14 Luglio 2024

Stellantis investe altri 55 milioni di dollari in Archer in seguito al recente traguardo dei test di volo

L’investimento di Stellantis nell’ambito dell’accordo strategico di finanziamento va ad aggiungersi all’acquisto di 39 milioni di dollari di azioni Archer, che l’Azienda ha concluso all’inizio di quest’anno, e ai 110 milioni di dollari investiti da Stellantis in Archer nel 2023
La costruzione dell’impianto di produzione ad alto volume di Archer a Covington, in Georgia, negli Stati Uniti, sarà ultimata entro la fine di quest’anno

AMSTERDAM e SANTA CLARA, California– Stellantis N.V. (NYSE: STLA / Euronext Milan: STLAM / Euronext Paris: STLAP) e Archer Aviation Inc. (NYSE: ACHR), leader nel settore dei velivoli elettrici a decollo e atterraggio verticale (eVTOL), hanno annunciato oggi che Archer ha ricevuto da Stellantis un investimento di altri 55 milioni di dollari nell’ambito dell’accordo di finanziamento strategico tra le società, dopo il raggiungimento dei risultati dei test di volo il mese scorso.

Un investimento che, come già annunciato, si aggiunge alla serie di acquisti per un totale di 8,3 milioni di azioni Archer effettuati da Stellantis nel marzo di quest’anno. Nel corso del 2023, Stellantis ha investito 110 milioni di dollari in Archer attraverso una combinazione di acquisti di azioni sul mercato aperto e di investimenti realizzati nell’ambito dell’accordo di finanziamento strategico delle società.

Archer completerà la costruzione del suo impianto di produzione ad alto volume in Georgia, negli Stati Uniti, entro la fine dell’anno. La prima fase dei lavori prevede la realizzazione di un impianto di circa 32.500 metri quadrati su un’area di circa 40 ettari. Lo stabilimento è stato progettato per supportare la produzione di 650 velivoli l’anno: si tratterà di una delle più grandi strutture produttive in termini di volume nell’industria aeronautica. Con questo impianto, l’obiettivo di Archer resta quello di creare uno stabilimento che possa sostenere l’espansione commerciale in programma, facendo leva sull’esperienza di Stellantis come produttore.

“Poche cose possono competere con l’emozione di vedere un sogno prendere il volo. Apprezzo l’innovazione, la competenza e il duro lavoro dei team di progettazione e produzione di Stellantis e Archer”, ha dichiarato Carlos Tavares, CEO di Stellantis. “Con questo ulteriore investimento in Archer, continuiamo a puntare su un futuro in cui la libertà di mobilità si estende oltre le modalità più consuete”.

“L’impegno di Stellantis nei confronti di Archer non ha eguali: dalla lungimiranza nel fornire le competenze produttive e i capitali necessari per accelerare gli obiettivi di Archer in termini di business alla visione strategica e al sostegno fornito da Carlos Tavares, CEO di Stellantis”, ha dichiarato Adam Goldstein, CEO di Archer. “Stiamo lavorando insieme per ridefinire il trasporto urbano, offrendo nuove opportunità alle città del mondo, fornendo un accesso più efficiente a persone, luoghi ed attività nelle regioni in cui vivono”.
Dal 2020 Stellantis è un partner strategico per Archer attraverso varie iniziative di collaborazione e dal 2021 in qualità di investitore. In questi anni, Archer ha potuto beneficiare dell’esperienza di Stellantis in ambiti come produzione, supply chain e design. Questo inestimabile know-how ha dato nuovo impulso alle fasi di progettazione e commercializzazione di velivoli eVTOL.

L’obiettivo di Archer è trasformare gli spostamenti urbani, sostituendo i 60-90 minuti dei tragitti in auto con voli in aerotaxi elettrici della durata stimata di 10-20 minuti, che siano sicuri, sostenibili, silenziosi e a costi competitivi rispetto ai trasporti via terra. Il Midnight di Archer è un velivolo in grado di trasportare quattro passeggeri e un pilota, progettato per effettuare voli rapidi back-to-back con un tempo di ricarica minimo tra un volo e l’altro.