1. Billy Bolt (Husqvarna) 45 punti
2. Mario Roman (Sherco) 43
3. Manuel Lettenbichler (KTM) 40
4. Alfredo Gomez (GASGAS) 34
5. Wade Young (Sherco) 32
6. Graham Jarvis (Husqvarna) 30
7 Michael Walkner (GASGAS) 29 Calendario

rimanente 2022 Campionato mondiale FIM Hard Enduro
Round 4: Red Bull Abestone – Italia, 9/10 luglio
Round 5: Red Bull Romaniacs – Romania, 26/27/28/29/30 luglio
Round 6: Red Bull TKO – USA, 13/14 agosto
Round 7: Red Bull Outliers – Canada, 27/28 agosto
Round 8: Hixpania Hard Enduro – Spagna, 7/8/9 ottobre

Scopri altri contenuti FIM Hard Enduro QUI .