14 Luglio 2024

Ford Capri: il ritorno del mito che fece sognare l’Europa

C’era un tempo in cui le strade d’Europa vibravano al ritmo di un nome: Ford Capri. Un nome che sapeva di
libertà, stile e dolce vita.
Era il 1969 quando la Ford Capri, ispirata dal successo della Mustang, fece il suo debutto al Salone di Bruxelles,
conquistando il cuore degli europei. In soli due anni, le vendite superarono le 400.000 unità, dando inizio a un mito che avrebbe attraversato la storia.
Perché Ford Capri non era solo un’auto: era un sogno a quattro ruote. Un’attitudine, un modo di divere, un’icona
di stile che ha segnato un’epoca. Una linea dirompente, con quel suo profilo da coupé sportiva in grado di far
girare la testa a ogni semaforo. Ford Capri era un invito a sognare, e a farlo in grande.
Dalle vittorie sportive della RS2600 nel Campionato Europeo Turismo alle edizioni limitate come la Capri Special
del 1971, Ford Capri ha saputo incarnare lo spirito di un’epoca, evolvendosi costantemente grazie a nuove
tecnologie e design sempre più accattivanti. Dalla pratica hatchback della Mk2 alle linee aggressive della Mk3,
fino all’ultima edizione limitata del 1986, Ford Capri ha lasciato un segno indelebile.
Oggi, quell’icona torna, più affascinante che mai, seguendo le orme di un’altra leggenda Ford che ha saputo
reinventarsi: Mustang. E come Mustang Mach-E ha portato il mito della “pony car” nell’era elettrica, così la
nuova Capri è pronta a stupire l’Europa, aprendo un nuovo, elettrizzante capitolo nella sua storia.
“La nuova Ford Capri è un sogno a occhi aperti” afferma Fabrizio Faltoni, Amministratore Delegato Ford Italia.
“C’è tutta l’anima della Capri degli anni ‘70, con richiami fortissimi alle linee che l’hanno resa un’icona e un mito

re inventarsi: Mustang. E come Mustang Mach-E ha portato il mito della “pony car” nell’era elettrica, così la
nuova Capri è pronta a stupire l’Europa, aprendo un nuovo, elettrizzante capitolo nella sua storia.
“La nuova Ford Capri è un sogno a occhi aperti” afferma Fabrizio Faltoni, Amministratore Delegato Ford Italia.
“C’è tutta l’anima della Capri degli anni ‘70, con richiami fortissimi alle linee che l’hanno resa un’icona e un mito.
Oggi vive il presente con coraggio e personalità, diventando un SUV elettrico sportivo ma elegante e quasi
impertinente. Verrà prodotta nel nostro Electric Vehicle Center di Colonia, proprio dove fu prodotta fino al 1986;
una fabbrica che oggi abbiamo reso completamente sostenibile grazie a importanti investimenti. Tutto questo ci
riempie d’orgoglio”.
Le linee senza tempo di questa icona europea tornano quindi a vivere il presente, scolpite e modellate per
garantire un design pronto a sfidare le leggi dell’aerodinamica.
Ford Capri, il mito è tornato.