14 Luglio 2024

35° BMW International Open: BMW continua l’impegno nei progetti educativi con “Eagles for Education”.



+++ Il BMW Group donerà 1000 euro per aquila durante la settimana del torneo a Monaco Eichenried +++ Caricabatterie Lifesaver gratuiti disponibili per gli spettatori +++ Possibilità per tutti di donare tramite la caparra versata +++ Le donazioni a “JOBLINGE” e “Kick ins Leben” supportano progetti educativi +++
Golf·BMW Internazionale Aperto


+++ Il BMW Group donerà 1000 euro per aquila durante la settimana del torneo a Monaco Eichenried +++ Caricabatterie Lifesaver gratuiti disponibili per gli spettatori +++ Possibilità per tutti di donare tramite la caparra versata +++ Le donazioni a “JOBLINGE” e “Kick ins Leben” supportano progetti educativi +++

Monaco. Da molti anni, il BMW Group unisce il suo impegno per il golf alla sua dedizione alle pari opportunità nell’istruzione. E BMW si batterà ancora una volta per progetti educativi al 35° BMW International Open (dal 3 al 7 luglio 2024, Golfclub München Eichenried) con l’iniziativa “Eagles for Education”. Come l’anno scorso, BMW donerà 1000 euro per ogni eagle che i golfisti realizzeranno nel corso del torneo di Eichenried. BMW utilizzerà il denaro per sostenere le due organizzazioni di Monaco “JOBLINGE” e “Kick ins Leben”; il BMW Group collabora con successo con queste organizzazioni da molti anni.

“Il BMW Group è molto più di un semplice produttore di automobili. Come azienda lungimirante, le opportunità per bambini e giovani sono questioni particolarmente vicine al nostro cuore. Siamo lieti di poter supportare progetti educativi di valore a Monaco con “Eagles for Education” ancora una volta quest’anno, nelle immediate vicinanze della nostra sede centrale”, ha affermato Ilka Horstmeier, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG, HumanRisorse e immobili: “Siamo incredibilmente orgogliosi del fatto che con ‘JOBLINGE’ e ‘Kick ins Leben’ siamo in grado di supportare due partner con cui lavoriamo da molti anni. Auguriamo a tutti coloro che giocheranno al 35° BMW International Open la migliore fortuna e colpi di successo per garantire che vengano segnati il ​​maggior numero possibile di eagle per offrire ai giovani migliori opportunità educative”.

L’iniziativa “Eagles for Education” ha debuttato al 34° BMW International Open lo scorso anno. In questo modo, il BMW Group ha ampliato il suo impegno di lunga data per migliori opportunità educative per tutti. Oltre a tre hole-in-one, nel 2023 a Eichenried sono stati segnati ben 59 eagle. BMW ha aumentato il totale a 99.000 euro. E alla BMW Golf Cup World Final in Sud Africa a marzo, per ogni buca completata da un giocatore con due colpi sotto il par, BMW ha donato 1000 euro in beneficenza. Sono stati raccolti 49.000 euro in totale, che sono andati all’UNICEF.

Oltre ai golfisti professionisti, anche gli spettatori del 35° BMW International Open avranno l’opportunità di fare la loro parte per l’uguaglianza educativa. Grazie alla collaborazione con Lifesaver, ci saranno diverse postazioni attorno al sito del Golfclub München Eichenried dove, per una cauzione di 20 euro, gli spettatori potranno prendere in prestito caricabatterie per cellulari che potranno sostituire tutte le volte che vorranno nel corso della settimana del torneo. Al momento della restituzione dei power bank, gli spettatori potranno scegliere di rinunciare al rimborso dell’intera quota di noleggio e di donare una parte o l’intera cauzione versata. Queste donazioni andranno anche a beneficio dell’iniziativa “Eagles for Education” e sosterranno gli sforzi per migliorare l’istruzione dei bambini e dei giovani svantaggiati in vari modi attraverso i due partner di cooperazione.

La Fondazione Eberhard von Kuenheim della BMW AG è stata tra le parti che hanno fondato “JOBLINGE” nel 2008. L’iniziativa vede l’economia, lo stato e gli individui lavorare a stretto contatto per supportare le persone svantaggiate e per offrire loro reali opportunità di lavoro e un’integrazione sostenibile nel mercato del lavoro e nella società. Durante un programma di sei mesi, i partecipanti vengono aiutati a scoprire dove risiedono i loro talenti e punti di forza, ad acquisire qualifiche chiave e competenze sociali e, nel farlo, a lavorare per un apprendistato o un lavoro specifico. Tutti i partecipanti ricevono supporto sia da un dipendente della fondazione che da mentori volontari, tra cui 120 dipendenti BMW in Germania.

La fondazione “Kick ins Leben” si propone di offrire pari opportunità educative a tutti i bambini di Monaco. Con questo in mente, l’iniziativa sostiene bambini e ragazzi svantaggiati dalla scuola materna in poi e li aiuta nel loro percorso verso la formazione professionale o la scuola secondaria. Il focus del lavoro è sulla formazione linguistica, lo sviluppo personale, l’orientamento nella ricerca di un apprendistato e il supporto con prospettive di carriera. Il BMW Group e la fondazione “Kick ins Leben” collaborano dal 2019 per supportare bambini e ragazzi. Un punto focale del lavoro è nell’area di Milbertshofen, che ospita anche il BMW Group. Presso lo stabilimento del BMW Group a Monaco, i ragazzi hanno l’opportunità di assistere alla produzione e di beneficiare del tutoraggio dei dipendenti BMW.

Da molto tempo, BMW unisce il suo impegno per il golf al supporto di opportunità educative, in tutto il mondo: al BMW Championship negli USA, sono stati raccolti 50 milioni di dollari per la “Evans Scholar Foundation” dall’inizio della partnership del torneo con il promotore Western Golf Association nel 2007. Questo denaro ha finanziato più di 3300 borse di studio universitarie complete per caddy.