18 Giugno 2024

CLIMBERS A SAN MARTINO DI CASTROZZA. I GIOVANI INFIAMMANO IL PALAZZETTO

www.newspower.it

La Toscana detta legge e sale in vetta negli U14
Baby trentini U10 pronti per la “scalata”
Gli U12 si sfidano in velocità
Domani giornata conclusiva a San Martino di Castrozza

Ai piedi delle Pale di San Martino, in una Valle di Primiero ancora illuminata dal sole, si è svolta anche la seconda giornata di gare per quanto riguarda il Campionato Italiano giovanile di Arrampicata Sportiva U14, U12 e U10.
La perfetta organizzazione dell’US Primiero capitanata da Yuri Gadenz ha reso possibile uno spettacolo di livello elevato e pianificato nei dettagli. L’atmosfera è bellissima, moltissime persone sono accorse al Palazzetto dello Sport di San Martino di Castrozza per celebrare un evento che può già ritenersi un successo, grazie anche al lavoro dei tanti volontari. Con una menzione speciale anche all’associazione Tonadighi Strighi (resp. Gianni Bonat), che ha contribuito a distribuire centinaia di pasti ad atleti e addetti ai lavori, oltre che collaborare attivamente in tutte le fasi organizzative.
Nella giornata odierna la bellezza di oltre 450 partecipanti, mettendo insieme le 3 categorie impegnate nella rassegna, hanno letteralmente assalito il fantastico impianto polifunzionale trentino.
Venerdì la giornata si è conclusa in serata con le finali U12 Lead e U14 Speed, oltre alla prova a squadre U10 Boulder. Nella categoria di mezzo, molto bene l’Alto Adige, che piazza tre giovani dietro al vincitore lombardo Marco Lippi. Si tratta di Simon Fill (ASV Brixen), Jonas Schuen (AVS Brunico) ed Emil Weiss (AVS Bolzano). Tra le donne è un assolo di Daria Pupillo (Rock Dreams Roma), unica atleta capace di raggiungere in tutte e 3 le “run” il punto più alto della parete. Seconda si piazza Aurora Fontanive e terza Valentina Muzzio. Ai piedi del podio per una manciata di “gradini” di distacco Sophie Pederiva (ASV Brixen).
Gli U14 hanno invece intrattenuto le centinaia di curiosi accorsi, sfidandosi sulle pareti Speed. Nelle big final hanno avuto la meglio Matilde Capoferro (SWC Roma) e Hervè Melada (Rock Brescia) rispettivamente su Aurora Marie Arezzo (Monkeys Planet BZ) e su Jaouad Bouih (Climbers Triuggio).
Quest’oggi gli U14 si sono messi alla prova nella specialità Boulder (individuale), i baby U10 si sono dilettati nella prova Lead a squadre mentre gli U12 hanno preso d’assalto la parete speed tentando di giungere in cima nel minor tempo possibile. Tre ore di arrampicata di ottima qualità hanno regalato i ragazzi/e nati nel 2011 e 2012 sulle 5 pareti allestite dai tecnici dell’US Primiero. Gli oltre 100 giovani impegnati nel boulder hanno avuto modo di dilettarsi a intervalli di 4 minuti tra una parete e un’altra, alternando 4 minuti di attività con 4 di riposo. Nelle qualifiche, che hanno ridotto a 6 il campo dei partecipanti, si è imposto con 4 top e 5 zone il toscano Matteo Franchi (Beta House Sesto Fiorentino) che ha ottemperato un tentativo in meno di Riccardo Piccirilli (Gollum Climbing) e ha vinto la prova. Al femminile Anita Parisotto (X-Fighter Team) è autrice di una prova perfetta con 5 top raggiunti su altrettanti a disposizione. Seconda si è piazzata Aurora Grigoli (Kadoinkatena Genova) e terza la trentina Chiara Franceschi (Arco Climbing).
La prova Lead a squadre U10 ha visto invece prevalere il Lazio tra i maschi (Cardinali Fabi, Brunetti, Frascarelli, Trillò), davanti alla molto competitiva Toscana (Trovati, Tomei, Gigliucci, Di Raimondo). Il Trentino Alto Adige piazza una squadra sul gradino più basso del podio (Paissan, Hofer, Angelini, Tschiesner) e una subito a ridosso (Daldos, Lucchi, Oberrauch, Waldner). Tra le cucciole invece successo del Veneto (Citton, Carretta, Artico, Cavedon) davanti al Trentino Alto Adige (Martini, Hell, Heel, Weiss) e all’Emilia-Romagna (Mazzanti, Piva, Selle, Freccioni). Ai piedi del podio Trentino “2” (Marth, Hofer, Steiner, Fleischmann).
In serata il tempo è virato alla pioggia ma non è certo un problema dentro il Palazzetto di San Martino di Castrozza, che ospiterà le fasi finali della specialità Boulder per gli U14, evento di cartello di giornata. Si svolgeranno anche le fasi eliminatorie della gara Speed U12 maschile e femminile.
Nella giornata di domani, domenica 9 giugno, invece si chiuderà con la Lead per gli U14, Boulder per gli U12 e Speed per gli U10.
Info: www.federclimb / www.usprimiero.com

Lead U12 maschile
1 Marco Lippi Milanoarrampicata A.S.D.; 2 Simon Fill Avs Brixen; 3 Jonas Schuen Avs Bruneck; 4 Ludovico Masciovecchio Gollum Climbing Academy; 4 Sasha Niccolo’ Rigon El Maneton Schio; 4 Emil Weiss Avs Bozen; 7 Diego Di Luca Gollum Climbing Academy; 8 Elia Valnegri Ragni Lecco; 9 Marco Pedretti Maniro Climbing Asd; 10 Giulio Pagliuca Monkey Island Roma; 10 Martino Zingrini Crazy Center – E.T.S.

Lead U12 femminile
1 Daria Pupillo Rock Dreams Roma; 2 Aurora Juliet Fontanive Opera Verticale A.S.D.; 3 Valentina Muzzio Milanoarrampicata A.S.D; 4 Sophie Pederiva Avs Brixen ; 5 Zoe Piretti Orobia A.S.D.; 6 Greta Carini Rock It Arrampicata Roma; 7 Valentina Stolz Avs Passeier ; 8 Ginevra Tanfani Pro Recco ; 9 Alice Liessi Chiodo Fisso Tolmez; 10 Anna Ciosci Asd V10 Il Circolo

Speed U14 maschile
1 Herve’ Melada Rock Brescia Asd; 2 Jaouad Bouih Climbers Triuggio; 3 Riccardo Bergamaschi Cremonesi Big Walls; 4 Forrest Christopher Marangoni Pro Recco; 5 Matteo Ponzinibio Equilibrium Soc. Coop; 6 Giorgio Tosarello Pro Recco; 7 Andrea Trezzi Asa Climbing Asd; 8 Tommaso Bossi King Rock Climbing Verona

Speed U14 femminile
1 Matilde Capoferro Star Wall Climbing Roma Ssd; 2 Aurora Marie Arezzo Monkeys Planet A.S.D.; 3 Margherita Palazzini De Vecchi Age S.S.D. R.L.; 4 Romy Koellemann AVS Brixen; 5 Aurora Grigoli Kadoinkatena Genova; 6 Agnese De Micheli Vertikarcare; 7 Elisa Cambi Star Wall Climbing Roma Ssd; 8 Annalena Ranalter Avs Brixen