18 Giugno 2024

FIM EWC: BMW Motorrad World Endurance Team pronto per Spa-Francorchamps.

24H Motos


La seconda gara del Campionato mondiale FIM Endurance 2024 (FIM EWC), sabato 8 giugno, è un evento speciale per il BMW Motorrad World Endurance Team poiché la 8H SPA EWC Motos è la gara di casa per il Team Manager Werner Daemen (BEL) e molti membri del team. In sella alla BMW M 1000 RR n. 37 ci sono Markus Reiterberger (GER), Ilya Mikhalchik (UKR) e Sylvain Guintoli (FRA), con Hannes Soomer (EST) come quarto pilota.
Sport motociclistici·CAE FIM


Monaco. La seconda gara del Campionato mondiale FIM Endurance 2024 (FIM EWC), sabato 8 giugno, è un evento speciale per il BMW Motorrad World Endurance Team poiché la 8H SPA EWC Motos è la gara di casa per il Team Manager Werner Daemen (BEL) e molti membri del team. In sella alla BMW M 1000 RR n. 37 ci sono Markus Reiterberger (GER), Ilya Mikhalchik (UKR) e Sylvain Guintoli (FRA), con Hannes Soomer (EST) come quarto pilota.

Il team punta a continuare il suo successo con la BMW M 1000 RR n. 37 alla gara di Spa-Francorchamps (BEL), ora ridotta a otto ore rispetto alle 24 ore precedenti. Quando le gare di endurance sono tornate sulle “montagne russe delle Ardenne” nel 2022 dopo più di due decenni, il BMW Motorrad World Endurance Team ha celebrato una vittoria storica. L’anno scorso, il team è arrivato terzo sul podio alla 24H SPA EWC Motos. Anche la stagione in corso è iniziata con un podio per la squadra e i suoi tre piloti abituali Reiterberger, Mikhalchik e Guintoli, con un secondo posto alla 24 Ore di Le Mans (FRA).

24H Motos

Nella classe Superstock del FIM EWC, la Coppa del Mondo FIM Endurance, il Tecmas-MRP-BMW Racing Team, guidato dal Team Principal Arnaud Sassone (FRA), gareggia con la BMW M 1000 RR n. 9. La moto è guidata da Kenny Foray (FRA), Jan Bühn (GER) e Loïc Arbel (FRA), con Soomer anche come quarto pilota. Inoltre, il Team privato Étoile gareggerà a Spa-Francorchamps.

Lunedì 3 giugno c’è la possibilità di sostenere un test privato. L’evento prenderà il via mercoledì 5 giugno, con la sfilata dal circuito fino a Malmedy (BEL) nel tardo pomeriggio. Segue una sessione di autografi prima del ritorno in pista di moto e piloti. Le sessioni di test privati ​​si svolgeranno giovedì 6 giugno al Circuit de Spa-Francorchamps. L’evento ufficiale della gara inizierà venerdì 7 giugno con le prove libere e le due sessioni di qualificazione. La gara di 8 ore inizierà alle 13:00 CEST di sabato 8 giugno.

Commenti prima dell’8H SPA EWC Motos:

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: “Amiamo sempre tornare a Spa-Francorchamps. Questa pista storica è semplicemente unica e abbiamo un bellissimo ricordo della nostra vittoria nel 2022 e del nostro podio nel 2023. Quest’anno, la durata della gara è ridotta a otto ore invece di 24. Tuttavia, le sfide speciali offerte da Spa-Francorchamps rimangono. Questi includono il percorso unico attraverso le foreste delle Ardenne e il tempo, che a Spa può cambiare in qualsiasi momento. Siamo fiduciosi di essere ben preparati per il secondo round del CAE FIM 2024. L’obiettivo è raccogliere quanti più punti possibile per la classifica del campionato – di conseguenza, puntiamo alla vittoria!”

Werner Daemen, Team Manager BMW Motorrad World Endurance Team: “Per me, come ragazzo belga e team manager, la nostra gara di casa è ovviamente una gara molto importante. Ma la cosa più importante è che siamo terzi nel campionato del mondo dopo Le Mans ed è fondamentale ottenere un buon risultato a Spa per mantenere vive le nostre possibilità. Abbiamo solo quattro gare quindi dobbiamo sempre attaccare, ma penso che abbiamo piloti forti e anche la moto per provare a vincere questa gara. Rimanere sulle due ruote è la cosa più importante. Se cadi in una gara di 8 ore, è un grosso problema. Le mie aspettative sono alte, a dire il vero; la nostra moto, i nostri piloti, tutto è fatto per un buon risultato a Spa. Sicuramente il podio, e speriamo come due anni fa il gradino più alto, credo siano possibili”.

Sylvain Guintoli (#37 BMW M 1000 RR, BMW Motorrad World Endurance Team): “Non vedo l’ora che arrivi una pista davvero speciale. Secondo me è la pista più bella del mondo. Lo adoro assolutamente. È anche una gara di casa per la maggior parte della nostra squadra, quindi è particolarmente importante. Abbiamo fatto un ottimo test lì e quindi arriviamo ben preparati. Le Mans è stata un successo per noi e cercheremo di migliorare su questo aspetto. Non vedo l’ora di farlo e di andare a tutto gas con Raidillion!”

24H Motos

Ilya Mikhalchik (#37 BMW M 1000 RR, BMW Motorrad World Endurance Team): “Non vedo l’ora che arrivi Spa. Negli ultimi due anni abbiamo ottenuto ottimi risultati lì, con una vittoria e un terzo posto sul podio. Quest’anno la settimana della gara sarà leggermente diversa. La gara stessa durerà otto ore, quindi è più una specie di gara sprint. Con la nostra BMW M 1000 RR #37 abbiamo sicuramente una buona moto e un buon pacchetto per lottare per le prime posizioni. Penso che possiamo fare bene. Tutti noi piloti abbiamo una buona velocità su questa pista, quindi sono sicuro che potremo ottenere un buon risultato. È importante lavorare davvero duro fin dall’inizio della settimana, concentrarci su ogni dettaglio e fare del nostro meglio”.

24H Motos

Markus Reiterberger (#37 BMW M 1000 RR, BMW Motorrad World Endurance Team): “Le aspettative per Spa sono, ovviamente, molto alte, dato che è la gara di casa del team e, in un certo senso, anche per me e BMW Motorrad Motorsport. Spa è la pista più vicina a tutti noi. Per me è anche un momento culminante personale, poiché è uno dei miei circuiti preferiti in assoluto. L’ultimo test è stato molto buono; abbiamo risolto e migliorato molto. Penso che siamo molto ben preparati sotto tutti gli aspetti. Con una durata di otto ore, è quasi una gara sprint, ed è importante trovare il perfetto equilibrio tra consumo di carburante e tempo sul giro. Daremo il massimo. Vogliamo vincere la gara o almeno finire sul podio. Il grande obiettivo è, ovviamente, la vittoria. Tutti hanno lavorato duro per questo e so che possiamo farcela. Spingeremo forte!”