14 Luglio 2024

AMPERE RIVOLUZIONA LA STRATEGIA DELLE BATTERIE DEL GRUPPO RENAULT CON LA TECNOLOGIA LFP e LE SOLUZIONI “CELL-TO-PACK”


Un piano strategico che introduce grandi trasformazioni in tempi record e dimostra l’impegno di Ampere per ridurre drasticamente i costi dei veicoli e democratizzare la mobilità elettrica in Europa.

Ampere integra la tecnologia LFP (Litio-Ferro-Fosfato) a complemento delle batterie NMC (Nickel-Manganese-Cobalto) e crea una catena del valore in Europa per garantire prezzo ed efficienza.
Con il suo partner LG Energy Solution, Ampere lancia la tecnologia “Cell-to-Pack”, novità assoluta a livello mondiale per le celle a sacchetto (pouch cell).
Con una gamma completa di batterie per i veicoli sviluppata da Ampere, i clienti potranno contare su maggiore autonomia al miglior prezzo, in funzione dell’utilizzo.
Le nuove tecnologie consentiranno di ridurre di circa il 20% il costo delle batterie da inizio 2026.
Questo piano, che rientra nella roadmap di Ampere per ridurre i costi e migliorare i margini, conferma la capacità dell’azienda di realizzare grandi trasformazioni in tempi record.

Boulogne-Billancourt, 1° luglio 2024 – Ampere, azienda europea specializzata nei veicoli elettrici smart, annuncia l’ampliamento della sua offerta di batterie, aggiungendo la tecnologia LFP (Litio-Ferro-Fosfato) alle batterie NMC (Nickel-Manganese-Cobalto), ora utilizzate dal Gruppo Renault.

Questa decisione è una risposta efficace ed innovativa alla volatiilità dei mercati e all’evoluzione delle tecnoogie.

Ampere ha lavorato in stretta collaborazione con i fornitori LG Energy Solution et CATL per realizzare una catena del valore integrata nel continente europeo, garantendo una maggiore competitività della tecnologia LFP per i veicoli prodotti in Europa. I due partner forniranno batterie LFP per diversi modelli delle gamme Renault e Alpine, coprendo il fabbisogno per questa tecnologia fino al 2030.

Parallelamente, i team di Ampere, insieme a LG Energy Solution, hanno sviluppato la tecnologia “Cell-to-pack”. Questa grande innovazione, novità assoluta a livello mondiale per le celle a sacchetto (pouch cell), permette di incrementare l’autonomia dei veicoli dotati di chimica LFP integrando più celle e, quindi, più energia a bordo, in un determinato spazio[1]. La tecnologia “Cell-to-pack” è anche una soluzione che consente di ridurre il costo della batteria.

L’integrazione delle tecnologie LFP e “Cell-to-pack” consentirà ad Ampere di ridurre di circa il 20% il costo delle batterie dei veicoli da inizio 2026.

Affiancata da quattro partner leader nel settore delle batterie, Ampere preme l’acceleratore in un ambiente in costante evoluzione e dimostra l’efficienza del suo approccio di collaborazione aperta con i migliori nei rispettivi campi:

AESC Envision, con sede presso il Centro ElectriCity di Douai in Francia, per le batterie NMC
CATL per la tecnologia LFP, con stabilimento in Ungheria
LGES , con sede in Polonia, per entrambe le tecnologie: NMC e LFP
Verkor per la tecnologia NMC con sede nella gigafactory di Dunkerque, in Francia.
Le batterie vengono assemblate ad Ampere ElectriCity, nel Dipartimento dell’Alta Francia, nel reparto batterie dello stabilimento di Douai.

I progressi compiuti negli ultimi anni nella tecnologia LFP e lo sviluppo della catena del valore in Europa la rendono, al momento, un’alternativa concreta alle batterie NMC. Per quando dotata di una densità energetica inferiore rispetto alle batterie NMC, questa tecnologia è perfettamente adatta per alcuni utilizzi e, in particolare, per le auto di piccole e medie dimensioni. Essendo meno costosa, sta diventando una componente essenziale dell’equazione economica dei veicoli elettrici accessibili e della loro democratizzazione in Europa.

Queste tecnologie saranno applicate ai veicoli in tempi record : i primi modelli saranno dotati di batterie LFP da inizio 2026.

In un ambiente estremamente competitivo e in continua evoluzione, la nostra strategia delle batterie dimostra tutta l’efficacia dell’approccio aperto e orizzonale di Ampere che opera con i migliori partner, garantendo un’allocazione intelligente del capitale, flessibilità e velocità di esecuzione. Questo piano fa parte della roadmap di Ampere per ridurre del 40% i costi della prossima generazione di veicoli

Josep Maria Recasens, Direttore delle Operazioni di Ampere.

Il lavoro realizzato con LG Energy Solution ci ha permesso di localizzare in Europa tutta la catena del valore relativa alla tecnologia LFP e di aumentare significativamente la sua competitività, anche per quanto riguarda la tecnologia “cell-to-pack”. C’è una costante ricerca di innovazione sulle batterie e noi lavoriamo a monte, soprattutto con il “Laboratoire Innovation Cellule Batterie” (laboratorio per l’innovazione delle celle delle batterie) che sarà inaugurato a Lardy nel 2025, coinvolgendo con noi i nostri partner fin dalle prime fasi delle grandi trasformazioni future

Philippe Brunet, Direttore Ingegneria Veicoli Elettrici e Meccanica di Ampere.

[1] La Tecnologia “Cell-to-pack “ elimina i moduli delle batterie ed integra direttamente le celle nel case esterno, consentendo di inserire più celle nello stesso spazio.