30 Maggio 2024

Struff trionfa al BMW Open 2024 e vince una BMW i5 M60 completamente elettrica.

MUNICH, GERMANY - APRIL 21: during the singles final match on day 9 of the BMW Open at MTTC IPHITOS on April 21, 2024 in Munich, Germany. (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images for BMW)


+++ 1° titolo ATP a Monaco: Jan-Lennard Struff (GER) vince il 37° BMW Open, battendo in finale Taylor Fritz (USA) +++ BMW rimane partner principale nell’era ATP 500 +++ Winner’s Car, la BMW i5 M60, prodotta nello stabilimento del BMW Group Dingolfing +++ Yuki Bhambri (IND) e Albano Olivetti (FRA) vincono il doppio +++
Più sport·Tennis

MUNICH, GERMANY – APRIL 21: during the singles final match on day 9 of the BMW Open at MTTC IPHITOS on April 21, 2024 in Munich, Germany. (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images for BMW)


Monaco. Un colpo potente, e poi è stato fatto. Nella quarta finale della sua carriera e nella sua 13esima apparizione al BMW Open, Jan-Lennard Struff ha potuto festeggiare domenica il suo primo titolo nell’ATP Tour a Monaco. Il 33enne ha impiegato 1:19 ore per sconfiggere Taylor Fritz 7-5, 6-3 nella finale di domenica. Come ricompensa per aver vinto il suo primo titolo nel tour ATP, il tedesco riceve un premio in denaro di 88.125 €, i tradizionali pantaloni di pelle da campione e un’auto del vincitore completamente elettrica: la BMW i5 M60 (consumo energetico combinato: 21,2–18,2 kWh/100 km. Emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 0 g/km Autonomia elettrica: 439–516 chilometri. Tutti i dati secondo WLTP. La BMW ha anche annunciato domenica che la partnership per il titolo, iniziata nel 1987, continuerà in futuro. Pertanto, il torneo continuerà a chiamarsi BMW Open quando entrerà in una nuova era come evento ATP 500 il prossimo anno.

MUNICH, GERMANY – APRIL 21: during the singles final match on day 9 of the BMW Open at MTTC IPHITOS on April 21, 2024 in Munich, Germany. (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images for BMW)

“È stata ancora una volta una settimana di tornei fantastica”, ha affermato Bernhard Kuhnt, capo della BMW Region Europe, consegnando le chiavi dell’auto durante la cerimonia di presentazione. “Il BMW Group è orgoglioso di essere stato lo sponsor principale di questo magnifico evento sportivo nella nostra città natale per la 37a volta – e che continueremo ad essere lo sponsor principale. A nome del BMW Group, vorrei congratularmi con il nostro campione Jan-Lennard Struff per la prestazione eccezionale, il suo primo titolo al BMW Open e la vittoria della BMW i5 M60 completamente elettrica. Sono sicuro che ti divertirai moltissimo con questa innovativa Serie 5. Gioco, set, incontro, gioia. Ora non vediamo l’ora di dare forma al futuro del BMW Open nella categoria ATP 500, insieme ai nostri partner a lungo termine”.

MUNICH, GERMANY – APRIL 21: during the singles final match on day 9 of the BMW Open at MTTC IPHITOS on April 21, 2024 in Munich, Germany. (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images for BMW)

Quest’anno anche il BMW Open ha goduto di una prima assoluta sulle tribune. Per la prima volta tutti i nove giorni dell’iconico torneo all’MTTC Iphitos di Monaco hanno registrato il tutto esaurito. Nel corso della settimana, un pubblico record di oltre 50.000 visitatori ha sfidato il tempo instabile, ha creato l’atmosfera unica del BMW Open e si è divertito anche con il tennis di livello mondiale su un campo di prim’ordine: tra quelli che puntano a vincere A vincere il titolo sull’Aumeisterweg sono stati la medaglia d’oro olimpica Alexander Zverev (GER), il vincitore dell’anno scorso Holger Rune (NOR), l’ex campione degli US Open Dominic Thiem (AUT) e Félix Auger-Aliassime (CAN).

Alla fine, Struff, che aveva già raggiunto la finale del BMW Open nel 2021 (perdendo 4-6, 6-7 contro il georgiano Nikoloz Basilashvili), ha meritatamente trionfato. Fritz non ha resistito alla pressione del gioco potente del tedesco per tutta la finale. Simile è stata la sorte dei Rune nella semifinale contro Struff. Il numero dodici del mondo, che aveva vinto due volte di seguito il BMW Open e fino ad allora non aveva perso una partita a Monaco, ha dovuto accettare la sconfitta con il punteggio di 2-6, 0-6.

MUNICH, GERMANY – APRIL 21: during the singles final match on day 9 of the BMW Open at MTTC IPHITOS on April 21, 2024 in Munich, Germany. (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images for BMW)

“Sono entusiasta di avercela finalmente fatta, e significa molto per me aver vinto il mio primo titolo in Germania. Non vedo l’ora che arrivi il prossimo BMW Open, è un torneo incredibile”, ha detto Struff, che ha ricevuto il trofeo da Markus Söder, Ministro Presidente della Baviera. L’auto del vincitore, la BMW i5 M60, è stata presentata da Bernhard Kuhnt sul campo centrale. “È una macchina fantastica”, ha detto il campione visibilmente impressionato. “Sono solo felice.”

Il campione può aspettarsi un motore potente e una dinamica di guida sportiva. La BMW i5 M60 offre le prestazioni tipiche di un’auto BMW M, ma in versione completamente elettrica. La nuova berlina Serie 5 sottolinea il suo carattere sofisticato anche con servizi digitali innovativi, tra cui giochi in auto, streaming audio e video e sistemi di assistenza alla guida particolarmente di alta qualità.

MUNICH, GERMANY – APRIL 21: during the singles final match on day 9 of the BMW Open at MTTC IPHITOS on April 21, 2024 in Munich, Germany. (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images for BMW)

Il direttore del torneo Patrik Hühnen aveva controllato e ritirato lui stesso l’auto del vincitore presso il sito di produzione – lo stabilimento del BMW Group Dingolfing – per conto del campione del BMW Open 2024.

Come l’auto del vincitore, anche la flotta di navette utilizzata dalla BMW durante il torneo era completamente elettrica. Comprendeva i modelli completamente elettrici BMW i7, BMW i5 e BMW i5 Touring, BMW iX, BMW iX1 e BMW iX2.

Struff ha mancato di poco la doppietta del BMW Open. La gara di doppio è stata vinta da Yuki Bhambri (IND) e Albano Olivetti (FRA) dopo una finale entusiasmante, con il punteggio di 7-6; 7-6 contro Struff e Andreas Mies (GER). L’Allianz Para Trophy, che si è svolto nell’ambito del BMW Open e ha visto un partecipanti di prima classe, è stato vinto da Martín de la Puente. Il 24enne spagnolo ha sconfitto Gordon Reid (SCO) 2:6; 7:5; 7:6 in finale. Frederic Cattaneo/Stephane Houdet (FRA) hanno vinto il doppio, battendo Anthony Dittmar/Christoph Wilke (GER) 4:0; 4:2 in finale.

EMISSIONI E CONSUMI DI CO2.
BMW i5 M60 xDrive:
Consumo di energia combinato nel ciclo WLTP: 21,2 – 18,2 kWh/100 km
Autonomia elettrica nel ciclo WLTP: 439 – 516 km