Ottobre 29, 2020

Celebrazioni di anniversario: 85 anni del ŠBODA SUPERB

›Modelli ŠKODA particolarmente prestigiosi portano il nome SUPERB dall’autunno del 1934
›La prima moderna serie SUPERK ŠKODA è stata lanciata nel 2001
› SUPERB SCOUT ha completato la gamma di modelli da luglio; la variante ibrida plug-in SUPERB iV celebrerà il suo debutto sul mercato all’inizio del prossimo anno

Mladá Boleslav, 23 ottobre 2019 – Esattamente 85 anni fa, il 22 ottobre 1934, ŠKODA ha svelato il nome del modello SUPERB. Il marchio ha introdotto il nome per evidenziare la qualità e il comfort dei suoi berline di lusso, che fino ad allora erano stati semplicemente rilasciati con la denominazione Š 640. La prima generazione della SUPERB è uscita dalla linea di produzione fino al 1949. Nel 2001, la casa automobilistica ceca ravvivato la tradizione, introducendo la prima generazione moderna di ŠKODA SUPERB. Negli stili di carrozzeria SUPERB e SUPERB COMBI, la serie sta raggiungendo il successo alla sua terza generazione.

Veicoli di lusso sono stati lanciati per la prima volta dagli edifici della fabbrica Mladá Boleslav della casa automobilistica Laurin & Klement più di 110 anni fa. Nel 1907, la FF vantava il primo otto cilindri in linea costruito in Europa centrale. Fu seguito da altri modelli con motori a valvole a sei cilindri Knight particolarmente scorrevoli e il prestigioso ŠKODA 860, che montava un motore a otto cilindri e fu prodotto dal 1929 al 1933. Il ŠKODA 640 di nuova generazione prese il controllo dello scettro . Questo modello presentava un telaio del tubo centrale particolarmente innovativo e sospensioni indipendenti ed è stato il primo a portare il nome del modello che ancora oggi caratterizza i modelli top di ŠKODA.

Il nome “SUPERB” deriva dall’inglese, che alla fine deriva dal latino “superbus”, che significa “orgoglioso” o “magnifico”. ŠKODA ha introdotto il nome SUPERB il 22 ottobre 1934 per sottolineare il carattere eccezionale della nuova Š 640. Il primo modello di questa berlina lunga 5,5 metri, larga 1,70 metri e alta 1,66 metri è stata presentata all’allora CEO del Gruppo ŠKODA, JUDr. Karel Loevenstein nel gennaio 1935. Sua moglie Pavla scelse il colore della vernice e optò per il rosso.

La produzione standard della ŠKODA SUPERB iniziò nel marzo del 1935. Il modello di punta era alimentato da un motore a sei cilindri da 2,5 litri, 40,5 kW (55 CV). La forte domanda ha portato rapidamente a tempi di attesa più lunghi per la consegna: i clienti hanno dovuto attendere quattro settimane per le versioni a corpo chiuso e il doppio del tempo per la convertibile SUPERB. Oltre alle specifiche standard, un’autoradio con sei tubi elettronici e ripiani in palissandro dietro i sedili anteriori erano disponibili a un costo aggiuntivo.

Quasi ogni anno, l’azienda ha lanciato ulteriori innovazioni con motori più potenti e una gamma più ampia di attrezzature. Dopo aver costruito circa 600 veicoli con controllo valvola SV, nel 1938 ŠKODA introdusse la SUPERB OHV con un motore a sei cilindri in linea da 59 kW (80 CV) con una cilindrata di 3.137 cm3. Poco prima che la produzione fosse sospesa nel 1940 a causa della guerra, fu prodotta una piccola serie di SUPERB 4000 con motori V8. Nel 1946, ŠKODA riprese la produzione di una versione rivista con motori a sei cilindri prima di terminare la produzione per motivi politici nel 1949 dopo che furono costruite oltre 1.000 unità per uso civile. Furono prodotti anche milleseicentosessanta veicoli militari con la denominazione Š 952 e Š 956.

Nel 2001, la ŠKODA SUPERB è tornata: la prima generazione moderna della serie ha ampliato il portafoglio prodotti della casa automobilistica ceca con una berlina di medie dimensioni. Fin dall’inizio, la SUPERB ha fissato il punto di riferimento per lo spazio per le gambe posteriori nel suo segmento, impressionando i clienti con il suo design accattivante e un eccellente rapporto qualità-prezzo. Dopo aver costruito 136.068 unità, ŠKODA ha lanciato la produzione della seconda generazione nel 2008. Il suo stile di carrozzeria ha combinato i vantaggi di una berlina notchback classica con quelli di una berlina con uno stivale ad ampia apertura che ha aumentato l’utilità già elevata del SUPERB. Un anno dopo, ŠKODA ha lanciato il SUPERB COMBI con un volume di avvio impressionante da 633 a 1.865 litri. La SUPERB di seconda generazione all’avanguardia presentava, tra le altre innovazioni, la KESSYaccesso senza chiave e sistema di avvio, che è stato il primo a ŠKODA. Entro il 2015, 404.756 unità della berlina e 217.734 versioni immobiliari erano uscite dalle linee di produzione dello stabilimento ŠKODA di Kvasiny.

L’attuale serie SUPERB ha goduto della popolarità globale dal 2015. Mai prima d’ora sono state poste esigenze così elevate sul design di un’auto ŠKODA e non sono mai state così tante le tecnologie innovative nello sviluppo di un nuovo modello. Mai prima d’ora ci sono state così tante nuove idee “Semplicemente intelligenti” e gli ingegneri ŠKODA non hanno mai creato così tanto spazio per guidatori, passeggeri e bagagli. Esiste un’intera “falange” di nuovi sistemi di assistenza provenienti da classi di veicoli superiori per aumentare la sicurezza, la protezione ambientale e il comfort.

Nel 2019, l’ammiraglia di ŠKODA ha ricevuto un importante aggiornamento: i fari a matrice Full LED e una gamma ampliata di sistemi di assistenza innovativi sono solo alcuni dei numerosi punti salienti tecnici che ora rendono la SUPERB uno dei veicoli più sicuri e confortevoli della sua categoria. Anche la versione lifestyle SCOUT e il turbodiesel 2.0 TDI da 110 kW (150 CV) del nuovo motore EVO, particolarmente dinamico, economico ea basse emissioni, sono nuovi. SUPERB iV completerà la serie all’inizio del prossimo anno come primo modello elettrico della serie con azionamento ibrido plug-in.

Circa il 54% di tutti i modelli SUPERB viene consegnato ai clienti in Europa. Tuttavia, anche la serie top di gamma della casa automobilistica ceca è richiesta in Cina: con 43.700 su un totale di 137.500 unità consegnate nel 2018, quasi una su tre SUPERB è venduta nel più grande mercato unico di ŠKODA. La Germania era il secondo mercato più grande per la SUPERB con 19.200 veicoli. Tra il 2001 e la fine del primo trimestre di quest’anno, un totale di 1.280.600 unità delle tre generazioni di modelli moderni sono uscite dalle linee di produzione di ŠKODA.