31 Gennaio 2023

Insieme verso una società sostenibile

Al via un innovativo progetto di smart logistics a Cuneo che vede la partecipazione di tre grandi player: Lannutti Group, AGC e Volvo Trucks

2 dicembre 2022, Cuneo.  Alla presenza di Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte e di Patrizia Manassero, Sindaca del Comune di Cuneo, è stata oggi annunciata l’iniziativa congiunta di tre importanti realtà industriali – Lannutti, AGC e Volvo Trucks – per perseguire l’obiettivo comune di rendere sempre più green la supply chain.

All’incontro ospitato nello stabilimento AGC di Cuneo – e moderato da Giuliana Cirio, Direttore Generale di Confindustria Cuneo – hanno partecipato i board di tutte e tre le aziende coinvolte, per testimoniare un evento che si configura come una tappa cruciale verso la sostenibilità della filiera industriale.

Ad apertura dell’evento, Domenico MolinaAGC Plant Manager di Cuneo, ha così commentato l’iniziativa: “Oggi assistiamo non solo al rinnovo di una collaborazione per noi preziosa – quella con Lannutti, nostro partner storico per la logistica – ma anche a un passo fondamentale verso un trasporto smart e libero da combustibili fossili, quindi amico dell’ambiente.”

Lannutti – provider internazionale del trasporto e della logistica – ha infatti celebrato l’ingresso nella propria flotta del primo veicolo 100% elettrico, siglato Volvo Trucks – leader in Europa nella produzione di veicoli pesanti per il trasporto merci – che sarà impiegato per movimentare il vetro in uscita dallo stabilimento cuneese di AGC, leader europeo nella produzione di vetro piano.

“Siamo orgogliosi di questo nuovo traguardo – afferma Valter Lannutti, CEO del Gruppo – ulteriore testimonianza che la filiera sostenibile ed il trasporto verde non sono una novità in casa Lannutti, da sempre green e non a caso questo è il colore aziendale scelto per la flotta.

Quest’innovativo progetto di smart logistics sarà dapprima realizzato a Cuneo, in cui operiamo dal 1963, con l’ambizione di estenderlo in modo progressivo anche ad altre realtà”.

L’impegno per l’ambiente e la sostenibilità sono senza dubbio una priorità per il Gruppo AGC. Per Enrico Ceriani, Vice Presidente AGC Glass Europe and Americas: “Quello adottato dall’Azienda è un approccio a 360° che oltre allo sviluppo di prodotti sostenibili – recente è il lancio della nuova gamma “Low Carbon Clearlite”, il cui contenuto di CO2 è ridotto di oltre il 40% rispetto ad un vetro standard – include la decarbonizzazione di tutte le emissioni dirette, legate al ciclo produttivo dell’Azienda, ma anche delle emissioni indirette, dovute alla produzione dell’energia utilizzata nei processi ed a quelle dovute alla catena del valore, tra cui le emissioni di CO2 per la distribuzione dei prodotti”.

Ed è proprio quest’ultimo aspetto che AGC ha inteso valorizzare tramite quest’iniziativa.

Il nuovo mezzFull Electric – adibito alla movimentazione del vetro tra lo stabilimento AGC di Cuneo e le aree di stoccaggio della Lannutti in prossimità del sito – sostituirà il trasporto a gasolio attualmente in uso, con sensibili effetti positivi sull’ambiente. Inoltre, tale veicolo consente di eliminare l’impatto acustico tradizionale dei mezzi pesanti essendo totalmente silenzioso durante la guida.

“Quello di oggi rappresenta per AGC un importante passo nel percorso virtuoso verso lo sviluppo sostenibile – afferma Davide Cappellino, President Architectural Glass Europe & Americas Company – iniziato anni fa con il progressivo abbattimento delle emissioni di anidride carbonica dal nostro ciclo produttivo e con l’utilizzo sempre più intensivo di energie rinnovabili, come ad esempio gli impianti fotovoltaici e di cogenerazione installati da tempo presso il nostro sito di Cuneo. Il nostro impegno è quello di raggiungere la “carbon neutrality” entro il 2050, attraverso un lavoro attento e sistematico su tutte le componenti della catena del valore”.

“Siamo molto orgogliosi della storica partnership con Lannutti che ha portato a percorrere insieme questo ulteriore passo verso la riduzione delle emissioni di CO2”, afferma Giovanni Dattoli, CEO Volvo Trucks Italia.

Nella flotta Lannutti entra quindi un Volvo FM Electric, primo di un accordo che prevede la fornitura di un totale di venti veicoli completamente elettrici.

Il veicolo sviluppa una potenza di 540KW (660cv) ed è in grado di effettuare con una singola ricarica un percorso di 300 chilometri.

“Questa è la prima generazione di veicoli pesanti elettrici a batteria e stiamo già sviluppando la generazione successiva con l’assale elettrico presentato allo IAA per poter aumentare ulteriormente l’autonomia di guida”.

“Insieme a Lannutti e AGC verso un unico obiettivo: Emissioni Zero”, afferma Jessica Sandström, SVP Product Management Volvo Trucks.