Settembre 23, 2020

Anteprima Hyundai Motorsport – Round 14: Rally Australia

2018 FIA World Rally Championship Round 13, Rally Australia 15-18 November 2018 Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 Coupe WRC Photographer: Fabien Dufour Worldwide copyright: Hyundai Motorsport GmbH

2018 FIA World Rally Championship Round 13, Rally Australia 15-18 November 2018 Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 Coupe WRC Photographer: Austral Worldwide copyright: Hyundai Motorsport GmbH

Hyundai Motorsport punta a conquistare il titolo da nubile nel FIA World Rally Championship (WRC) al Rally Australia, il 14 ° e ultimo round del 2019.Thierry Neuville / Nicolas Gilsoul, Dani Sordo / Carlos del Barrio e Craig Breen / Paul Nagle sventoleranno la bandiera della squadra nelle tre auto Hyundai i20 Coupe WRCHyundai Motorsport detiene attualmente un vantaggio di 18 punti nel campionato dei costruttori dopo i suoi 1-3 al Rally de España, con 43 punti disponibili in Australia. 
Alzenau, Germania, 

Hyundai Motorsport si reca in Australia per il round finale del FIA World Rally Championship (WRC) del 2019, con l’obiettivo di assicurarsi il titolo dei suoi primi costruttori.  

La vittoria e il terzo posto nel round precedente, Rally de España, hanno aiutato la squadra ad aumentare il proprio vantaggio in classifica a 18 punti con 43 in palio nel finale di stagione. 

Rally Australia, il 14 ° e ultimo round di un anno ricco di azione di WRC, porterà il titolo del 2019 al suo culmine con 25 tappe speciali che si svolgono su un itinerario di quattro giorni.



Hyundai Motorsport schiererà tre equipaggi – Thierry Neuville / Nicolas Gilsoul, Dani Sordo / Carlos del Barrio e Craig Breen / Paul Nagle – in quanto punta a concludere la stagione con un “down under” alto. La vittoria in Spagna è stata la quarta vittoria dell’anno della squadra, dopo aver preso il primo posto in Corsica, Argentina e Sardegna, e sottolineato la versatilità della Hyundai i20 Coupe WRC. 

Le tracce polverose della foresta di ghiaia vicino al parco di servizio situato nel porto di Coffs offrono agli equipaggi un test complicato per concludere la stagione con la posizione della strada che gioca spesso un ruolo chiave. 

Il direttore del team, Andrea Adamo, ha dichiarato: “Stiamo affrontando il Rally Australia allo stesso modo di ogni altro evento nel calendario di quest’anno, con attenzione ai dettagli, determinazione e una chiara attenzione per garantire un risultato di squadra forte. Certo, alla fine c’è un premio molto più grande, ma se ci concentriamo sulla gestione delle cose in nostro controllo, facendo un lavoro professionale, abbiamo tutte le possibilità di soddisfare le nostre ambizioni di titolo. Sappiamo cosa dobbiamo fare, quindi il nostro destino è nelle nostre mani. ” 

Note sull’equipaggio: Thierry Neuville / Nicolas Gilsoul (# 11 Hyundai i20 Coupe WRC)

2018 FIA World Rally Championship Round 13, Rally Australia 15-18 November 2018 Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 Coupe WRC Photographer: Fabien Dufour Worldwide copyright: Hyundai Motorsport GmbH

La vittoria in Spagna ha portato la coppia al secondo posto nel campionato pilotiI belgi hanno vinto il Rally in Australia nel 2017  Neuville ha dichiarato: “Mi è sempre piaciuto il Rally in Australia, con le sue tappe di ghiaia veloci e fluenti attraverso la foresta. Negli ultimi anni siamo stati tra i primi sulla strada, come sarà il caso questa volta, il che comporta alcuni svantaggi. L’effetto di pulizia è un po ‘più grave in questo caso, quindi non sarà facile per noi. Tuttavia, faremo del nostro meglio per garantire il titolo dei produttori. Abbiamo avuto alcune grandi battaglie in questa stagione e mi aspetto che l’Australia ne fornisca di più. ” 

2019 FIA World Rally Championship Round 12, Wales Rally GB 03-06 October 2019 Craig Breen Photographer: Helena El Mokni Worldwide copyright: Hyundai Motorsport GmbH


Note sull’equipaggio: Dani Sordo / Carlos del Barrio (# 6 Hyundai i20 Coupe WRC)

Il forte ritmo in Spagna ha assicurato all’equipaggio un secondo podio nel 2019Il primo Rally Australia di Sordo dal 2016 
Sordo ha dichiarato: “Sono lieto di prendere parte al Rally in Australia e di svolgere un ruolo nell’aiutare l’obiettivo del campionato della squadra. Sono passati alcuni anni da quando ho partecipato a questo evento, ma è sempre stata una bella manifestazione. La superficie tende ad essere abbastanza scivolosa sul passaggio di apertura, ma puoi beneficiare di una buona posizione su strada. Come round finale della stagione, tutti saranno concentrati sul campionato. Il nostro risultato in Spagna ha contribuito ad estendere il vantaggio del team, ma c’è ancora la parte più importante del lavoro da completare in Australia. ” 

Note sull’equipaggio: Craig Breen / Paul Nagle (# 18 Hyundai i20 Coupe WRC)

L’equipaggio irlandese ritorna per il terzo evento WRC della stagione per Hyundai MotorsportLa forte prestazione sulla ghiaia in Finlandia è stata seguita dalla delusione al Wales Rally GB 
Breen ha dichiarato: “Mi piace molto il Rally in Australia ed è bello tornare indietro come parte della squadra Hyundai Motorsport. Paul e io non vediamo l’ora di tornare sulla i20 Coupe WRC e siamo lieti di avere la possibilità di mostrare cosa possiamo fare. Ci sono alcune belle strade in questo raduno con anche paesaggi incredibilmente belli. C’è un flusso delizioso; è bello e veloce anche in alcuni punti. Siamo tornati con una missione: aiutare la squadra a bloccare il campionato dei produttori. Questo è ciò che intendiamo fare pienamente. ” 

Weekend a colpo d’occhio

Rally Australia comprende 25 tappe speciali che coprono una distanza totale di 324,53 kmL’azione inizia giovedì con due brevi tiri sulla destinazione NSW a Coffs HarbourVenerdì si sposta a nord verso le tappe di Coldwater (16,78 km), Sherwood (26,68 km) e Kookaburra Rd (16,82 km) con ciascuna corsa due volte sulla tratta individuale più lunga del rallySabato vede quattro tappe – Northbank Reverse (8.00 km), Utungun Reverse (7.54 km), Argents Hill Reverse (13.13 km), Welshs Creek Reverse (28.83 km) – compongono i due anelli. Le fasi vengono eseguite in un ordine leggermente diverso su ogni passaggio con il test Raleigh da 1,99 km appena prima dell’ora di pranzoL’ultimo giorno porterà alla conclusione della stagione WRC 2019 con Mount Coramba (19,05 km), Lower Bucca (11,47 km) e Wedding Bells (10,31 km) ciascuno due volte, entrambi fungendo da Power Stage