30 Novembre 2022

BMW e Kith iniziano la seconda stagione della loro proficua collaborazione con la BMW i4 M50.

Più della semplice carica elettrica: la BMW i4 M50 (consumo elettrico in kWh/100 km: – (NEDC) / 22,5–18,0 (WLTP); autonomia elettrica (WLTP) in km: 416–520) non è solo la prima vettura completamente elettrica M, ma anche il secondo veicolo BMW M che il designer newyorkese Ronnie Fieg ha progettato esclusivamente come parte della collaborazione tra il suo marchio, Kith, e BMW M GmbH, dentro e fuori. Solo sette BMW i4 M50 by Kith saranno prodotte per il pubblico. Uno di questi è l’unico veicolo all’interno di questa collaborazione messo all’asta a un pubblico globale. Per celebrare l’edizione limitata, Kith vende una collezione di 51 pezzi comprendente abbigliamento e accessori, ispirata ai colori della vernice per veicoli Kith Vitality Green e alla pelle per veicoli BMW Individual Caramel Merino nei suoi negozi in tutto il mondo e online

Un simbolo della trasformazione della BMW nell’era dei veicoli elettrici.

Nell’anno del 50° anniversario della BMW M, un veicolo storico sta colmando il divario tra il passato e il presente elettrificato. Da appassionato di BMW, Ronnie Fieg ha anche trasformato una BMW 1602 del 1972 in un’auto elettrica contemporanea. Un omaggio alla storia: ai Giochi Olimpici di Monaco del 1972, due BMW 1602, convertite in auto elettriche, furono utilizzate in varie competizioni di lunga distanza come auto da accompagnamento e da macchina fotografica dal comitato organizzativo. Questo è stato l’inizio di un’evoluzione pionieristica e lungimirante dei veicoli elettrificati in BMW.

L’esclusiva BMW 1602 Elektro del 1972 di Ronnie Fieg sarà consegnata al designer dal BMW Group. Possiede già un’impressionante collezione di veicoli BMW, tra cui una leggendaria BMW E30 M3 di Kith derivante dalla prima stagione della collaborazione. La sua passione per la BMW è nata da ragazzo da suo nonno; la collaborazione con BMW M significa che questo per lui chiude il cerchio. Ronnie Fieg ha fondato la sua etichetta Kith nel 2011. La collaborazione tra i marchi BMW e Kith è iniziata nel 2020 con il design di una BMW M4 Competition Coupé di Ronnie Fieg. Le 150 edizioni dell’esclusiva BMW M4 Competition × Kith sono andate esaurite in meno di 30 minuti.

Una combinazione di sportività ed estetica.

Il successo della prima collaborazione del marchio con Kith ha portato a questa seconda edizione, dove l’elettromobilità è al centro. Come primo modello M completamente elettrico, la BMW i4 M50 può essere definita la “Brand Shaper”. Ha il ben considerato DNA M e come BEV mostra la direzione responsabile in cui sta andando la BMW. La BMW 1602 del 1972 racconta la storia della prima BMW elettrificata, arrivata sul mercato 50 anni fa e che fa parte del segmento ad alte prestazioni del marchio. La sportività del marchio di lifestyle e streetwear Kith si sposa perfettamente con la BMW M. Ronnie Fieg conferisce a entrambi i modelli una nuova estetica con il suo design.

La BMW diventa Kith Vitality Green.

Per la prima volta in assoluto, BMW nomina un nuovo colore in onore di un partner del marchio: Kith Vitality Green è un verde intenso e scuro che non è disponibile su una serie BMW, poiché è limitato a questa collaborazione esclusiva. Nuovi loghi fusi tra loro sono un segno distintivo delle varie partnership di Kith con aziende di fama mondiale. BMW ha cambiato per la prima volta il suo emblema del marchio per un partner di collaborazione due anni fa. Il famoso emblema BMW questa volta è stato nuovamente modificato: un anello aggiuntivo nel colore Kith Vitality Green è stato aggiunto attorno al logo del marchio che adorna il cofano della BMW i4 M50 di Kith. L’anello verde elenca la partnership, il modello e l’anno, nonché il fatto che si tratta di un’auto elettrica. Il logo sul cofano della BMW 1602 del 1972 di Ronnie Fieg sembra di nuovo diverso: le lettere BMW sono state scambiate per Kith.

L’interno è Caramel.

Kith Vitality Green è il colore in cui sono verniciati tutti i veicoli della collaborazione. Mentre l’esterno è di un verde squisito, l’interno in pelle merino pieno fiore è nel colore Caramel. Nella BMW 1602 Elektro di Ronnie Fieg del 1972, la pelle dei sedili è in rilievo con la scritta Kith, così come gli inserti in pelle nei vani piedi per il guidatore e il passeggero anteriore. Il logo modificato per presentare la scritta Kith invece di BMW si trova anche sui fori centrali dei cerchi.

Anche gli interni della BMW i4 M50 di Kith sono particolarmente armoniosamente coordinati in Caramel. Le ginocchiere, il piantone dello sterzo, la pannellatura del sedile e dei fianchi, così come la parte inferiore dei montanti A e B, sono tutti rivestiti in pelle merino. Anche i tappetini anteriori e posteriori sono rifiniti in pelle color caramello e ricamati con il logo M, che è stato cambiato in Kith, e le strisce M. La scritta Kith in un design a scatola è in rilievo sui poggiatesta e sul bracciolo centrale anteriore. “KITH Exclusive Edition” è stato inciso a laser nel rivestimento.

Tecnologia e lusso nell’edizione limitata.

La tecnologia è stata ripresa dalla BMW i4 M50, che per la prima volta combina la potenza innovativa della BMW M con quella della BMW i. La BMW i4 M50 con il suo propulsore completamente elettrico alimentato da due motori BMW M eDrive raggiunge i potenti 400 kW (544 CV) in modalità Sport Boost e offre un dinamismo tipico di una BMW M in un’edizione mai vista, che lo porta da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi. È localmente privo di emissioni e ha una portata fino a 520 chilometri secondo WLTP. Come prima Gran Coupé puramente elettrica della BMW M, questo straordinario veicolo crea una classe a sé stante e si dimostra valido anche per l’uso quotidiano, grazie alla sua impressionante portata, alla sua lussuosa spaziosità e al collegamento intelligente.

Oltre all’equipaggiamento standard della BMW i4 M50 e all’ambito specifico della collaborazione Kith, il modello è dotato di serie di alcune aggiunte speciali. Oltre al telaio adattivo M, questi includono i freni sportivi M con pinze dei freni rosse, il pacchetto aerodinamico M e le luci BMW Individual Shadow Line. Anche gli assistenti alla guida Professional e Plus contribuiscono alla sensazione di guida lussuosa, così come il tetto in vetro scorrevole elettrico, le finiture in pregiato legno di quercia e le finiture esterne Shadow Line lucide M. Le caratteristiche sono completate dal sistema audio surround Harman/Kardon, che fornisce la colonna sonora perfetta per la gioia e l’esperienza di guida nella BMW i4 M50 di Kith.

EMISSIONI E CONSUMI DI CO2.

BMW i4 M50

Consumo di elettricità in kWh/100 km: – (NEDC) / 22,5–18,0 (WLTP); autonomia elettrica (WLTP) in km: 416–520.