14 Luglio 2024

LA ISLAND MOTORSPORT SI AFFIDA AI SUOI TOP DRIVER

Al Rally Internazionale del Casentino, gara test per Campedelli – Canton (Skoda Fabia RS Rally2) in vista del rientro nel Tricolore Rally
Cunico – Pirollo (Porsche 911 SC) al via dell’altrettanto titolato Rally Alpi Orientali Historic in ottica 2025

Bibbiena (Ar), 10 luglio 2024 – Due top driver, esponenti di generazioni differenti, impegnati il prossimo fine settimana su due fronti distinti e sotto le insegne della scuderia siciliana Island Motorsport (sempre supportata dalla Tempo srl). Procedendo con ordine, il 44° Rally Internazionale del Casentino, doppiamente valido per l’International Rally Cup e per la Mitropa Rally Cup, vedrà il debutto di Simone Campedelli, sempre alla guida della Skoda Fabia RS Rally2 della Step-Five Motorsport gommata Pirelli e affiancato dalla compagna Tania Canton. L’obiettivo? Una gara test per il talentuoso pilota romagnolo che, calcando per la prima volta in carriera i selettivi asfalti dell’Aretino, sfrutterà l’occasione per prepararsi al meglio in vista del rientro nel CIAR a fine mese, nell’ambito del prestigioso Rally Roma Capitale. Andando, invece, al programma della due giorni toscana: il semaforo verde scatterà venerdì 12 luglio, quando verranno disputate le prime due prove speciali seguite, l’indomani, dalle sei rimanenti; presso il comune di Bibbiena, infine, sarà allestito il palco di partenza e d’arrivo.

Più a nord, invece, l’altro big in lizza, ovvero Franco Cunico, classe 1957, sarà al via del 28° Rally Alpi Orientali Historic, sesto round del Campionato Italiano Rally Auto Storiche (CIRAS), nell’ottica di una stagione 2025 ben più sostanziosa. Reduce dallo sfortunato esordio stagionale al Lana Storico di fine giugno (ritiro anticipato per la rottura di un semiasse), il pluricampione veneto, con rinnovato entusiasmo e con la passione che l’ha sempre contraddistinto, vorrà rifarsi sulle strade del Friuli tornando al volante della Porsche 911 SC by Guagliardo e gommata Michelin, condivisa col fido navigatore Gigi Pirollo. L’evento sportivo aprirà i battenti sabato 13 luglio con la disputa di due frazioni cronometrate; sei, invece, quelle in scena la domenica. Ultimate le quali, l’intera carovana si recherà a Cividale del Friuli, sede del traguardo.