14 Luglio 2024

35° BMW International Open: gli appassionati di golf celebrano il gruppo Langer.



+++ Inizio esaltante del 35° BMW International Open davanti a 13.000 spettatori +++ Il trio tedesco Bernhard Langer (-1), Martin Kaymer (-3) e Marcel Siem (-1) come attrazioni della folla +++ Matthis Besard (BEL, Par, T86) realizza la prima hole-in-one del torneo +++ David Micheluzzi guida davanti a un gruppo di giocatori tra cui Patrick Reed (USA, -5) +++ Già 16.000 euro per “Eagles for Education” +++
Golf·BMW Internazionale Aperto


+++ Inizio esaltante del 35 ° BMW International Open davanti a 13.000 spettatori +++ Il trio tedesco Bernhard Langer (-1), Martin Kaymer (-3) e Marcel Siem (-1) come attrazioni del pubblico +++ Matthis Besard (BEL, Par, T86) realizza la prima hole-in-one del torneo +++ David Micheluzzi guida davanti a un gruppo di giocatori tra cui Patrick Reed (USA, -5) +++ Già 16.000 euro per “Eagles for Education” +++

Monaco. Dieci minuti dopo il primo tee-off del 35° BMW International Open, il momento era arrivato. Bernhard Langer ha iniziato il suo torneo d’addio dal DP World Tour insieme a Martin Kaymer e Marcel Siem, accolto, accompagnato e festeggiato da centinaia di spettatori. Con il supporto dei fan, il trio tedesco è riuscito a dare un solido inizio al torneo. Langer e Siem (-1) sono a metà classifica con round sotto la media, mentre l’unico vincitore tedesco del BMW International Open Kaymer (-3) è al 12° posto a pari merito dopo il primo round, il migliore dei 17 giocatori locali in campo.

Langer si è visibilmente divertito durante il round e ha detto: “È stato pazzesco, un’atmosfera davvero fantastica. Già alle 7:30 del mattino, c’erano centinaia di spettatori che ci hanno accompagnato per tutte le 18 buche, e il loro numero continuava a crescere. È stato molto divertente giocare con Martin e Marcel. Oggi ero anche uno spettatore. È stato divertente vedere quanto bene giocano i ragazzi”.

Kaymer e Siem sono rimasti più che colpiti dai loro compagni di gioco. Il due volte vincitore del major Kaymer ha detto: “È stato grandioso sperimentare l’energia di Marcel, che ha vinto la scorsa settimana, e la calma e la sicurezza di Bernhard. C’è una bella energia nel gruppo. Mi sarebbe piaciuto giocare qualche buca in più”.

Siem, che ha avuto problemi all’inizio del round, ha aggiunto: “Non so cosa stesse succedendo all’inizio. In realtà non ero nervoso, non vedevo l’ora che arrivasse il round. Se Bernhard non ci fosse stato, sarei stato un po’ arrabbiato, ma poi l’ho guardato e ho pensato: ‘No, no, non arrabbiarti’. Poi ho reagito bene e sono molto soddisfatto del -1 alla fine”.

Anche l’australiano David Micheluzzi può essere particolarmente soddisfatto del suo round di apertura. Il 27enne guida il campo di livello mondiale con un 66 round (-6) dopo il primo giorno. Solo un colpo dietro ci sono il campione Masters 2018 Patrick Reed (USA), Jarvis Casey dal Sudafrica, Ewen Ferguson dalla Scozia e l’inglese Frank Kennedy. Nel complesso, il campo è molto vicino e la battaglia per il taglio di venerdì di domani promette di essere estremamente emozionante.

Tuttavia, il colpo del giorno è stato attribuito a Matthis Besard (BEL, T87). Il belga ha segnato una hole-in-one alla buca 12, facendo girare la palla da 147 metri (161 yard) con un ferro 7 nella buca. Se avesse raggiunto l’impresa alla buca 17, avrebbe vinto il veicolo hole-in-one di quest’anno, una BMW i5 Touring completamente elettrica. “È stato un inizio di round fantastico. Mi ha sicuramente dato un buon slancio. È stata una bella sensazione”, ha detto Besard. “Peccato solo che non riceva un’auto per questo. Non so se avrò il tempo di festeggiare. Spero di giocare una buona partita domani. Forse domenica sera prima di andare in Kentucky”.

Tuttavia, la hole-in-one non ha solo giovato al suo scorecard, ma ha anche aiutato una buona causa, perché un asso in una buca par 3 è allo stesso tempo un’aquila e per ogni aquila durante la settimana del torneo, il BMW Group dona 1.000 euro a JOBLINGE e Kick ins Leben, come nell’anno precedente. Le organizzazioni di Monaco si impegnano per l’equità educativa e le pari opportunità per i giovani. Dopo il primo round, l’importo della donazione ammonta già a 16.000 euro.

Il secondo round del 35° BMW International Open inizierà venerdì alle 7:30. Il gruppo con Bernhard Langer, Martin Kaymer e Marcel Siem si presenterà al primo tee alle 12:40. Per gli orari di partenza completi, fare riferimento al documento PDF allegato.