31 Gennaio 2023

10 giorni alla Coppa del Mondo: quinta volta per lo Sport OK Dobbiaco

Federico Pellegrino - Ph. Newspower.it

Francesco De Fabiani – Ph. Newspower.it

Il 3-4-5 febbraio la Coppa del Mondo a Dobbiaco
Svezia, Norvegia, Francia e Italia tra le nazioni favorite
Il ricco programma di gare sarà anticipato dalla Coop Mini World Cup
Prossimo appuntamento con la CdM questo weekend in Francia

La Nordic Arena di Dobbiaco, in Alto Adige, sarà teatro di Coppa del Mondo dal 3 al 5 febbraio, organizzata per la quinta volta dallo Sport OK Dobbiaco. Nel cuore della Val Pusteria farà tappa il massimo circuito del fondo con una tre giorni spettacolare di prove Sprint, 10 km Individuale e Staffetta, gare che esalteranno soprattutto il pubblico italiano.
Nella giornata inaugurale di venerdì 3 febbraio si metteranno in mostra gli sprinter, con le qualifiche maschili e femminili in programma alle ore 12, mentre le attese finali Sprint si “accenderanno” alle 14.30. L’Italia farà il tifo per il valdostano Federico Pellegrino, che anche nella nuova veste di padre riesce a sfornare podi uno dietro l’altro: dopo il secondo posto nella Sprint e un terzo posto nella 10 km TC in Svizzera, un terzo posto nell’inseguimento in Germania, ha centrato lo scorso weekend a Livigno l’argento nella Team Sprint assieme al conterraneo Francesco De Fabiani. Le due “frecce azzurre” hanno pagato soltanto 44 centesimi dal team francese composto da Renaud Jay e Richard Jouve, mentre sul terzo gradino del podio è salita la Svizzera con il giovane duo Valerio Grond (classe 2000) e Janik Riebli (classe 1998). Non si è fatto trovare impreparato il norvegese Johannes Høsflot Klæbo nella gara Sprint, il quale ha dominato sul francese Richard Jouve e sullo svizzero Janik Riebli. Il fuoriclasse norge sarà tra gli uomini favoriti anche nell’intenso weekend di gare a Dobbiaco, dove nel 2018 aveva trionfato sempre nella Sprint del Tour de Ski, mentre l’anno precedente conquistava il primo posto nella 15 km in tecnica classica di Coppa del Mondo.
Ad oggi sono ben 26 le nazioni iscritte alla Coppa del Mondo di Dobbiaco, compresa la forte Svezia che nell’ultima tappa italiana ha raccolto importanti risultati sia nella Team Sprint, con la vittoria da parte di Linn Svahn e Maja Dahlqvist ed il secondo posto con la coppia formata da Emma Ribom e Jonna Sundling, sia nella Sprint conquistando la top 3 rispettivamente con Sundling, Dahlqvist e Ribom.
Il DT degli azzurri Freddy Stauder non ha ancora deciso le convocazioni, sembra che saranno in gara a Dobbiaco gli stessi atleti impegnati in Francia con alcune aggiunte, con tutta probabilità i due altoatesini Michael Hellweger e Federica Sanfilippo.
A Dobbiaco si prevede grande divertimento fuori e dentro la pista per tutte le età: giovedì 2 febbraio nel pomeriggio la splendida Nordic Arena ospiterà la Coop Mini World Cup, la manifestazione dedicata ai giovanissimi dello sci di fondo con lo scopo di incoraggiare i bambini a svolgere sport all‘aria aperta. Lo Sport Ok Dobbiaco presieduto da Gerti Taschler mette a disposizione inoltre i VIP Tickets, per ammirare le gare da una prospettiva privilegiata e tutti gli spettatori verranno accolti alla Nordic Arena con interessanti stand di cibo e bevande ed alcuni spazi dedicati agli articoli sportivi. Venerdì, sabato e domenica sarà sci di fondo ad altissimo livello e tutto in diretta TV sui canali sportivi.
Ad anticipare l’appuntamento di Dobbiaco ci sarà il weekend francese a Les Rousses dove è in programma la 10 km venerdì 27 gennaio, la Sprint il sabato e la Mass Start la domenica. I norvegesi Johannes Høsflot Klæbo e Tiril Udnes Weng rimangono ben saldi al primo posto nella classifica generale di Coppa del Mondo.
La Nordic Arena si fa bella per le stelle internazionali del fondo, che fra pochi giorni brilleranno sulle impegnative e incantevoli piste della Val Pusteria.

Info: www.worldcup-dobbiaco.it